Roma e l’abusivismo dilagante

operaio-cantiere.jpg

Parcheggio del Pincio, ex Fiera di Roma all’EUR, autorimesse ATAC di via della Lega Lombarda e di Piazza Bansizza che diventeranno maxi parcheggi multipiano e centri commerciali, senza invece prevedere zone di interscambio o altro di più utile e meno congestionante per la viabilità.

Un mega Europarco tra via dell’Oceano Pacifico e la Colombo di 805.000 metri cubi di nuovo cemento (Noto anche come Business Park di Castellaccio che oltre al centro commerciale, prevede 2 torri di 30 piani (una è la fomosa torre di Purini) e il Ministero della Sanità).

Insomma, come riportato da RomaCogitans un po’ di tempo fa, l’attuale amministrazione capitolina passerà alla storia come la più grande benefattrice dei costruttori, probabilmente superando quella degli anni ’60. Forse i più scettici sosterranno che l’attuale sistema costruttivo boicotta e scongiura l’abusivismo. Sì, forse potrebbe sembrare. Ma se analizziamo a cosa ha portato l’abusivismo del ’60, ci accorgiamo che viabilità e difficoltà di vivibilità ci sono anche e soprattutto per via delle nuove costruzioni del 2000, senza un piano di mobilità e sostenibilità dei progetti.

Ponte di Nona ne è un esempio lampante, con i suoi 50.000 abitanti e 1 strada e mezza per muoversi da-a Roma, la congestionata Prenestina e l’inesistente Collatina. Un’oasi felice, piena di servizi, ma isolata dal mondo.

Chi dovrebbe progettare i piani di mobilità o migliorare quelli attuali, invece, pensa alla costruzione di un parcheggio sotto il Pincio per 726 posti!!. Per chi? Quanto costeranno? Non si sa. Quando il quartiere necessita di almeno 10.000 posti auto in più. Il risultato è solo uno, che si spendono soldi su soldi, si creano disagi per i cittadini e non si risolve nulla di nulla.

Per firmare la petizione contro la costruzione del parcheggio del Pincio.

Guardatevi la mappa degli abusivismi a Roma.

Annunci

Una Risposta

  1. sono molti anni che denunciamo l’abusivismo della discoteca-ristorante che sorge tra via acqua traversa e via sestriere. roma nord.in questi giorni hanno alzato una enorme ciminiera argentata che impuzzolisce tutta la zona. per non parlare del rumore fino a tarda notte e della musica a ”palla” delle orchestre che si succedono. eì possibile che nessuno controlla. anche perche’ l’abusivismo viene perpetuato all’interno del PARCO DELL’INSUGHERATA.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: