L’ingiustizia dell’uomo

“L’essere umano è un virus, un’infezione estesa, che consuma ogni risorsa, un fottuto parassita della terra, un parassita delle emozioni dei pochi sani rimasti, o dei pochi che ancora sognano e vogliono vivere. Combattono tutti ogni giorno, per avere più potere, per avere più soldi, voce in capitolo o visibilità…”, recitava l’agente Smith di Matrix ad un moribondo Morpheus.

Non riesco ad essere indifferente di fronte a questo articolo di Beppe Grillo. Centinaia di ignari delfini si avviano ad una morte certa, pur di sottrarsi ai sonar di un sommergibile americano.
Tendo per quanto mi è possibile a non pubblicare e a non parlare dei post del Beppe, ma questo mi ha colpito molto, pur essendo di qualche giorno fa.

E noi qui a parlare di metodi nazisti contro gli immigrati, ma non di italiani che investono immigrati o dell’Iran che rimane un pericolo secondo Bush, ma non del fatto che gli Stati Uniti hanno una riserva di gas di soli 8-9 anni mentre l’Iran ha il secondo deposito al mondo dopo la Russia.

Cosa succede intanto a Capoverde nella totale indifferenza delle organizzazioni? Muoiono centinaia di innocenti esseri viventi, che nulla hanno mai fatto contro l’uomo e mai lo faranno nei millenni a venire. Anche fosse, ce lo saremmo vivamente meritato, e per la brama di potere e per la ignavia che caratterizza noi tutti.

Annunci

2 Risposte

  1. concordo pienamente

  2. E’ veramente triste però…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: