Mondolibri, Euroclub e tanti altri nomi per una truffa?

Euroclub e Mondolibri

– Ciao! Posso farti una domanda/sondaggio?
– no
– Si tratta solo di 2 minuti? Tu leggi?
– no, cioè sì leggo ma non mi interessa
– Cosa ti piace leggere?
– un po’ di tutto
– Posso mandarti un catalogo gratis a casa?
– siete di Eurocoso, me ne hanno parlato male
– Sì ma è solo un catalogo, e bla bla bla
– ok, mandami ‘sto catalogo
– Ok, dammi il tuo indirizzo….

E così vi siete fottuti per ben due anni, se vi dice bene, sennò tre!

(Update. Da alcuni mesi le clausole sono cambiate, giudicate voi se in meglio: non occorre più disdire 3 mesi prima, ma acquistare 10 libri, dopodiché si potrà recedere dal contratto; con quanto preavviso non si sa.

Ricordo a tutti i commentatori che la critica verso Euroclub è mossa non tanto sul tecnicismo dei contratti, ma sui modi di adescare le persone)

Euroclub, o l’alter ego Mondolibri, è un servizio di ricezione di libri in abbonamento postale. Su carta. Ma poi…

Conosco personalmente ben 9 o 10 persone – dico nove o dieci – che sono state raggirate da questa fantomatica società. Su sito di Yahoo Answers posso notare una valanga di domande/risposte sull’argomento. Stessa cosa su Ciao.it. Alcuni dicono sia una scelta. La scelta di abbonarsi ad un servizio per due anni e di ricevere un catalogo.

Il punto principale in tutta questa storia è che si fa una scelta, ok, ma gli operatori non ti spiegano come funziona! Ti dicono soltanto che ti arriverà il catalogo a casa gratis e invece ti sei abbonato per due anni. Due anni nei quali sei costretto a prendere dei libri a cadenza regolare. Se non lo fai loro ti mandano dei titoli a gusto proprio, che dovrai comunque pagare.

Quando vai a disdire ti dicono che la disdetta l’hanno accettata e che avverrà un anno dopo la comunicazione, poiché sono scaduti i termini massimi per farla entro la fine dei due anni. Puoi chiamare quanto vuoi il call center, tanto non servirà a nulla. Se chiami in anticipo, circa 3-4 mesi, l’operatore ti dice che ci pensa addirittura lui a segnalarlo, ma non ti dice che devi farlo via email, raccomandata o quant’altro ben 3 mesi prima!

Per finire ti mandano un ultimo bollettino trabocchetto: paghi tipo 1 euro e ti riabboni daccapo!!

Secondo voi è una truffa o no? Avete esperienze di qualcuno che l’ha “scampata”?

UPDATE:

Il Servizio Trasparenza di Mondolibri ha replicato a questo post, cercando di sostenere una posizione di dialogo con i propri (ex)soci. Potete leggere il tutto in questo post.

UPDATE 2:

Per contattare il servizio clienti di Mondolibri potete chiamare il numero, a pagamento, 199/11.44.55 (14,5 cent/min o 5,5 cent/min la sera dopo le 18)

UPDATE 3:

Il post risale ormai al 2007 e le modalità di iscrizione e disdetta da Euroclub cono cambiate – più nella forma, che nel contenuto.

Pertanto ho deciso di congelare il tutto al prossimo 6 settembre 2009 – commenti compresi – a dimostrazione del fatto che la denuncia da me fatta a portato a qualcosa di concreto.

Grazie a tutti coloro che hanno avuto il coraggio di leggere i 280 commenti del post e che hanno dimostrato una indiscutibile civiltà.

Annunci

288 Risposte

  1. Io sono abbonato dal ’94 al club degli editori. L’unica scocciatura è dover disdire il libro che ti propongono ogni mese. Ma, a differenza dell’Euroclub, se disdici NON ti spediscono nulla.

    Tanti anni fa mi abbonai all’Euroclub e, quando mi arrivarono i libri a casa, li facevo rispedire al mittente dal postino. Hanno chiamato più volte a casa minacciando di ricorrere a un avvocato… mai vista una denuncia. Credo che il consumatore sia molto tutelato da questo tipo di vendita.

  2. A saperlo prima!! 😀

  3. Con il trucchetto che hai descritto all’inizio del tuo post, hanno incastrato mia moglie… è arrivato il primo libro e l’ho fatto rispedire al mittente. Dopo tre mesi di nuovo il libro selezionato da loro… come la volta precedente ho rifiutato la consegna.
    In questo modo siamo andati avanti per circa un anno prima che il “servizio clienti” mi contattasse. Dopo aver detto loro (in maniera del tutto civile) che noi non avevamo firmato nulla e per tanto non esisteva nessun contratto in essere con loro, mi hanno detto che erano costretti ad interrompere i rapporti con noi. 🙂
    Da quel giorno non li ho più sentiti e nemmeno mi è arrivata più la pubblicità.

  4. Quello che mi fa veramente girare i marrons glacèes (co ‘sto freddo se sò glacèes davvero 😉 ) è che ti debbano incastrare proprio con i libri.
    Vendessero pentole, contenitori da frigo, poltrone relax, materassi o coltelli da cucina sarebbe molto più semplice scaricarli dall’inizio.
    Ma i libri, porca vacca !
    Quando becchi un tossico come me è troppo facile, basta pronunciare la parola “rilegato” per agganciarmi, comincio a sbavare, guardo il catalogo, penso “uh, questo non ce l’ho”, LO VOGLIO !
    Non è giusto, non vale.
    E’ per quello che, da qualche tempo, quando sono per strada vesto i panni dell’illetterato misantropo, nell’esempio originale, funziona così:

    – Ciao! Posso farti una domanda/sondaggio?
    – no, guarda, nun ciò ‘na lira
    – Si tratta solo di 2 minuti? Tu leggi?
    – ‘gni tanto, ar cesso…
    – Cosa ti piace leggere?
    – Gazzetta e Coriere. Ma mica tutti i giorni, eh ?
    – Posso mandarti un catalogo gratis a casa?
    – Guarda, so’ precario, sto appoggiato da n’amico
    – Sì ma è solo un catalogo, e bla bla bla
    – Te lo dai in faccia da solo/a o ce devo pensà io ?
    (imbruttendo)

    A questo punto, in genere la cosa finisce 😉

    Con le opportune varianti funziona con qualsiasi “disturbatore stradale” (testimoni di geova, cooperativa Leutari, seguaci di dianetics, ora scientology, e alla via così): primo mostrare totale incomprensione nonchè disinteresse per quello che viene proposto, poi, proprio quando cercano di spiegare fare muro. All’occorrenza in modo rude.

    In ogni caso, al solito, non sono loro che mi danno fastidio, è chi li manda in giro, ma questa è un’altra storia…

  5. Questo sarebbe l’articolo che ha mandato in bestia D.E.?!?!?! Ma è uno degli articoli più interessanti ed utili che abbia letto negli utlimi mesi!!!

    Alla faccia di apette e interviste a politucoli di quartiere…

    Ottimo, bene, avanti così Bisco!

  6. Non oso pensare cosa direbbe di questo

    https://biscoteca.wordpress.com/2007/11/12/jeff-dunham-achmed-the-dead-terrorist/

    che è il secondo articolo più letto del blog.

    O di questo

    https://biscoteca.wordpress.com/2007/10/10/cartoni_che_passione/

    Sono minchiate lo so, ma anche nelle testate giornalistiche migliore, cui tanto si rifà, ci sono le strisce…

  7. Concordo con RomaCogitans, questo post è utile e potrebbe addirittura dar luogo ad una tematica specifica collocando in questa le segnalazioni di tutte quelle azioni attraverso le quali vengono circuite persone in modo subdolo. Credo che questo genere di truffe debba essere perseguito e smascherato.

    Ciao.
    Laura

  8. D’altronde non è la prima volta che scrivo delle mie personalissime opinioni su acquisti/vicende spiacevoli.

    Per esempio questa:
    https://biscoteca.wordpress.com/2007/09/04/prodyenierle-che-fregatura/

    Cmq si poteva promuovere il cambiamento senza fare troppo gli antipatici, tutto qui. Mettere un tag non costa nulla, se è la soluzione.

  9. Me so’ perso qualcosa ?
    Ieri ero disconnesso…

  10. Niente, solo delle disquisizioni interne alla Rete dei Blog Romani…

  11. Ah, ‘mbè, me credevo peggio… 😉

  12. Io qualche mese fa’ sono andato nel negozio , gli ho mollato gli ultimi libri che mi avevano mandato e che non avevo pagato compresa la tessera , li ho posati sul tavolo e me ne sono andato senza dire niente , allegato una bella lettera che volevo l’immediata cancellazione dei miei dati nei loro compurter e che se mi avessero contattato per qualsiasi motivo li avrei denunciati per violazione della privacy , … mai piu’ sentiti….

  13. Ragazzi…quando vi ho trovato sono stato felicissimo…in pratica anche io sono stato truffato, perchè dopo aver ricevuto il catalogo pubblicitario per 2 mesi, ora mi sono arrivati 2 libri scelti da loro…cosa devo fare??

  14. Ciao stefano, a quanto vedo nei commenti qualche soluzione in giro l’hanno trovata. L’importante è essere determinati.

  15. salve ragazzi… a me oggi è arrivato il primo libro da quando mi hanno convinto a firmare a novembre… qualcuno saprebbe dirmi cosa fare per non farmi seccare più?
    grazie

  16. Gentili Utenti,

    Alla luce delle problematiche e delle perplessità emerse dai post di questo sito, Mondolibri spa ritiene essenziale intervenire direttamente nella discussione offrendo la propria disponibilità ad affrontare, per chiarirle, tutte le questioni qui rappresentate.

    Poiché, tuttavia, i casi illustrati dagli Utenti attengono a tematiche specifiche, o sono troppo diversi tra loro, Mondolibri spa non può fornire una risposta univoca, esaustiva e omnicomprensiva. Chiunque sia interessato a un sereno dialogo è perciò invitato a contattare il Servizio Trasparenza Mondolibri.
    Attraverso tale servizio, pensato specificatamente per venire incontro alle esigenze informative degli utenti della blogsfera, siamo certi di poter soddisfare qualunque eventuale necessità informativa, dubbio, o richiesta di chiarimento sul contratto sottoscritto con Mondolibri spa nelle sue diverse formule (Euroclub, Club degli Editori, ecc…), o sull’attività della Società in generale.

    Il Servizio Trasparenza Mondolibri, a vostra completa disposizione per ogni necessità informativa, è raggiungibile attraverso i seguenti canali:
    •e-mail: all’indirizzo blogsfera@mondolibri.it (indicando cortesemente nell’oggetto “Biscoteca”)
    •telefono: al numero 030-3179.817
    •fax: al numero 030-3198.309
    •posta: scrivendo a Mondolibri S.p.A., “Servizio Trasparenza”, casella postale 100, 25126 – Brescia

    Per favorire la massima efficienza, vi preghiamo di indicare, nelle comunicazioni, i vostri dati anagrafici e, ove in possesso, il codice socio.

    In un’ottica di totale trasparenza verso i nostri Soci, o verso chi intenda associarsi ai nostri Club, intendendo offrire un servizio sempre più efficiente e informato, ed annunciamo la prossima realizzazione, sui siti dei nostri Club (per un elenco completo consultate il http://www.mondolibri.it), di uno spazio dedicato alle conversazioni dei nostri associati.

    Un cordiale saluto,
    Letizia Marra
    Servizio Trasparenza
    Mondolibri spa

  17. […] su GRA: lo strano caso dell&#8217…Martina su Mondolibri, Euroclub e tanti a…Mondolibri Spa su Mondolibri, Euroclub e tanti a…bibomedia.com su Biscosuperbisco su A chi serve il blocco del […]

  18. Per me in genere funziona così:
    “scusa, posso farti una domanda?”
    “amico, l’hai appena fatta, bye”

  19. io ho disdetto la tessera l’altro ieri in una libreria mondolibri…dopo aver preso 10 articoli…spero nn mi arriva più niente a casa…qualcuno sa rispondere?

  20. sono stata truffata anche io, oggi mi è arrivato il fantomatico pacco.. alchè ho telefonato per reclamare.. risultato, devo comprarmi altri 7 libri per fare quella disdetta maledetta… tutto per fare dei regali di natale, non li avessi mai fatti!

  21. Per ce88 e isterica: leggendo i commenti sembra che alcuni abbiano risolto.

    Ho scritto il post anche per questo motivo: aiutarci a capire come non cadere più in tranelli simili e, soprattutto, a come uscirne.

  22. Mi conforta saper di nn esser stata l’unico pesce a cascarci..è impressionante il numero d’interventi che ho letto sul web riguardo ad euroclub(maledetti!!!)cmq io ho effettuato l’iscrizione mercoledì in station quindi sono ancora in tempo per mandar una raccomandata a/r non essendo ancora passati 10 giorni..2 giorni dopo mi ha chiamato una tipa per darmi il benvenuto in euroclub e quando le ho detto che avrei voluto annullare l’iscrizione mi ha detto che seppur dispiaciuta avrebbe provveduto lei ad annullarla..sè!io la raccomandata la mando comunque onde evitare brutti scherzi.. almeno ho imparato la lezione,legger tutto nei minimi dettagli prima di firmare,oh yeah!XD

  23. anche io ci sono cascata….
    un ragazzo mi ha incastrato a firmare per una tessera gratis per una promozione 3 libri 10E. si tratta di libri che sarei dovuta andare poi io in negozio ed acquistarli.3 mesi dopo mi arriva una lettera da mondolibri che mi dice che devo pagare i libri che mi sono stati spediti….(ma quali libri???????). 1 mese dopo me ne arriva un altra che dice che se nn pago sarò costretta a pagare 2.50E in più e che continuerà così finchè nn pagherò. ora:
    -io nn ho ordinato nessun libro (ho solo fatto la tessera per comprarli di persona)
    -nn mi è stato spedito nessun libro
    -mi chiedono di pagare qualcosa che né voglio né possiedo
    -mi minacciano se nn pago
    cosa devo fare????

  24. Se non ti è arrivato nessun libro puoi disdire con una raccomandata A.R. nella quale indichi che non avendo mai fruito del servizio vuoi recedere secondo i termini di legge.

    E’ un’idea, nel frattempo sto consultando qualche associazione dei consumatori, al riguardo.

    UN CONSIGLIO PER TUTTI: lo so che arrivate sempre troppo tardi a leggere questo post, ma mandate SUBITO la lettera di disdetta, appena arriva a casa la PRIMA comunicazione (entro 7 giorni)

  25. ciao a tutti….ho mandato anke un e-mail al servizio soci…mi hanno confermato ke hanno provveduto a cancellare la mia iscrizione ad euroclub…alleluia!!!!!!!!

  26. ce88 la mail lhai inviata ad euroclub@mondolibri.it ? perche io ancora non ho ricevuto una risposta..

  27. si ma se la prendono cn molta calma a rispondere…io cmq ho comprato tutti e 10 i libri…e visto ke nn mi sn fidato nemmeno dell’e-mail ho kiamato per un ulteriore conferma…il servizio trasparenza mondolibri…anke loro mi hanno detto ke è disdetta!!!!!

  28. bene ho ricevuto la risposta che attendevo, alla fine ho fatto 10acquisti che gia dovevo fare.. ora non cè più nessun legame.. anche io ho telefonato, finalmente questa faccenda è finita.. ma temo che la truffa raggirerà tante altre persone!

  29. ciao isterica sn contento…io ho già passato parola ha tutti quelli ke abitano vicino a me di nn considerare quelli ke ti dicono…ti posso fare una domanda…da ora in avanti se mi serve un libro vado in biblioteca!!!!!!!!!almeno è gratis!!!!!!!!!!

  30. Oggi mi hanno incastrato pure a me con la storia del sondaggio…. dico incastrato perché pensavo non ci fosse nessun obbligo…. domani mando subito la raccomandata a/r e poi mando anche un’ e-mail specificando che ho mandato la raccomandata per disdire, spero mi serva come lezione per il futuro…

  31. Aspetteremo che la mondolibri s.p.a. possa dare maggiori informazioni della sua trasparenza alla trasmissione televisiva “mimandaraitre” in onda ogni venerdì in prima serata su Rai Tre, a cui abbiamo presentato la cosa.

    Per intervenire in diretta chiamare il numero 800.55.02.13

  32. Ma perché un club deve obbligare gli associati ad acquistare qualcosa? Chi vuole “acchiappare” clienti usa tanti metodi fra cui lo sconto sulla propria merce; se poi decide di fare lo sconto solo al cliente affezionato (o associato con una tesserina o con i dati inseriti nel database) va bene lo stesso. Ma perché un’azienda seria e sicura della bontà del proprio prodotto/servizio deve imporre la vendita a chi già gli ha offerto una corsia preferenziale di vendita (i propri dati anagrafici)? fanno passare la voglia di acquistare libri…
    Meditate cari responsabili di mondolibri-euroclub-etc.

  33. Io non capisco proprio quale sia il problema.. loro non sono truffatori.. anche perchè è un azienda che lavora da più di 30 anni.. loro semplicemente rilasciano una carta per avere degli sconti.. considerando che una qualsiasi libreria per legge non può fare sconti superiori al 15%.. ecco loro essendo club fanno sconti molto piu alti.. ed è normalissimo che richiedono in cambio qualcosa.. scusatemi tanto ma prima di firmare qualcosa leggete? vi rispondo io.. no non lo fate.. perchè nel contratto c è scritto ben chiaro come funziona.. e comunque voi potete lamentarvi.. ma non tutti i promoter per fortuna lavorano male.. anche perchè in tutta italia ci sono tantissimi e dico tantissimi soci.. secondo me dovreste riflettere… non tutti
    sono truffatori.. questa è un azienda seria

  34. Ti sembra normale che però tutta questa gente, che continua a visitare per esempio questo post, abbia da ridire sulle modalità di abbonamento? E del fatto che anche Mi manda rai tre ne voglia parlare?
    E su quelle di disdetta? Devi farlo mesi prima, l’hai letto? Se non lo fai sei abbonato per un altro anno.
    Ti sembra normale? Dov’è la trasparenza di Euroclub?

  35. in tutte le cose c è quello che si trova male o bene.. io però vorrei farvi riflettere su questa cosa.. secondo me sono trasparenti.. e ripeto c è scritto nel contratto.. i miei genitori sono 10 anni che sono abbonati.. prima con la vecchia formula e ora con quella dei 10 acquisti.. noi non abbiamo mai avuti problemi nemmeno per disdire il vecchio servizio.. ma capisco che non per tutti è uguale..

  36. Il post è rivolto principalmente a coloro che non volevano abbonarsi e che sono stati ingannati dagli operatori, in primis, e da euroclub quando non riuscivano a disdire.

    Se parliamo di una scelta volontaria, ti do ragione. Il servizio, per chi lo vuole, è un buon servizio, gli sconti ci sono, gli arrivi puntuali anche. Se salta una consegna ti rimandano il pacco e via. Ma il problema è che molte persone non volevano proprio abbonarsi.

  37. Il fatto è che ti fanno capire che è a scelta libera no che te li devi comprare per forza i libri…a me il primo libro mi stava anche bene ma poi sto fatto che mi mandano loro i libri anche se non li voglio non mi va proprio!!!

  38. Adesso ho mandato loro una lettera via mail vi espongo il contenuto con la loro risposta:

    Alla cortese attenzione di Letizia Marra Servizio Trasparenza Mondolibri Spa

    Io sottoscritta Gaudino Serena Attanasio, codice socio 0*********nata a Napoli e residente in Ercolano Via Doglio n°36, iscritta al vostro club dal Dicembre 2007, dichiaro esplicitamente di voler disdire il contratto con voi stipulato nel medesimo mese, di non voler ricevere alcuna copia di libri , e che se dovesse accadere il contrario, nel caso in cui mi mandate altre copie di libri indesiderati saranno essi rispediti al mittente in tempo immediato!

    Colgo inoltre l’occasione per dare un giudizio al servizio che ho ricevuto io personalmente…mediocre data la poca trasparenza da parte vostra:Essere trasparenti non significa dover raggirare il cliente facendogli capire il contrario!!!

    E con questo colgo l’occasione per rivolgerle i miei cordiali saluti

    Loro al momento mi hanno risposto cosi’:

    Buongiorno, grazie della tua e-mail.

    Ti assicuriamo che è già stata presa in carico e quanto prima riceverai risposta.

    Cordiali saluti.

    Letizia Marra

    Servizio Trasparenza Mondolibri

    Quello che mi chiedo adesso:Arriveranno mai delle risposte???
    Cmq oggi vado anche alla posta a mandare la raccomandata con la ricevuta di ritorno…non voglio piu rotture di scatole…inoltre non mi va di essere abbindololata per l’ennesima volta!!!

  39. A parte la versione cattiva, e le personali ostinazioni vi spiego come funziona VERAMENTE :

    Cammini per la strada e ti fermano:

    -Ciao. qualè l’ ultimo libro che hai letto?.
    -no!no!No!non lo so.
    -Sono solo 2 Domande!!!…l utlimo libro.
    -gomorra.
    -quanti acquisti fai in un anno tra cd dvd e libri?
    (il numero deve essere superiore ai 5…la media italiana e di 7/8)
    -ma guarda adesso non te lo so diree…
    -tu e la tua famiglia…?
    -mmm tra cd dvd e libriii si dai fai una 10.
    -allora lascio anche a te la tessera che ti offre fino al 50% di sconto su cd dvd e libri…hai un libro a metà prezzo e un orologio in omaggio.

    arrivati in negozio e spiegato il servizio, prendo un libro.

    alla cassa mi fanno 4 domande per vedere se ti è chiaro il servizio:

    -quante riviste ricevi in 1 anno:
    -5
    -un a volta ricevuta?
    -scelgo tra un cd dvd o libro.
    -se non scegli?
    -ricevo i 2 libri piu scontati
    (ciò avviene al dopo una stagione senza aver fatto acquisti, i libri sono cambiabili con qualsiasi altra cosa. e puoi scegliere anche che libri abbinare avendo lo sconto piu alto in un cerchia di libri limitata)
    -in totale quanti sono gli acquisti mininimi?
    -10
    (non 6 vincolato x 2 anni…se prenderai 1 libro a stagione la finirai in 2 anni, altrimenti dopo 10 articoli automaticamente scade puoi finirla in 3 giorni se compri 10 articoli)

    infine cè gente abbonata da 20 anni,xki compra più di 5 tra cd dvd e libri in un anno alla fine non è poi cosi vincolato.se ne compri 8 l’obbbligo quasi non cè ne chiedono 5 in un anno.un buon venditore la lascia a chi legge.
    se vi anno ingannato, voi avete la copia del “contratto”con voi dove cè il nome di chi vi ha fatto la tessere…potete denunciarlo anche se è strano che poi abbiate risposto giusto in cassa, insomma se la volete disdire basta ignorare quello che vi dicono quello che vi mandano quello che euroclub fà, perche loro non possono fare assolutamente niente,quello che avete firmato non è un contratto , per una firma valida ci vuole un notaio, lasciate che vi dicano quello che vogliono, ma nn possono fare nnt.
    Cmq una volta risposto in cassa siete voi che dichiarate di accettare il servizio a me no che non eravate ubriachi, è inutile che adesso vi la mentiate.inganni a parte!

    ciaooooooo

  40. ragazzi anche io sono caduta nella rete di euroclub.
    ho scritto a mi mandarai tre ma navigando su internet ho scoperto che non sono l’unica ad aver questi problemi con loro .
    mi chiedo se la trasmissione si sia fatta ,cosa sia successo ,voglio sapere come compoortarmi sono disperata èun incubo .
    aiutatemi grazie

  41. ciao, sono anche io socio di euroclub e lo sono anche i miei genitori da quasi 20 anni. secondo me bisogna fare un distinguo: è da condannare l’atteggiamento dei procacciatori di contratto che per strada ti fermano e con la scusa delle domande e dell’innocente catalogo ti vincolano con lo pseudo contratto, ma è pur vero che i termini del contratto sono chiari, l’obbligo dell’acquisto trimestrale, la durata minima,ecc. Inoltre farei notare che i tre mesi di preavviso per la disdetta non costituiscono nulla di eccezionale, è la normalità nella rescissione dei contratti. Aggiungo che la vera truffa, se così vogliamo definirla, deriva dal balordo sistema delle provvigioni: chi è in strada fa di tutto per farvi firmare il contratto perchè presumibilmente lui guadagna in base al numero di cataloghi che riesce a far inviare, quindi farà di tutto e dirà di tutto pur di ottenere il vostro indirizzo. Sicuramente possiamo parlare di una responsabilità oggettiva della mondolibri spa che dovrebbe vegliare sul comportamento dei proprio dipendenti, dato che alla fine passa per essere una società truffatrice. Detto ciò ribadisco che se accettato consapevolmente il servizio funziona, i titoli sono tanti e i prezzi buoni, soprattutto raggiunta una certa “anzianità” di affiliazione. spero di essere stato utile,
    ciao

  42. Francesco, ti ringrazio per il tuo contributo e sì, sei stato molto utile, anche per spegnere i toni molto arrabbiati di tutti coloro che quotidianamente capitano su questo post.

    Un nota soltanto: i tre mesi di preavviso della disdetta sono una prassi. Ma, come puoi ben leggere dal post, devi dare disdetta tre mesi prima dello scadere dell’anno, altrimenti sei abbonato per altri 12 mesi. E’ questa un’altra piccola truffa messa in piedi da Euroclub. Io disdico il giorno X e dopo tre mesi è sciolto ogni vincolo. E non allo scadere dell’anno di abbonamento. Mi sono spiegato?

  43. anche io sono cascato nella rete aihme.. ho firmato a febbraio e ieri mi sono arrivati i primi 3 libri che ho dovuto pagare al postino.. anche se ora ho mandato una mail di disdetta o semplicemente ignorero gli altri libri.
    voi pensate sia la soluzione migliore? o conviene cmq mandare una raccomandata con ricevuta?

    se si a quale indirizzo?

    mannaggia a sto contratto dei 10 libri e mannaggia a me che sono un pollo-.-

  44. compra i 7 libri ke ti rimangono e falla finita…poi manda un e-mail dove dici ke vuoi kiudere il contratto…
    si può essere soci con loro per 2 anni se fai un acquisto ad ogni rivista…oppure anke solo 1 mese se acquisti tutti e 10 i libri subito…

  45. Scusa se te lo dico, ma parli come questo governo di fantocci quando dice di dare una mano sui mutui, dilazionandone soltanto il pagamento.

    A conti fatti pagare 2 libri ogni tanto o 10 libri tutti insieme non è la stessa cosa? La somma delle parti è uguale al tutto. Qui invece, casomai, si discute su come non pagarne neanche uno, restituendo tutto al mittente.

  46. tanto x aggiornare.. oggi mi arriva la lettera che devo pagare 10 euri x un libro che avevo prenotato al momento della creazione della tessera.. ma che non ho mai ricevuto -.- mentre loro dicono che mi è stato consegnato…
    de certo questo nn jelo pago io nn ho ricevuto nulla

  47. Allora cio che leggo su sto sito mi fa ridere

    date colpe a chi lavora semplicemente vi spiega l’offerta voi dite si perchè gli sconti vi vanno bene e poi fate finta di non ricordare gli obblighi..

    io ci lavoro in euroclub e so perfettamente come va..

    spiego perfettamente tutto e sempre per correttezza

    e ho fatto tessere pure a amici e parenti fatto sta ke ci sono lo stesso cari amici ke dopo avergli fatto la tessera mi dicono ke non gli avevo detto dell’obbligo(cosa impossibile come posso imbrogliare amici che ho dall’infazia??)perciò sono arrivato a una conclusione..

    tutti e dico tutti sentite solo quello che volete sentirevi prendete i libri a prezzo minore e poi vi lamentate ma cristo dite no all’inizio

    chi fa la vittima in questi casi mi fa ridere!

    rispetto per ki lavora con serietà vergognatevi

  48. a simone…ma che cosa dici?è?ma che dici?ma chi ce lov iene a dire che te hai appioppato sta tessere a amici e parenti?te che lo scrivi cosi..è!?te che ti diletti tanto a difendere il tuo posto di lavoro?allora dimose la verità eh…i vostri metodi comunicativi…sono diciamo mooooooooooolto ingannevoli…è inutile che ce volete fa crede che la merda è bona! ci stanno 800 mila siti in cui la gente si lamenta di voi…è?allora semo tutti coioni vero?ma tutti proprio èh!cmq vergognati te e tutti quelli che fanno questo inutile lavoro.

  49. socia, e lavoro pure io per euroclub.. ogni giorno fermo persone per la strada.. ormai le vecchiette mi salutano perchè mi conoscono.. mi portano per fino i cioccolatini.. tutti i giorni qualche socio che ho fatto si ferma e mi chiede come va, se si lavora.. e mi chiedono il consiglio di qualche libro… non è colpa nostra se voi avete la bondola negli occhi.. vi lasciate trasportare dal fascino di questa persona che vi ferma per strada.. il nostroo lavoro è quello di regalare un servizio che vi fa risparmiare, se voi non lo volete.. basta dire semplicemente no.. le domande che si fanno in cassa sono il consolidamento… se tu rispondi esattamente a queste, vuol dire che asccetti il servizio… e poi fate tutto dal NEGOZIO!!!! non fatevi spedire i libri a casa!!! 52 librerie vi sembrano poche??? cmq sono libri, non enciclopedie… leggere non vi fa male.. ps: se mi volete passare 1890euro al mase (visto che è quello che prendo io facendo la promoter) io smetto subito di fare questo lavoro, ma visto che l’italia è un popolo di ignioranti, meglio che continuo a portare un pizzico di cultura dove vado a lavorare io..

  50. rispondo a:

    “””…è inutile che ce volete fa crede che la merda è bona! ci stanno 800 mila siti in cui la gente si lamenta di voi…è?allora semo tutti coioni vero?ma tutti proprio èh!cmq vergognati te e tutti quelli che fanno questo inutile lavoro””””

    allora parto da un principio..su qualsiasi cosa nessuno è d’accordo..

    l’esempio degli 800 mila siti mi fa ridere….”Euroclub” è il club con più soci in italia 3 000 000 allora è logico che su 3 milioni di clienti ce ne siano anche 5 000 insoddisfatti ma è pur sempre una piccolissima parte!ehehe forse oltre che in italiano in matematica andavi maluccio..

    Aprite gli occhi!..”ehehe” te ti firmi così io ci metto il nome..

    e dire a gente che ,col freddo con la pioggia con la neve e con un sole che spacca le pietre che dovrebbe VERGOGNARSI è un ‘ insulto a tutti i miei colleghi che ci sputano l’anima su questo lavoro!

    “EEEhEEHE” e tutti voi che la pensate così non so che dirvi se siete gelosi di gente che fa il proprio lavoro con voglia e perche no pure divertimento!

    Magari in Italia ci fossero più persone che mettono la nostra voglia su tutto il resto!..invece no!!

    quelli che ci insultano che si comportano da ALTEZZOSI dovrebbero VERGOGNARSI per primi,perchè “LORO” in strada non ci lavorerebbero mai, perchè “LORO” si meritano di meglio,perchè “LORO” non si mettono a fare un lavoro in cui devi avere pazienza calma simpatia e tanta voglia così…

    Si può essere insodisfatti quello sicuramente!
    ma non CAFONI,IGNORANTI e VOLGARI!

    Se avete un problema un incertezza un dubbio chiedete invece di darci dei TRUFFATORI!

    Ammiro di più chi mi dice:
    “Ciao guarda ieri ho fatto la tessera,mi sono reso conto che non l’ha utilizzo ho fatto uno sbaglio…ora che devo fare?”

    Quelli che non riconoscono il proprio errore scaricando sempre su gli altri la responsabilita sono ridicoli!

    Chiudo dicendovi una piccola cosà…quando vi fermiamo non pensate che vogliamo rovinarvi la giornata…noi stiamo lavorando…perciò portate semplicemente rispetto senza insultare…

    e vedrete che con quel/quella promoter magari nasce un’amicizia…

    perchè quando ci sarà la giornata brutta piovosa vi sarà andato tutto storto e vi sentirete soli (e questa avviene ogni tanto)..una battuta un semplice SORRISO passando da noi(almeno dove lavoro io) lo ricevete!

    Ciao

  51. Ragazzi, un lavoro è un lavoro e per definizione è rispettabile. Nessuno dà dei truffatori a voi che girate per strada proponendo abbonamenti. Sarebbe carino se però cominciaste a ponderare sul fatto che forse i primi “truffati” siete proprio voi, e fossi in voi non difenderei così a spada tratta Euroclub.
    In un’altra vita, parliamo dei primi anni ’80, il sottoscritto arrotondava proponendo tessere di un certo “Noi Club”, tessere sconto per parecchi negozi di Roma: all’inizio tutto bene, quando poi mi sono reso conto che la cosa si stava trasformando in una “sòla” sono stato tra i primi a chiedere conto ai responsabili di quello che stava succedendo.
    E’ finita a schiaffi, presi e dati, e per quello che potevo, i soldi sono tornati nelle tasche dei legittimi proprietari.
    Ora non dico che dovete organizzare spedizioni punitive all’Euroclub (di questi tempi poi non è il caso, va a finire che vi danno dei neofascisti), però forse dovreste leggere meglio le cose che fate firmare, tutto qua.

  52. simone…i tuoi sorrisi SONO SICURAMENTE FALSI PERCHè IL TUO UNICO SCOPO SAI QUALè? è QUELLO DI FAR METTERE UNA FIRMA A OGNI COSTO SENZA PIETà PER PORTARTI 10 EURO A CASA HAI CAPITO BELLO MIO?MA SORRISI DI CHE?MA CIOCCOLATINI DI CHE COSA? è? CHE SE QUALCUNO ENTRA DA VOI E CI RIPENSA AVETE IL CORAGGIO ANCHE DI INCAZZARVI?SENTI IO LHO VISTO COME LAVORATE SONO STATO 2 ORE E MEZZA A ROMPERE I COGLIONI SU TUTTO.QUALCUNO HA AVUTO IL CORAGGIO ANCHE DI DIRE CHE UN SONDAGGIO, UN QUESTIONARIO CORRISPONDE ALLA REALTà,..SIETE PATETICI…IL VOSTRO LAVORO è RISPETTABILISSIMO PER CARITà FIGURIAMOCI…IL MODO IN CUI LAVORATE UN Pò MENO!FATEVI 12 ESAMI DI COSCIENZA PER OGNI PROMOTER EUROCLUB POI VENITE QUA E FATE I FINTI BUONISTI QUANTO VI PARE.SALUT A TOUT LE MOND…

  53. si simone..ancora ch eintigni? è proprio nella giornata in cui A UNA PERSONA VA TUTTO STORTO PIOVE ETC CHE CON LA SCUSA DI UN RIPARO TE, VOI, CHICCHESSIA, CON I VOSTRI TANTO SIMPATICI METODI COMUNICATIVI, DIMOSTRANDO ABILITà VERBALI ECCELLENTI RIUSCITE A FAR FIRMARE PIU GENTE…AAHAHAHA GUà SIETE….SIETE……..SIETE…….

  54. Sapete cosa mi ha detto la rappresentante dell’euroclub quando mi ha visto interessato? “Non ti preoccupare, puoi anche comprarne 10 oggi e finirla qui” Non mi ha detto del rinnovo automatico, e la cosa mi manda proprio in bestia. E’ stata chiara in tutto, ma cavolo, il rinnovo automatico credo sia la prima cosa da dire, invece la si oscura e nel contratto è scritto in piccolissimo in fondo, ma diamine!

  55. Ho fatto anch’io il rappresentante, ce ne sono di tutti i tipi, ma l’unica cosa che hanno in comune tutti è il metodo di approccio e di vendita, studiati proprio per incapparti

  56. La cosa più rompi palle sono i libri a scelta dell’euroclub. Che cazzo, voglio anche essere socio e comprare i libri da loro, ma se ritardo di un po nell’acquisto, ecco subito il paccone con i 2 libri (di solito vomitevoli). E poi non sono mai aggiornati, grazie che c’è lo sconto maggiore, so tutti libri che trovi nei cestoni del super mercato!

  57. Perchè alla cassa delle librerie euroclub ci siete mai stati?
    -Con questi due libri sei arrivato a 13 euro, se arrivi a 15 euro hai un regalo.
    -ok.
    -per oggi se acquisti uno dei prodotti in omaggio hai un’altro regalo, scegli dai!
    -ok.
    -o guarda, se arrivato a 24 euro, se arrivi a 25 hai un’altro sconto su questi libri!
    e cazzo basta…

  58. caro dario.. pgni tanto ci siamo anche noi in cassa!!! forse hai i ricordi offuscati.. e ti dirò.. se avete tanto la lingua lunga per dare dei TRUFFATORI.. potete dire anche NO in cassa se vi fanno altre offerte.. capito???

  59. Ecco qui che come me vedo molte persone che sono diventati soci Euroclub…Ho letto i vari dialoghi, e direi che di problemi ce ne sono stati a bizzeffe. Ora quello che ho da dire io è questo: il ragazzo che mi ha fermato in stazione mentre andavo a prendere il treno è stato si gentile e disponibile al dialogo, ma non me l ha raccontata molto giusta. Mi ha detto del catalogo che avrei ricevuto a casa e che l avrei ricevuto 5 volte l anno, e se compravo subito un libro (che poi mi hanno inviato) avrei ricevuto una tessera per degli SCONTI SU 10 ARTICOLI IN UN ANNO e stop. Ora ho un paio di domande, a cui probabilmente mi posso anche autorispondere facendo un collage di risposte precedentemente scritte…:
    1) perchè mi parli di sconti e non di OBBLIGO DI ACQUISTO?
    2) perchè sono socio da 7 mesi circa e di catalogo ne ho ricevuto uno solo? o la matematica è un opinione, oppure LA DURATA DELLA PRESUNTA TESSERA (che tra l’altro non ho, a meno che non sia quell’indecente fogliettino di carta) NON E’ DI UN ANNO, e quindi NON SAPENDOLO io vengo raggirato?
    3) sono socio da 7 mesi, ma non ho mai ricevuto una chiamata da Euroclub per sapere se il promoter con me era stato chiaro etc… Nè tantomeno ci sono mai andato in negozio, e quindi (leggendo i precedenti commenti l’ho scoperto) PENSO di non aver dato, diciamo, una conferma… è così?
    4) essendo socio da 7 mesi, posso io inviare una mail o lettera per disdire tutto questo casino, oppure mi tocca aspettare il 12 mese e comprarmi per forza i 10 LIBRI, PER I QUALI ERA SOLO PROMESSO LO SCONTO E NON L’ACQUISTO??!!
    No perchè altrimenti, io non faccio altro a sto punto che rispedire il tutto al mittente con tanto di lettera con scritto il mio disagio e con la speranza che la smettano altrimenti ricorro a vie legali.

  60. guarda massimiliano come dicevano sopra puoi stare socio tre giorni cme due anni…basta ke gli compri sti maledetti 10 libri…cmq ci sn cascato anke io…gli ho comprati ed ho già chiuso….se devo dire la verità se avessi dovuto comprare quei libri in un altra libreria avrei speso di più…pazienza ho fatto dei regali!!!ma mi è servito da lezione…cmq da quando ho disdetto mai più sentiti!!!

  61. Ecco un trucco x toglierseli dalle scatole, inviare alla mail un fac-simile di questo messaggio:
    Desidero informarvi che il mio recapito non è piu quello in vostro possesso,e non avendo la possibilità di fornirvi ancora il nuovo, suggerisco di non inviare proposte del mese fino a mia nuova comunicazione, poichè si rischierebbe lo smarrimento delle cartoline e degli stessi libri.
    Certo di avervi fatto cosa gradita con questa informazione, porgo i miei piu cordiali saluti.
    Vedrete come si tolgono dalle scatole…e x quanto riguarda la mail ke vi mandano:segnatela come posta indesiderata…e la vostra casella la metterà direttamente nel cestino senza la scocciaura di doverla ricevere!

  62. Ah e soprattutto…NON COMPRATE I LIBRI XKè TANTO NON POSSONO FARVI NULLA…NON POSSSONO MANDARE POSTA IN ETERNO,SI STANCHERANNO SE NON COMPRATE.CMQ IL COLPO DI GRAZIA X LORO è QUELLO NEL POST SOPRA

  63. allora sono una dei tanti fuirosi verso questa gentaglia!!
    con me stessa tecnica: prima ti fanno firmare e poi ti dicono come funziona. Ma io ho cercato di fare le cose per bene e come previsto da una clausola, anzichè acquistare il libro scelto al momento della truffa/sottoscrizione del contratto, sono andata nel negozio qui a torino è ho effettuato il mio acquisto..Ieri ad un anno e più di distanza, ho ricevuto una lettera di uno studio legale, nella quale mi chiedono ancora di cavolo di libro! Ho telefonato ho spiegato, che io il libro per posta NON L’HO MAI RICEVUTO perchè ho variato la modalità d’asquisto e che, se lo avessi ricevuto (in verità non me ne ricordo se l’ho rivcevuto o meno) l’avrei rispedito al mittente!). La stizzosa signorina con cui ho parlato, sembrava non capire e insisteva dicendo che il libro era stato spedito e che era colpa mia e bla bla bla…. ho concluso la conversazione dicendo di fare come credevano, di procedere anche legalmente e hi chiesto se la mia denuncia la devo inidrizzare a loro a mondolibri o , più appropriato, mondotruffa.
    Comunque fra loro e quelli di Tele2 c’è davvero da organizzare un paio di belle puntate di Mi manda Rai 3

  64. Perchè quelli di sky con l’192

  65. sono capitata su questo blog per caso e penso che tutti voi che dite di essere stati raggirati in realtà avete pensato di “fare i furbi” e ora pagate le conseguenze. Mi spiego: nessuno di vende tre libri (peraltro non in brossura ma con copertina rigida) a meno di 5 euro. Il vantaggio di chi fa tale promozione è proprio l’impegno contrattuale del cliente. CONTRATTUALE: cioè avete firmato un contratto in cui nero su bianco c’era scritto tutto.l Se poi nessuno di voi ritiene importante la sottoscrizione su un contratto è un problema vostro. Anch’io sono stata fermata 6 anni fa in corso Vittorio Emanuele a Milano da una tipa che non mi aveva spiegato quasi nulla. Sono andata con lei nel negozio Mondolibri di Milano e, prima di firmare il contratto l’ho letto. Mi è stato bene essere obbligata contrattualmente e da sei anni più o meno ogni mese vado nel mio negozio mondolibri di via Berchet (dove peraltro i commessi sono molto simpatici e preparati)e compro i miei bei libri. Per di più completando la tessara punti (ne completo circa tre ogni anno) mi regalano un libro a mia scelta. In negozio ci sono tante offerte e trovo vantaggioso comporare sul catalogo. Be magari sul catalogo non c’è l’ultima novità, ma questo è ovvio perchè le case editrici hanno l’esclusiva sulle anteprime ed è ovvio che non facciano vendere i loro libri su concessione subito dopo l’uscita. Per cui ragazzi prima di andare su mi manda rai tre, associazioni di consumatori e simili che peraltro marciano su ogni lamentela imparate a leggere e a prendervi le vostre responsabilità.

  66. Concordo in parte con quello che dici e in parte vorrei farti capire che sfruttare il “fesso” è comunque una truffa.

  67. ma non leggere ciò che è scritto nero su bianco è peggio che essere “fessi” non trovi?

  68. e perchè siete fessi?? perchè non leggete.. vi leggete quello che vi fa comodo a voi.. gossip calcio e quello che ci va dietro.. ma vi fate mettere i piedi in testa a tutti..

  69. cavolo, ma io oggi ho fatto un colloquio e ho iniziato a lavorare per MONDOLIBRI é__è

  70. ciao a tutti, io sono stata fermata circa un mese fa per le strade di Brescia dove appunto una promoter di euroclub facendomi le consuete domande mi ha condotta in un negozio Mondolibri, dove mi ha spiegato come funzionava l’offerta ecc…quel che ho capito è appunto che avrei dovuto effettuare un acquisto per ogni catalogo ricevuto e che dopo 10 acquisti avrei l’abbonamento sarebbe scaduto. Il fatto è che non ero al corrente di tutto ciò che ho letto in questo blog, del fatto che servissero tre mesi di anticipo per disdire ecc…Io leggo ed ero intenzionata ad effettuare i 10 acquisti,ma fatti questi andrò incontro a dei problemi?

  71. Beh, io non so se sono una mosca bianca o qualcosa di simile, ma mi sono abbonata circa 26 anni fa…..e non ho avuto mai problemi. Mi piace andare in libreria e scegliere i libri con calma, quando posso, ma trovo anche tanto comodo scegliere direttamente via pc.
    E in più, ribadisco, mai avuto problemi. E non ho alcuna intenzione di disdire. Basta scegliere almeno un libro ogni 3 mesi e il gioco è fatto. E per quanto mi riguarda un libro ogni 3 mesi è il minimo del minimo…..
    Ciao

  72. Ciao,
    oggi ho firmato il contratto con 2 ragazze che facevano il porta a porta. m hanno mostrato un catalogo, io leggo molto per cui nn m è sembrata esagerata la proposta loro di comprare almeno 10 articoli per 2 anni…alla fine io libri in 2 anni ne compro anche + di 10 e mi hanno detto che posso prenderli direttamente in libreria, che nn dista molto da casa mia, per cui ho pensato: meglio andare lì che in un’altra libreria se ho un po’ di sconto.cmq per curiosità qnd sn andate via ho digitato mondolibri su google e dio mio cosa nn è uscito!Truffa…truffatori…ecc ecc…mi sta venendo l’ansia! O sn pazze le persone che s fanno fare un abbonamento senza averlo capito o sono scema io che l’ho fatto. Le ragazze m hanno detto chiaramente che ogni anno per 2 anni m arrivano 5 cataloghi e devo comprare almeno un libro. Siccome il primo l’ho già ordinato me ne restano da comprare 9 in 2 anni a me nn sembra una tragedia. O lo è?che angoscia!Inoltre il dubbio che mi viene è se il problema è retrocedere il contratto dopo i 2 anni!Cioè se io rimango socia perchè per me magari va bene comprare questi benedetti 10 libri da loro per 2 anni(nn diventerò certo povera per qst), poi dopo questi avrò delle grane?perchè se fosse così meglio disdire domattina, vi prego, vorrei una risposta entro stasera così in caso domattina faccio la raccomandata alla posta!

  73. a loro interessa ke gli compri qst 10 libri…in 2 anni o anke in 3 giorni….dopo di ke puoi disdire….la rogna è l’obbligo di acquisto…sconti ce ne sn…i libri costano un po meno rispetto alle altre librerie….se nn ci fosse l’obbligo di acquisto sarebbe un ottimo servizio…suggerimento…meglio comprarli in libreria mondolibri…almeno sei sicura,il libro te lo prendi….

  74. Per carità di Dio, lasciate perdere…
    Sono un ex promoter e vi assicuro che è meglio farsi la tessera della Feltrinelli.

  75. Oggi mi è successo.
    grazie al blog ho gia pronta la disdetta,
    domani spedisco

  76. mi hanno INCASTRATA ieri, ti rimbambiscono di chiacchere e nn ti fanno capire nulla.
    quando però ho capito che c’era qualcosa di losco ho dato dei dati falsi: il nome il cognome e la via li ho dati veri, ma il CAP e il nome del paese li ho forniti con due cifre sbagliate e poi ho messo il nome di un paese vicino al mio. per quanto riguarda il num di cell e il num della carta di identità ho dato l’ultima cifra sbagliata. ora quello che vorrei sapere è:cosa mi conviene fare?
    a)non fare nulla e sperare che nn mi trovino. nel caso mi trovassero contestare che quella nn sono io perchè i dati nn sono veri
    b) spedire la raccomandata coi dati veri
    c) spedire la raccomandata con i dati falsi
    (cosa comporterebbero le ultime due opzioni..?)
    ovviamente vorrei evitare più seccature possibili
    grazie a chi risponderà e grazie di parlarne, speriamo che altri nn ci caschino!

  77. Judy: non fare nulla e fregatene. Non arriverà mai la Polizia a bussare alla tua porta, tranquilla.

    La prossima volta, magari (e non solo nel caso dei libri) taglia corto subito e defilati. Tieni conto che, se qualcuno ti arriva così vicino e per così tanto tempo da cominciare a scrivere i tuoi dati da qualche parte, gli stai concedendo anche troppo. Euroclub non mi preoccupa, ma di sistemi per avvicinare le ragazze con secondi fini ce ne sono molti e la presunta sottoscrizione di un “contratto”, con tanto di documenti e numero di telefono potrebbe essere un’ottima esca.

  78. ho appena mandato la raccomandata, e ho dato l’indirizzo dell’ufficio di mio padre come destinatario per la ricevuta di ritorno. così mi sento più tranquilla.
    di sicuro questa faccenda mi sarà utile in futuro. resta il fatto che mi sento una cretina 😦
    ciao!

  79. …noooo….oggi ho fatto l’errore d firmare quel dannato contratto!!!!!!secondo voi se domani mattina spedissi la raccomandata in cui disdico…essendo entro i 10 giorni sono a posto?che devo fare???aiuto!!!

  80. ah… mi rendo conto d chiedere troppo…ma devo rimandare anke il libro ke ho pagato???cioè ho ricevuto 1 euro d sconto!!!!!quello in omaggio lo rimando sicuramente…ma qst?nn m sembra corretto…
    ki sà qualcosa m risponda xfavore!!!!

  81. Bisco, te conviene aprì ‘no studio di consulenza legale… Guarda che hai combinato… 😉

  82. Almeno qui spero di fornire un “servizio” utile.

    Sul post di Madonna non fanno altro che condannarmi…

  83. Loben: tieniti entrambi i libri, che tanto non te li richiedono.

  84. Ah, perchè, ancora continuano su quell’altro ?
    Capita, quando ti azzardi ad esprimere delle opinioni degne di esser chiamate tali… esci dal “mainstream” e subito ti si buttano addosso. Che devi fà ?

  85. che faccia tosta!!!qualche mese fa in giro x napoli, una ragazza mi ha fermata e gentilmente, con un fare molto cordiale, mi ha chiesto:”quanti libri leggi?”,”quali tipi di libri preferisci?”, “che musica ascolti?”…in men che non si dica sono risultata la CLIENTE IDEALE per il club mondolibri(nnooooo!!!!!!)..infatti, mi ha portata in una sede del club, mi ha illustrato il piano dell’offerta e addirittura (udite udite!),mi ha lasciato un recapito telefonico da contattare, perchè intendeva fissarmi un colloquio per diventare promoter del club…mi ha fatto vedere alcuni titoli e mi ha chiesto quale di quelli mostrati avesse suscitato il mio interesse:”la casta” ho risposto, e mi ha invitata ad andare in una libreria mondolibri ad acquistarlo di lì a pochi giorni, e mi ha detto che all’acquisto avrei ricevuto in regalo un libro a mia scelta.Pochi giorni dopo mi sono recata nella libreria indicatami, ho acquistato il libro, ma di quello in omaggio NESSUNA TRACCIA!!!! qualche tempo dopo, ho potuto “beneficiare” dell’offerta PREMIUM:il club aveva scelto APPOSITAMENTE per me dei librii: “singolare femminile” (Sveva Casati Modignani) ed un’avventura del Commissario Montalbano (ma dai!!!!!) accompagnati da un bollettino postale prestampato che ho pagato. Inovinate ora cosa mi è successo: Pochi giorni fa non mi è arrivato il catalogo, ma UN’ALTRA “VANTAGGIOSA” OFFERTA PREMIUM!!!!!proprio stamane ho inviato una mail di recessione dal contratto..chissà?

  86. Caro Socio, ti ricordo che il contratto di associazione da te sottoscritto prevede, prima di poter disdire, l’acquisto complessivo di 10 prodotti. Verificando la tua posizione contrattuale, invece, risulta che hai acquistato in tutto 4 articoli; ti rammento che, come specificato sulla cedola di adesione da te sottoscritta, dal conteggio sono esclusi i prodotti in promozione speciale, ovvero quelli con uno sconto superiore al 50%. Restando a tua disposizione per ogni evenienza, ti porgo cordiali saluti.questa è stata la risposta alla mia richiesta di disdetta….che faccio???chi conosce un modo x toglierseli dalle balle??

  87. Uhmmm…. “contratto blindato”, eh ?
    Mi stai facendo venire voglia di firmarne uno pure io per poi attaccarmici come un pitbull.

    Prima cosa: tu hai disdetto con raccomandata A.R.
    Se questa risposta ti è arrivata per posta ordinaria, senza prova di ricezione da parte tua, quindi , puoi allegramente ignorarla. Non l’hai mai ricevuta. Rimane valida la tua comunicazione di recesso.

    Poi: la forma associativa non può, di base, prevedere obblighi d’acquisto futuro. Probabilmente (visto che non sono nati ieri) avranno inserito questa deroga in un articolo apposito che dovresti aver espressamente approvato (le tipiche tre firme invece di quella singola che sarebbe sufficiente). Ciò non toglie che in ogni caso nessuno è tenuto a pagare per beni che non ha ricevuto, anche se avesse promesso di farlo.

    Tutto ciò premesso, non accettare più nulla che provenga da loro, lettere, pacchi, cartoline. Se per sbaglio qualcuno dovesse accettare un libro, rispedisci al mittente per merce non conforme o non desiderata.

    Non credo che, capita l’antifona, abbiano tutta ‘sta voglia di continuare a “perseguitarti”. Sai quanti altri ne trovano ? 😉

  88. Whoops.

    Non avevo letto che avevi mandato un’email.

    No, non va bene. Invia la stessa cosa con raccomandata A.R. (si può fare anche online sul sito poste.it). Da lì in poi, continua come descritto nel precedente commento…

  89. grazie mille…farò così.speriamo bene!!in ogni caso vi aggiornerò…

  90. Eh… anche io proprio ieri sono stato”incastrato”. Diciamo che io ero preso dalle offerte, poi non mi ricordo neanche tutto quello che mi ha detto la giovine fanciulla (parecchio piacente per i miei gusti) che mi ha fermato.
    Di sicuro non si parlava di obblighi per quel che ricordo e questa mi ha detto che l’ offerta DURAVA per 10 libri. Meno male che ho un amico avvocato che ieri in palestra mi ha detto di guardare quello che avevo firmato. In teoria navigando ho visto che per annullare il contratto basta spedire una lettera con raccomandata. Rileggendo quello che ho firmato mi son accorto che in effetti e’ proprio un contratto in cui si e’ vincolati. Comunque conviene acquistare non via posta , ma dal negozio che nel mio caso e’ MONDO LIBRI. In bocca al lupo a tutti! Ci risentiamo per aggiornamenti.

  91. “E così vi siete fottuti per ben due anni, se vi dice bene, sennò tre!”
    non ci voleva niente a dire di no
    e poi se vai sul loro sito puoi disdire tutte le loro “proposte raccomandate” che ti mandano se appunto non gli dici che non li vuoi -__-
    e se fai una mail/raccomandata/telefonata disdici e sei a posto

  92. Interessante senza dubbio questa conversazione.
    Anche io sono una di quelli che legge molto e quindi, essendo stata fermata per strada, pur avendo capito di che si trattava mi dico “ma perchè non provare?” e faccio la famosa tessera. La promoter mi dà tutte le informazioni possibili, è stata molto chiara, molto carina. Prima di firmare leggo e lei intanto continua a parlare. Alla fine firmo. Me ne torno a casa consapevole dell’obbligo di acquisto a stagione più uno nel periodo natalizio. So già che dopo 10 acquisti scade la tessera, insomma tutto sembra chiaro.
    Ma di una cosa non sono stata informata e ora mi dico “deficiente”. Non l’ho notata sul foglio che mi hanno rilasciato e neppure la ragazza me lo ha detto. Ma qui leggendo fra i commenti di tutti si che l’ho vista: la disdetta dei 3 mesi!!!!
    Ancora 8 acquisti e poi devo ricordarmi di darla in tempo. Come mai al momento della mia firma non mi è stato comunicato? E’ vero, io non l’ho letto, ma appena vado a casa voglio controllare subito dove sta scritto. Ma ci sta scritto? Io giuro non l’ho letto!
    E comuqnue consiglio a tutti una cosa: non aspettate che vi mandino a casa il libro via posta, perchè oltretutto ci pagate le spese di spedizione, andate direttamente in libreria. Io tutto sommato fino ad ora ho trovato persone disponibili a togliermi ogni dubbio.

  93. ho firmato il contratto a giugno, sono stato contattato telefonicamente e ho detto che avrei disdetto per motivi familiari ma non ho avuto tempo di fare la raccomandata nè l’email: non mi è mai arrivato nulla per posta. cosa mi conviene fare: comprare i dieci libri e poi disdire o contattare prima euroclub e chiarire la mia posizione? grazie a tutti

  94. nn tutti i promoter spiegano male il servizio nei negozi mondolibri ti fanno anke le domande x vedere se il servizio ti è chiaro,il servizio nn dura più anni ma 10 acquisti dopo ciò puoi anche comunicare la disdetta alla cassa.e cmq perchè prima di firmare qualcosa non leggete cosa c’è scritto sopra?:-)

  95. non esiste più la disdetta 3 mesi prima a negozio è tutto automatico dopo i 10 acquisti

  96. ahhh maledizione quanto sono stato cretino a firmare, hanno beccato anche me…vabbè oggi mando la raccomandata e poi vado anche in libreria a fare un po’ di macello, così passo il tempo XD

  97. salve anch’io come simone o qualcun’altro/a che ha risposto al post lavoro per euroclub. sono veramente indignata di ciò che ho letto.per caso mi sono ritrovata a leggere questo post con i relativi assurdi commenti. con rammarico ho potuto notare come l’uomo sia incostante,disposto a scaricare colpe ad altrui pur di non prendersi le proprie responsabilità…che mondo vigliacco! sputate sentenze senza nemmeno rendervi conto di quello che dite,in quanto risultate pure contraddittori. euroclub è una delle poche aziende che usa la trasparenza. quando un promoter vi rilascia la tessera vi spiega tutto,in più vi lascia un catalogo dove c’è scritto tutto quello che ha detto…non è colpa nostra se non sapete leggere, in più aggiungiamo il consolidamento fatto da noi prima di andar via e la relativa telefonata dopo tre giorni! la gente purtroppo è cattiva,parlate di noi con disprezzo, parlate di truffa…ma come vi permettete???sapete cosa c’è dietro il nostro lavoro??? sapete che la prima cosa che ci viene insegnato è avere una coscienza???noi non rilasciamo la tessera a tutti ma ci serviamo del sondaggio non per accallappiarvi come voi sostenete ma per capire che tipo di persona abbiamo davanti e se a quella persona potrebbe interessare la nostra promozione.in più non obblighiamo nessuno a firmare….non siamo armati potete sempre dire che non vi va…dovreste iniziare ad abbassare i toni gente…sono fiera del mio lavoro…e pretendo che la gente non si permetti di parlarne in questa maniera….nella bibbia si evince” chi è senza peccato scagli la prima pietra”…nessuno può giudicare….i veri truffatori sono i medici,notai,avvocati ecc raccomandati che occupano posti non per merito ma per spinta.ecco la vera truffa….

  98. ps: leggo inoltre che non solo diffamate la gente ma date pure informazioni sbagliate. non è necessario disdire tre mesi prima..dp i 10 acquisti ti chiedono se volete proseguire, nel caso contrario potete disdire tranquillamente.!

  99. Ho appena fatto una disdetta on linee a questi cazzari ora vedremo l’evolversi della situazione ma tanto chi e ladro rimane ladro per sempre.allora a questo punto faro’riferimento a mio zio….maresciallo capo della guardia di finanza nn vi dico la provincia,ma sicuramente mondo libri o come si chiama…ci fara’un grosso fuoco con tutti i suoi libri,a presto…

  100. Cara cetty o come ti chiami… una tipa propio come te tanto santarellina e entata in casa mia dicendomi che avrebbe fatto solo un paio di domande ed io risp di no lei a continuato a persuadermi dicendomi che mi avrebbe mandato una copia omaggio di non so cosa basta che gli avrei dato il mio indirizzo (automaticamente FREGATO) mi arrivano ancora dei libri (che io non voglio)da pagare ai capito…altro che oneste ci sono centinaia di persone che si lamentano tutti dello stesso trattamento da voi arrecato,quindi non vantarti tanto del tuo lavoro perche’ sappiamo tutti che piu’ contratti riporti piu’ guadagni tu..o un’amico che faceva il tuo stesso lavoro da truffatore quindi lo sappiamo come funsiona e non nominare la bibbia potresti essere tu la prima peccatrice..e da tutti noi del blog…………(UN GROSSO VAFFANCULO A TUTTA LA SOCIETA’)

  101. Ciao a tutti,
    visto il numero di persone che si lamentano del metodo usato dai “promoter” mi sembra lapalissiano si tratti di cattiva comunicazione (per usare un eufemismo) se non di truffa vera e propria;
    ma non voglio entrare nella sterile polemica innescata da Cetty.

    Quello che mi chiedo è perchè tutte le persone che non vogliono effettuare questi acquisti non facciano quello che suggerisce Alberto1, che riporto qui di seguito per facilità.

    “Poi: la forma associativa non può, di base, prevedere obblighi d’acquisto futuro. Probabilmente (visto che non sono nati ieri) avranno inserito questa deroga in un articolo apposito che dovresti aver espressamente approvato (le tipiche tre firme invece di quella singola che sarebbe sufficiente). Ciò non toglie che in ogni caso nessuno è tenuto a pagare per beni che non ha ricevuto, anche se avesse promesso di farlo.
    Tutto ciò premesso, non accettare più nulla che provenga da loro, lettere, pacchi, cartoline. Se per sbaglio qualcuno dovesse accettare un libro, rispedisci al mittente per merce non conforme o non desiderata.”

    A me sembra un buon metodo!!!!!

  102. Salve ragazzi,
    Io ho scritto già più di un mese fa su questo blog e fortunatamente la mia vicenda con euro club è andata a buon fine:mandai la raccomandata con ricevuta di ritorno per dire che non volevo essere piu loro cliente e loro dopo un quindicina di giorni mi ricontattarono per confermare la cosa.

    Però vorrei anche dirvi una piccola cosa:NON GENERALIZZARE,non tutti i promoter sono uguali,ci sono quelli che vanno solo a caccia di soldi,ma ci sono anche ragazzi sinceri,che ti dicono poi come stanno veramente le cose, questi si che vanno apprezzati!

  103. ma avevi comprato tutti i 10 ibri?

  104. I promoter non sono tutti uguali, questo lo confermo. Io ho lavorato per la Mondolibri, ed ero scarsino proprio perché parlavo troppo.
    Quanto afferma Alex è verissimo, la Mondolibri ricorre alla cattiva comunicazione, anche con i promoter. Io avevo accettato il lavoro solo per difficoltà economiche ma appena risolti i problemi me ne sono tornato al vecchio impiego. Andandomene sono stato solato anche nel pagamento, questo non mi è andato giù ma ho abbozzato perché avrei scatenato un putiferio e la cosa non mi andava.
    Ricordo che avevo uno script da seguire per appioppare la tessera, questo non significa che dovevo dire bugie ma c’erano cose che dovevo spiegare solo qualora mi venissero chieste delucidazioni. Tra queste non dovevo dire che le versioni dei libri non sono originali ma stampate dalla Mondolibri su licenza delle case editrici. La qualità è nettamente inferiore. La scelta dei titoli è limitata, soprattutto per quanto riguarda la saggistica. Inoltre gli sconti non sono così esagerati; c’è solo l’offerta iniziale dei due o tre libri a due soldi, per il resto conviene nettamente farsi la tessera della Feltrinelli, che con lo stesso 20% di sconto almeno offre i libri originali senza che ogni mese uno debba perdere tempo a disdire le offerte.

  105. anche io mi sono fatta fregare, proprio perchè i gentilissimi promoter ti raccontano solo metà della storia…ora sono arrivata, fortunatamente ho raggiunto la quota di 9 libri…con l’acquisto dell’ultimo libro ho intenzione di disdire e spero sinceramente di farcela, anche perchè dopo aver letto tutti i commenti in questo blog un pò di ansia ce l’ho….
    spero tanto di poter disdire perchè non ne posso più di questa storia…
    in più sono d’accordo con giovanni: la scelta dei libri è limitata e quelli prposti non sono neppure originali!!!!!!

  106. Tanya, appena compri l’ultimo libro comunica subito che vuoi disdire. Non è da escludere che a tua insaputa il rinnovo sia automatico. Stai attenta!

  107. Che sistema merdoso per palgaire la gente. Se voglio un libro devo essere io a scegliere andando dove mi pare..
    Voi non lavorate, ma distirbate il prossimo!!!
    Io quando ricevo telefonate da personaggi simili attacco subito il telefono, mentre loro ancora parlano…
    così capiscono che mi hanno rotto il cazzo!

  108. Ciao a tutti,ho trovato per caso questo post e ho passato un bel pò a leggere tutti i commenti…. Che dire…
    Credo che ognuno, in tutto o in parte, abbia le sue ragioni, ma posso dire per MOLTE esperienze personali che bisogna assolutamente avere sempre mille occhi, anche se questo però non autorizza a “fare di tutta l’erba un fascio”… Mi spiego meglio…
    Tutti sappiamo bene che di gente “infida” e senza scrupoli ce ne sia parecchia al mondo, che si tratti di libri o di qualsiasi altra cosa. E’ vero che non è corretto approfittare della “fesseria” degli altri o della disattenzione che può avere il potenziale cliente, ma è altrettanto vero che se oggi non è la signorina carina e simpatica a “fregarti”, domani potrà essere qualcun altro. Quindi la regola fondamentale è MASSIMA ATTENZIONE!! Con questo non intendo che bisogna essere sempre prevenuti con chiunque, ma nemmeno fare la figura degli allocchi solo perchè il promoter è gentile/simpatico/carino…
    Questa è stata la mia esperienza con Mondolibri: Due anni fa suona alla porta del mio ufficio una ragazza, e riconosco subito la cartelletta con il logo (mia sorella era stata cliente)… Inizia la serie di domande di rito (“quanti/quali libri leggi/acquisti, ecc..”) e mi spiega cose che già so, tipo la storia del catalogo ogni trimestre e del relativo obbligo di un acquisto per catalogo. Mi dice che il contratto vale due anni e che posso disdire TRE MESI PRIMA DELLA SCADENZA CONTRATTUALE o lasciare tutto com’è perchè il rinnovo è automatico per un altro anno. Precisiamo una cosa: lei è stata chiara e onesta, molti altri purtroppo non lo sono. E tutto quello che non capivo o non sapevo LO CHIEDEVO, perchè comunque avendo una passione per la lettura la possibilità degli sconti mi interessava realmente, ma non mi è mai piaciuto avere dubbi, soprattutto se si tratta di spendere soldi.. Mi ha spiegato anche la storia delle edizioni non originali e che il loro vincolo di licenza con le case editrici gli comportava il poter offrire ai clienti una scelta ridotta rispetto alle librerie classiche… Ma ripeto di nuovo, LEI è stata onesta e come lei credo e spero che ce ne siano parecchi altri… Mi dice anche che in negozio mi attende il libro omaggio da scegliere tra quelli offerti da loro e quando sono andata da loro, prima di ricevere la tessera mi hanno fatto di nuovo una serie di domande, per accertarsi che avessi capito il funzionamento. Il giorno dopo arriva una telefonata del servizio clienti, che di nuovo mi richiede le stesse cose e mi chiede inoltre se il promoter è stato corretto e chiaro, se mi ha spiegato tutto ecc…
    In seguito ho regolarmente fatto il mio acquisto trimestrale IN NEGOZIO, e lo evidenzio perchè visto che le poste non sono “senza peccato” meglio evitare ulteriori casini e prendersi il libro di persona.. In più aggiungo il fatto che andare in negozio mi ha sempre permesso di toccare con mano il libro, sfogliarlo (ce n’è sempre uno senza cellophan da sfogliare…) e se voglio posso anche leggerne un pezzetto o le informazioni sul risvolto di copertina. Compro, pago e basta, nessuna complicazione.
    Ora a fine di questo mese scade il mio contratto e a MAGGIO ho inviato la mia bella raccomandata, comunicando NERO su BIANCO, con tanto di ricevuta, che non volevo il rinnovo. Due settimane dopo ricevo una lettera. Il responsabile degli acquisti si dice dispiaciuto della mia scelta e mi comunica (notare, sempre nero su bianco) che se ci dovessi ripensare ho un’ultima chance. Mi verrà inviato il catalogo dell’ultimo trimestre 2008 e se non faccio nulla ci salutiamo qui, se invece effettuerò un acquisto, vorrà dire che ci ho ripensato e che il contratto si intende rinnovato automaticamente per un altro anno… Secondo voi cosa farò…? Nulla ovviamente, se non voglio non voglio, così come se non volete firmare nessuno vi obbliga…. Ma mai fidarsi delle parole e basta, mai fare affidamento al “basta una semplice telefonata!”, no! meglio avere sempre le prove di quello che si dice o si fa… E non mi affiderei nemmeno tanto alle mail, visto che ogni tanto arrivano e ogni tanto no… La raccomandata è l’unico modo per non dare alcuna possibilità di fare i furbi, a nessuno…
    C’è un’altra cosa da specificare. Circa un anno fa sono cambiate le regole di contratto. Il nuovo contratto mondolibri prevede 5 cataloghi (il mio di tipo vecchio, solo 4, uno per trimestre), prevede la possibilità di disdire TUTTO CON UNA COMUNICAZIONE (SEMPRE SCRITTA PER R/R, ovviamente!!!) DA DARE ALMENO TRE MESI PRIMA, ma non più solo alla scadenza del contratto com’era per me, bensì in qualsiasi momento, basta che ci siano comunque i tre mesi di anticipo. E già questo è un bel vincolo in meno, perchè io ho dovuto aspettare per forza settembre di quest’anno…
    In conclusione credo che le cose stiano più o meno così: molti ragazzi lavorano seriamente, altri molto meno… Idem però molti clienti sono svegli e attenti, molti altri fanno le cose senza pensare e senza chiedere, a volte addirittura fanno finta di ascoltare e firmano “qualsiasi cosa” pur di liquidare lo “scocciatore di turno”… E così poi nascono i problemi… In passato la Mondolibri è stata spesso poco chiara e molto menefreghista (anche a mia sorella dopo la disdetta sono arrivati ancora per un pò i libri, poi si sono stancati..), ma ultimamente con le mille leggi a tutela del consumatore hanno dovuto (o voluto) rimettersi in carreggiata, ed ecco che scatta il meccanismo del promoter che fa domande, poi il commesso del negozio che te le rifà, poi la telefonata, ecc…. In più il fatto che si dovesse aspettare per forza la scadenza del contratto per disdire era molto poco corretto, per cui che si fa? Niente più vincolo alla scadenza, ma ti aggiungo un catalogo (e quindi un acquisto) in più all’anno.
    Certo, resta il fatto che per chi non ama i vincoli è meglio la Feltrinelli…. Ma a me è andata bene così ed ora ho chiuso tutto facendo proprio in questi giorni il mio ultimo acquisto…
    Il punto è che purtroppo ci sono promoter onesti che lavorano seriamente (come quella che è capitata a me…), ma so bene che ce ne sono tanti altri che se ne fregano… Il più delle volte sono i classici ragazzini che fanno questo lavoretto solo per un pò, che di certo dopo le prime 4-5 persone si sono già rotti le scatole di spiegare tutto a tutti o sono stanchi di stare in giro a cercare di fermare la gente.. Così per noia o per idiozia raccontano solo la parte “bella” della situazione, certi che l’italiano medio quando sente parlare di “gratis” e “omaggio” tende sempre le orecchie…. (E’ la verità purtroppo, lo fa chiunque, a volte anche io… 🙂 …..). In questo modo riescono ad accalappiare più gente possibile, nel minor tempo possibile e soprattutto con la minima fatica possibile…
    Però vogliamo anche avere il coraggio di dire che se certa gente riesce nei suoi intenti meschini, un pochino di colpa ce l’ha pure l’allocco che gli da retta?? Non fraintendiamo, però, intendo solo dire che se venisse il primo pinco pallino a dirvi di investire i vostri soldi in un affarone della madonna guadagnando 100 volte tanto senza fare assolutamente nulla, chiunque sarebbe abbastanza furbo da capire che c’è puzza di bruciato… E’ vero che Mondolibri non vende “solo fumo” e comunque offre un buon servizio sulla vendita dei libri, ma questo non significa che se uno ti dice che è tutto gratis, senza impegno, senza vincoli, senza niente di niente, sia logicamente possibile… Da che mondo è mondo nessuno fa niente per niente…. E poi un’azienda qualsiasi che si mettesse a fare regali a destra e a manca senza garantirsi un minimo di “entrate”, secondo voi avrebbe vita lunga??
    Purtroppo c’è da dire solo che oggigiorno bisogna stare attenti a tutto, perchè quando si tratta di spendere soldi non si può prendere nulla alla leggera, che si tratti di un libro o di qualsiasi altra cosa… Basta vedere le compagnie telefoniche che un giorno si e l’altro pure cercano sempre di intortare qualcuno con fantasmagoriche offerte promozionali, oppure le assicurazioni che ti mettono mille cavilli per riuscire a guadagnare più possibile e pagare meno possibile… Piccolo aneddoto: quanti di voi pagano la tutela legale all’assicurazione dell’auto? Quella che in teoria dovrebbe servire a pagare le spese legali in caso di sinistro che non si risolva con la semplice constatazione amichevole? E quanti di voi sanno che se nel sinistro si presume che la colpa sia tua, anche se tu non hai nessunissima colpa, questa tutela non vale??? Provare per credere, io questa “ignoranza in materia” l’ho pagata di tasca mia…!!!
    Ops, forse ho scritto un pò troppo.. Ma spero solo di essere riuscita a far capire che non ci sono solo gli stronzi, ma in ogni caso non si può mai fare affidamento solo sulle parole dello sconosciuto che ti trovi di fronte, perchè delle semplici parole non c’è prova che resti, quello che resta è solo la cosa scritta….
    Occhi aperti, SEMPRE!!!!

  109. ci danno dei truffatori a noi…

    e poi scommetto che chi scrive e il primo a truffare altri

    i veri truffatori sono:

    molti commessi che hai saldi ti rifilano lo stesso prezzo,o che ti danno i vestiti danneggiati sapendo che altrimenti non li rifilerebbero a nessuno

    molti gestori dei locali che pur di guadagnare soldi ti allungano le bevande o le comprano ai discount facendotele pagare come le vere e che prendono alimenti di seconda mano(e ce ne sono)

    Tutti i sistemi delle banche i vari mutui i prestiti quelle si che sono vere truffe

    Questo è un esempio per farvi capire che ognuno può generalizzare se vuole
    e che ci sono ben altre truffere VERE

    Qua date dei truffatori a delle persone che vi dicono cosa andate a firmare che vi danno un contratto che può leggere pure un bimbo per la semplicità di scrittura.

    Dovete vergognarvi

    Io lavoro d 1 anno in negozio se fosse una truffa la gente sarebbe tornata a spaccarmi la faccia..invece vedo sempre la stessa gente da 1 anno e nessuno mi hai mai detto nulla (certo qualcuno m ha detto che non aveva capito ma non ha dato la colpa a me m’ha detto HO SBAGLIATO a ascoltare e li la storia cambia!)

    Percio basta dire che è una truffa!…2’000’000 di soci in tutt italia
    o 2 milioni di truffati…o siete voi che offendete a gratis.

  110. RAGAZZI OTTIME NEWS ….
    dopo una raccomandata cazzutissama da parte mia a quelli di euroclub mi hanno scritto che mi hanno cancellato dai loro archivi e che il contratto è rescisso.

    RINGRAZIO DI CUORE TUTTI QUELLI CHE HANNO SCRITTO SU QUESTO ED ALTRI BLOG PERCHE’ E’ DA QUI CHE HO TROVATO LO SPUNTO PER SCRIVE LA MIA LETTERA.

    Detto questo vi dico cosa riportava la lettera da parte di euroclub:

    “Egregio Sig. XXXX,
    ho ricevuto la sua lettera del 20/08/08 e, dopo aver effettuato le dovute verifiche, desidero informarla che la sua associazione è stata attivata in seguito al ricevimento del contratto da lei sottoscritto con un nostro Agente e della cui opia lei è in possesso, ritenendo che lei avesse visionato e accettato le regole chiaramente riportate sul modulo stesso. In seguito alle sue precisazioni devo concludere che si è trattato di un equivoco che ha avuto spiacevoli conseguenze per lei, ma anche per noi. Il suo nome è già stato cancellato dai nostri elenchi: è possibile tuttavia che riceva altri messaggi emessi prima del mio intervento. La prego di non tenerne assolutamente conto.
    Le confermo, inoltre, di aver provveduto a depennare i dati anche dal nostro archivio promozionale.”

    Vorrei ricordare che io in data 20 di agosto era già associato da 3 mesi … quindi non c’è speranza per tutti.

    X Simone,
    ma secondo te una società seria e trasparente che ha 2.000.000 di soci ha bisogno di fare dei “contratti” capestro alle persone trovate per strada? ti sei chiesto perchè molti si lamentano? e perchè non permettono di cancellare l’adesione a proprio piacimento se il servizio è così buono come lo descrivi tu? cerdi che se fosse una cosa vantaggiosa le persone non resterebbero soci anche senza essere costretti dal contratto?
    ultimo ma non per importanza questi fantomatici 2M di soci sono sempre gli stessi oppure il turn-over è elevato proprio per il fatto che vengono “catturati” ignari avventori che appena finito l’obbligo dei 10 acquisti disdicono il contratto?

    Detto questo ringrazio Euroclub per avermi dato l’opportunità di sbizzarirmi nel cercare almeno 4-5 cavilli legislativo/burocratici per rescindere il contratto stipulato con loro.

    VIVA L’ITALIA DEI FURBI

  111. ma cristo

    Se ti iscrivi ad alice dicendo che vuoi l adsl e firmi il contratto
    dopo puoi rescindere quando vuoi te ??? NO!!!!!!!

    devi pagare una penale…

    Si chiama contratto per questo motivo …ci sono delle condiozni da rispettare e i promoter ve le dicono…

    se poi uno non vuole più fare gli acquisti be mica sarà colpa del promoter o di EUROCLUB!

    Ma ci fate o ci siete???

    Incredibile

    Ho pagato la retta annuale per giocare a golf solo che ora non ne ho più voglia e non voglio più andarci!
    Be non potete immaginare che non mi vogliono ridare i soldi che ho dato!!!

    E una truffa!!!!…Ma dico sarò libero di riaverli..si va be ho pagato però se li rivoglio me li devono ridare! (questo è un esempio con le lamentele che sento qui)

    MI FATE RIDERE

    e dopo ci lamentiamo se in italia siamo indietro rispetto algi altri paesi!!!

  112. Allora non ho letto tutti i post, ma posso fare un pò di chiarezza.
    Mondolibri è l’azienda che gestisce Euroclub, Il club degli editori, Il circolo e altri club più poiccoli.
    Il servizio offerto è il seguente:
    Ti abboni gratuitamente; per poter usufruire degli sconti (considerevoli) sui libri del catalogo devi impegnarti ad acquistare 10 libri (o cd o dvd) in due anni. (E’ possibile acquistare 10 libri a natale e disdire)
    Una volta la disdetta era “laboriosa”, adesso se decidi che non vuoi più essere socio, basta arrfivare ai 10 acquisti, quindi se te ne mancano 3, compri tre prodotti e disdici.
    Se rinnovi adesso rinnovi solo PER UN ACQUISTO alla volta, cioè se hai acquistato 10 prodotti e non disdici ti arriva la nuova rivista. Se compri un prodotto e vuoi disdire lo puoi fai.
    PEr quel che riguarda l’adescamento bhè ci saranno promoter più o meno bravi o più o meno onesti, come ci saranno bancari, assicuratori, commercianti, artigiani, medici, professori, scrittori, politici più o meno onesti…

  113. qualcuno mi puà fornire l’indirizzo esatto dove spedirela raccomandata per il recesso socio da Euroclub?

  114. scrivi a mondadolibit. il’indirizzo lo poi ricavare dal sito

  115. Assurdo come sia necessario ricorrere a dei ragazzini disperati per strada…è questo che smaschera MondoLibri immediatamente e ne denota la scarsa trasparenza! Fai un negozio, magari un banchetto, non rovinarmi la città perchè (almeno a Reggio Emilia) non posso più camminare per il centro perchè sennò mi fermano ogni due strade.

    Poi, esperienza personale, ho visto ragazzine prendere su dei vecchini rincoglioniti, dei “promoter mondolibri” coprire le clausole in piccolo del contratto con il gomito mentre compilavano. Non si può lavorare in questo modo e poi pretendere rispetto dalla clientela.

    Ed

  116. Mi sono fatto una grossa libreria con il contributo della Mondadori.
    Mi sono iscritto parecchie volte ai loro club, pagando il primo invioper tre libri, il cui costo è di circa 5 euro. Scelgo i libri che mi interessano e mi arriva anche in omaggio una pubblicazione che è in genere il vocabolario dlla lingua Italiana Zanichelli, valore di mercato circa 30 euro – li trovate in vendita su e-bay attorno ai 10 euro. Non preoccupatevi di disdire un bel niente! Vi arriverà ogni mese circa la rivista, ma non preoccupatevi neanche di mandare la disdetta per il libro consigliato.Se il postino vi porta il libro non accettatelo, verrà rispedito indietro alla Mondadori senza nessun costo per voi. Dopo qualche tempo che adotterete questo metodo vedrete che non vi spediranno più niente.Se per caso vi dicessero che avete ricevuto un libro e non lo avete pagato non preoccupatevi, non c’è nessuna prova che lo abbiate ricevuto. Anche le lettere che fanno mandare dagli avvocati non sono neanche raccomandate con ricevuta di ritorno, le uniche che abbiano valore legale. Non fatevi intimidire da nessuno, tantomeno da chi vuole fare il furbo con i vostri soldi. La Mondadori di soldi ne fa già abbastanza. Considerate una sola cosa: un libro negli Stati Uniti costa un terzo del prezzo a cui viene venduto in Italia SHOCK ECONOMY di Naomi Klein- ad esempio- costa poco più di 6 euro , contro i 20 Euro qui in Italia.

  117. Assurdo come sia necessario ricorrere a dei ragazzini disperati per strada…è questo che smaschera MondoLibri immediatamente e ne denota la scarsa trasparenza! Fai un negozio, magari un banchetto, non rovinarmi la città perchè (almeno a Reggio Emilia) non posso più camminare per il centro perchè sennò mi fermano ogni due strade.
    Poi, esperienza personale, ho visto ragazzine prendere su dei vecchini rincoglioniti, dei “promoter mondolibri” coprire le clausole in piccolo del contratto con il gomito mentre compilavano. Non si può lavorare in questo modo e poi pretendere rispetto dalla clientela.
    Ed

    ma non farmi ridere!!!!!!!

    il contratto rimane al cliente percio anche se lo copri poi glielo lasci!! ed wood sei ridicolo

    non ti puoi fermare per strada un secondo e chi sei?? LIGABUE??

    forse sei troppo snob per fermarti con dei ragazzi che per la cronaca in molti casi guadagnano più dei commessi dei negozi e di molti altri lavoratori magari pure di te…

    Sei l esempio dell ignoranza…a….se cerchi lavoro puoi sempre a venire a lavorare da noi…sempre se non sei sprecato per un lavoro come il nostro…o magari sei troppo importante…

    mi fate ridere…gente come questa meriterebbe di essere VERAMENTE truffata cosi magari poi sta zitta…VERGOGNA

  118. Incredibile, Simone che dice ad Ed wood che è l’esempio dell’ignoranza!!!
    Ma vediamo la risposta di Simone nei minimi particolari:

    ma non farmi ridere!!!!!!!

    il contratto rimane al cliente percio anche se lo copri poi glielo lasci!! ed wood sei ridicolo
    *perciò con l’accento*

    non ti puoi fermare per strada un secondo e chi sei?? LIGABUE??
    *dopo chi sei devi metterci una virgola e non il punto di domanda*

    forse sei troppo snob per fermarti con dei ragazzi che per la cronaca in molti casi guadagnano più dei commessi dei negozi e di molti altri lavoratori magari pure di te…
    *le virgole, queste sconosciute*

    Sei l esempio dell ignoranza…a….se cerchi lavoro puoi sempre a venire a lavorare da noi…sempre se non sei sprecato per un lavoro come il nostro…o magari sei troppo importante…
    *gli apostrofi sono un optional*
    *questa è la migliore sempre se non sei sprecato, hihihihihi forse volevi dire sempre se non ti senti sprecato; è come dire vengo già mangiato, hihihihi*

    mi fate ridere…gente come questa meriterebbe di essere VERAMENTE truffata cosi magari poi sta zitta…VERGOGNA
    *prima ti rivolgi a noi dicendo “mi fate ridere” e poi ciìontinui dicendo “gente come questa” ma con chi stavi parlando mentre scrivevi*

    Simone chi è l’esempio dell’ignoranza?

  119. Simone non ho la pretesa che tu riesca a capire quanto sotto, ma potresti andare da qualche tuo amico un po’ più istruito di te e fartela spiegare.

    “la forma associativa non può, di base, prevedere obblighi d’acquisto futuro ed anche se fosse in ogni caso nessuno è tenuto a pagare per beni che non ha ricevuto, anche se avesse promesso di farlo.”
    ” nel contratto che viene proposto da Euroclub che a fronte dell’impegno del consumatore di rimanere abbonato per un minimo di 10 acquisti c’è la possibilità per Euroclub di recedere in ogni momento dal contratto. Questa norma è considerata “abusiva o vessatoria” dal Codice civile e di preciso negli art. 1469 Bis e seguenti. Quindi è possibile in ogni momento recedere dal contratto quando la stessa cosa sia prevista a favore dell’azienda che ha predisposto il contratto stesso. ”
    “Infine esiste una legge in vigore nel nostro paese il D.lgs 22 maggio 1999, n° 185 che regola le materie relative “Alla protezione dei consumatori in materia di contratti a distanza”, che all’art 9 secondo comma recita “il consumatore non è tenuto ad alcuna prestazione corrispettiva in caso di fornitura non richiesta. In ogni caso,la mancata risposta non significa consenso.” Ciò significa che in caso di contratti a distanza come nel mio caso un comportamento omissivo non può mai essere fatto equivalere ad un’accettazione contrattuale, anche se esistesse una clausola che dice il contrario: una tale clausola avrebbe valore solo ove essa fosse stata oggetto di specifica contrattazione al momento della stipula del contratto, cosa che in questo caso è da escludere perché il contratto è rappresentato da un modulo prestampato.”

    Simone, SEI L’ESEMPIO DEL FALLIMENTO, hihihihihihihihihih!!!!!!!!

  120. date le colpe ai promoter…leggete prima di firmare se siete cosi colti!

    IL contratto rimane al cliente perciò non esiste che si dica:”Mi hanno imbrogliato” se ti dico una cosa e sul contratto c’è nè un’altra…be hai il nome e il codice del promoter quindi poche storie..

    e fare il figo sulla punteggiatura…bè sai lo facevo nei blog a 15 anni quando nei discorsi avevo torto e non sapevo a che cosa appigliarmi..mi sembri nella stessa situazione..

    Ciao un saluto!

    Alex se hai bisogno di un lavoro ONESTO e in cui impari a vendere chiedi pure al negozio mondolibri più vicino…ciao!

  121. bravo simone….alex,alex nn ti permettere proprio di dire certe cose….meno male che ce gente cm simone,che capisce le cose….ve lo ripeto VI FREGATE DA SOLI…infatti se ti hanno fregato hai il nome del promoter,vai a denunciarlo,se invece ti freghi da solo chi denunci……te stesso…..

  122. ciao ragazzi, Alex anche io sono stata fregata, ho fatto la tessera all’ inizio di ottobre del 2007.
    Sulla mia tessera è scritto che la scadenza era a ottobre 2008, mi arrivano dei solleciti di pagamento tramite lettera (non raccomandata con ricevuta ritorno!!) che mi chiedono di pagare dei libri che mi han mandato a marzo (anche questi sarebbero arrivati senza raccomandata) quindi sta roba potrebbe anche non essermi arrivati.e ora sempre tramite lettera mi minacciano di agire per via legali.. non ho acquistato nessun libro io e vorrei non farlo. Alex tu cosa hai scritto per disdire nella raccomandata?
    Mi rivolgo a chiunque altro sia riuscito a sbarazzarsene possibilmente senza comprare quei libri.
    Grazie millissime. la mia mail e brenda89@gmail.com saluti.
    ps continuate così!

  123. allora brenda,io ci lavoro quindi ti posso aiutare,basta solo che mi dici che servizio hai fatto,euroclub,club degli editori…. e cosi via,

  124. senti mi sono letta tutta questa tua lamentela e mi sto trattenendo dal non cercarti per riderti in FACCIA!!
    io mi chiedo se è possibile poterti DENUNCIARE PER DIFFAMAZIONE..
    perchè oltre a dare informazioni del TUTTO sbagliate RACCONTI DELLE BALLE GIGANTESCHE!!!
    intanto MONDOLIBRI è una società che comprende vari club,tra cui Euroclub. Il serizio sotto accusa, Euroclub, vanta fra le migliori iscrizioni e non parlo di quanti soci ci sono ma di quanti rimangono nostri soci perchè COMPRENDONO il servizio e DECIDONO di RISPARMIARE!!
    Il funzionamento del club viene spiegato SIA dagli AGENTI, SIA dalla CASSIERA e SIA da un OPERATORE tramite telefonata di controllo.
    è vero che devi prendere dei libri a scadenza (1 ogni 3 mesi…CHE FATICA :D) ma non troverai mai un altro negozio che venda dei libri novità scontati del 30% TUTTO L’ANNO!!!
    I libri che ricevi a casa, “LA SELEZIONE”, li scegliano noi ma tu ricevi nel CATALOGO, quindi 3 mesi prima che tu possa ricerverli nel caso non riesci a comprare un libro (anche di € 8), quali libri sono stati scelti. Quindi se non ti piacciono vieni in negozio e ne compri UNO CHE VUOI TU!! Se invece ti dimentichi e li ricevi ma non ti piacciono, vieni in negozio e LI CAMBI!!!
    La questione per la disdetta funziona, per il vecchio club, SOLO con Raccomandata e solo se inviata 3 MESI PRIMA DI QUANDO TI SEI ISCRITTO!
    PERCIO SE TI ISCRIVI A DICEMBRE E INVECE DI INVIARE LA RACCOMANDATA A SETTEMBRE LA INVII A NOVEMBRE RESTERAI NOSTRO SOCIO PERCHè NON HAI DISDETTO ENTRO I TERMINI PREVISTI!!
    Nell’ultima lettera che ti inviano ti dicono fino a quando sarai nostro socio, proprio per il discorso dei termini per la disdetta, e che qualunque acquisto che farai dopo tal data con il tuo codice RIATTIVERà IL CLUB!!

    Se dopo questa lettera avevi ancora da pagare un bollettino vuol dire che non sai leggere perchè è scritto in italiano ed è molto chiaro!!
    Spero che smetterai ORA di dire ste cazzate perchè rovinare senza BUONE MOTIVAZIONI una società è una COSA DA CONIGLI! Se hai dei problemi con Mondolibri vai e risolvili..non tutti quelli che sono SOCI del CLUB hanno avuto la tua esperienza..chissà MAGARI PRIMA DI FIRMARE SI SONO LETTI LA CEDOLA E SI SONO INFORMATI!!
    LA PROSSIMA VOLTA LEGGI CIò CHE FIRMI…

  125. bravissima,w mondolibri,finalmente ci viene qualquno a difendere l azienda,il servizio e semplice,proprio elementare ma solo x le persone che capiscono….

  126. Cara la mia “w mondolibri”, se non ti fa troppo incazzare, ti rispondo.

    Nel tuo commento non hai detto nulla di nuovo rispetto quello che avevo scritto nel post, che si chiama appunto “Mondolibri, Euroclub e tanti altri nomi…”.

    Come avrai ben capito dai numerosi commenti presenti, non sono il solo a pensare che i modi con cui l’azienda tratta i suoi clienti siano perlomeno discutibili, soprattutto per quello che riguarda i promoter.

    Se poi mi dici che i promoter non sono euroclub, ma agenti esterni, allora ti rispondo che i promoter, per me che sono cliente, RAPPRESENTANO euroclub e SONO eurclub.
    ‘Sta storia del “non sono io che decido, sono solo l’operatore” è stantia ormai.

    Tra l’altro hai volutamente omesso di dire che l’abbonamento è per 2 anni e mi devi spiegare perché non posso disdire quando voglio. Se mi abbono a dicembre e disdico a novembre, posso anche attendere 3 mesi e quindi finire tutto a febbraio, ma non per un altro anno!!

    Che tempi tecnici sono secondo te?

    Rimane il fatto che, forse anche per merito del mio post, oggi euroclub ha una modalità ben diversa: compri 10 libri e stop, hai chiuso. niente più limiti di tempo ecc..
    Il che mi pare una cosa buona.

  127. ciao Bisco,
    io ho disdetto con lettera RR entro 3 gg dalla data del contratto a inizio settembre,
    e ora mi trovo buttato per terra sotto il portalettere un libro indirizzato a mio nome…
    ke devo fare??
    rispedisco la disdetta??con copia della precedente??perchè hanno ancora i miei dati??
    ciao!

  128. joe: a mio avviso hai due possibilità.

    1) Non fai nulla (facile ed economico)

    2) Spendi altri 4 euri, e gli mandi una bella raccomandata in cui fai integrale riferimento alla disdetta precedente, comunichi di essere in possesso di un libro spedito erroneamente e dichiari che detto libro rimarrà a loro disposizione per il ritiro per 30 giorni dalla data odierna. Il ritiro dovrà essere a loro integrale carico. Rimani in attesa di loro riscontro e distinti saluti. Meglio di così…

    Lo so che la prima opzione ti tenta, e non faresti nulla di male, ma per il solo gusto di rompere le scatole io sceglierei la seconda ! 😉

  129. simone sei un grande! da bologna

  130. Allora, dico salomonicamente la mia:
    1 – La gente dovrebbe imparare a leggere quello che firma e/o a firmare con meno faciloneria.
    2 – D’altro canto è innegabile che la strategia di persuasione di quasi tutti i promoter mondolibri che si incontrano in giro è quella di raccontarla in maniera mooolto ingannevole… perchè se tutti quelli che si abbonano lo facessero perchè hanno capito bene termini e condizioni, ed è proprio quello che vogliono, allora nessuno si lamenterebbe. Il fatto è che invece decine o centinaia di ragazzi sono stati sì ingenui e incauti nel firmare senza leggere, ma alla fine si sono trovati in un contratto che NON AVEVANO CAPITO e che scoprono di NON VOLERE in quei termini… e uscirne diventa difficile per via delle varie trappole e trappoline legali. Ora, se tutti questi non hanno capito i termini del contratto, è perchè non glieli hanno spiegati bene, o glieli hanno spiegati con tecniche comunicative tali da far risaltare gli aspetti “positivi” e far passare quasi inosservati quelli “negativi”. Non entro nel merito se quanto fa Mondolibri sia legale o illegale o border-line… di sicuro non gli darei l’Oscar dell’Etica. E non accetterei mai di fare un lavoro simile.

    Ciao.

  131. ho la mente un pò incasinata per come fare a disdire al più presto:
    ho fatto 5 acquisti, me ne mancano ancora altri cinque per poter disdire dal contratto (fin qui ci sono). Devo mandare la raccomandata, ma allora non devo aspettare di aver ordinato gli altri 5? Infatti il catalogo mi è arrivato oggi e la scadenza entro cui devo fare il mio ordine (per evitare che mi spediscano i 2 libri scelti da loro) è il 22 novembre…posso farla anche ora la disdetta? ma che vuol dire al meno 90giorni prima la scadenza del contratto? Il contratto che ho fatto io dura due anni. Mi sono associata il 1 maggio 2008…in teoria se ordino 5 libri e spedisco la raccomandata prima del 22 novembre, l’euroclub non dovrebbe fare problemi? o sarei comunque in ritardo?
    scusate ma ho ricevuto troppe informazioni tutte insieme e non sono sicura…
    grazie mille!

  132. ma anche qualche promoter è stato truffato?o truffano solo i soci?

  133. x little_lottie

    comprando altri 5 articoli basta comunicare che vuoi disdire in libreria piu vicina a te!

  134. allora graz,hai detto che nn faresti mai un lavoro del genere,sai cosa ti dico,da come sei stupida\o,nn sarebbe il lavoro adato a te….io sono orgoliosa di lavorare a mondolibri,in piu il servizio viene spiegto col catalogo dove sta scritto tutto il regolamento,prima di firmare si fa legere,poi in negozio la comessa ti fa 4 domande di verifica,dove devi rispondere,la copia del contratto resta al cliente,e in piu ricevi una chiamata di benvenuto al club dove ti viene rispiegato il servizio,se non capisci che sei obligato a comprare sei un coglione…se tu non capisci il servizio hai 10 giorni di tempo per disdire,con lettere raccomandata con ricevuta di ritorno a servizio soci di brescia….puoi uscirne semplicemente….io non voglio essere cattiva ma atenti ai comenti che fate sui promoter un giorno tocchera pure a voi essere giudicati….in piu arrivera una bella sorpresa ai ragazzini che ci chiamano ,,truffatori,,prossimamente su internet,li vi voglio vedere….

  135. Premetto che amo leggere e amo comprare libri, ma trovo che sia sbagliato il principio di Mondolibri, come viene scocciata la gente per strada, abbordata in maniera assurda, intortata con fiere palle, del resto il metodo è lo stesso di quei truffatori dei call center che ti chiamano a casa.
    L’errore è nel sistema, è nel principio, non nel servizio in sé che può anche essere interessante (parlo di Mondolibri) ma che dovrebbe partire dall’iniziativa individuale.
    Ed è vero che bisogna pur lavorare, ma francamente andate allora a lavare i cessi cari promoter, è più dignitoso.

  136. ho firmato il 28 febbraio 08, contratto da 10 libri quindi 2 anni,ma sulla mia tessera socio c’è scritto che la scadenza è il 30 febbraio 09. (già un errore) io ho comprato per ora 4 libri. poi sulla cedola di adesione c’è un numero di documento di identità che non è il mio perchè evidentemente la promoter ha sbagliato a trascrivere. sono in tempo per disdire (- a mesi a febbraio ’09) e in più c’è un dato personale sbagliato, posso far leva su questo vero??? non ne posso più!!!!

  137. allora elena non ti permettere proprio di dire a noi di andare a lavare i cessi che e piu dignitoso,mi permetto io di dirti che il lavoro da promoter e piu dignitoso di quanto vali tu,preferisco piu lavare i cessi che farmi mantenere dai genitori,la gente viene fermata per strada,se tu ti senti scocciata cambia via,preferisco piu fermare la gente x strada e ,,scocciarla,,come dici tu x 2 secondi,che chiamarla a casa a ora di cena e parlarli x mezz ora…poi dico io come ti permetti di criticare le persone che lavorano a mondolibri se neanche li conosci…ma quanti anni hai…secondo me 10,cresci cara mia…

  138. allora vale,quella dove ce scritto la scandenza 30 febbraio o9,non e la tessera socio,quella e un altra tessera che a ogni 5 euro di spesa ai un timbro,a fine della tessere ai un libro in omaggio tra tutto il negozio,quella tessera ti vale 1 anno,per disdire lo puoi fare in ogni momento dopo l acquisto di 10 articoli,quindi compra altri 6 articoli anche tutti insieme e puoi disdire in negozio stesso…se hai qualche dato personale vai in negozio e te lo cambiano,scusami ma xche hai fatto la tessera se ora ti lamenti che non ce la fai piu…

  139. Oddio che ansia…
    Ragazzi, posso permettermi di ribadire che socio o non socio, tessera o non tessera, contratto o non contratto:

    se non usufruisci di un servizio o se non trattieni un bene NON sei tenuto a pagare niente ??

    E basta con queste paranoie.
    Rispedite i libri indietro se non li volete (o non ritirateli), non perdete tempo a farvi inutili seghe mentali, Mondolibri o chi per loro non spenderà mai una lira per scatenarvi un vero avvocato addosso, soprattutto se non ne hanno titolo (e se voi i libri non li prendete, il titolo non ce l’hanno sicuro).
    Quindi che problema c’è ?
    E pure se vi dovesse scrivere un presunto avvocato o una presunta società di recupero crediti fottetevene, tanto non si possono attaccare a niente che non possa essere smontato in tre (4) minuti secondi. E loro lo sanno.

    Oggi come oggi, le uniche lettere che vale la pena di accettare sono quelle nella bustina verde con scritto “Atti Giudiziari” (e manco tanto, visto che da un po’ girano quelle finte). Quelle vanno prese per forza, tutto il resto è carta da riciclo.

    Più chiaro, adesso ?

    Poi, per quanto attiene ai promoter, ognuno fa il lavoro che gli pare (e quello che si merita). Se un giorno anche loro troveranno un vero impiego, magari rideranno di tutto ciò 😉

  140. guarda albert che il lavoro da promoter per mondolibri e UN VERO IMPIEGO,visto che lo faccio da piu di 3 anni,io sono orgoliosa del mio lavoro e non critico nessuno per il suo lavoro,voglio vedere a voi che lavoro fate,o se siete ancora mantenuti dai genitori.visto che criticate il nostro….

  141. Marì, eddaje, che hai preso d’aceto ?
    Lo dovevi capì dal sorrisino che stavo a scherzà (“maanche ” no)…

    Comunque contento per te che almeno ci guadagni.
    Uno può fare qualsiasi lavoro, basta che lo faccia con competenza, onestà ed impegno. Se, come credo, soddisfi questi tre requisiti non sta certo a me criticare.

  142. non ho presso aceto albert,ma nn mi piace che qualquno critichi il lavoro da promoter di mondolibri,nessuno nn lo sa cm funziona davero,solo quelli che ci lavorano….fidati che pure io sn andata a lavorare li pensando che e una fregatura,e che devo fregare le persone,ma poi capendo le cose ho cambiato idea e ci sn restata…

  143. CARO SUPERBISCO,

    non credo che questo tuo post abbia in qualche modo potuto cambiare l’idea del nostro servizio..io credo che invece, senza che tu lo volevi, hai creato parecchia confusione.

    Semplicemente perchè esistono molti club e ognuno a un funzionamento diverso e quindi per disdire, come si parlava in questo post, bisogna fare cose diverse in tempistiche diverse.

    Essendo la Mondolibri l’azienda a capo di tutto questo è normale che parecchie persone che vogliono spiegazioni e le cercano in questo post (sbagliando solo perchè voi non lavorando all’interno non sapete la situazione della persona che vi sta contattando) non capiscono più il funzionamento spefico del LORO CLUB e assorbono MEZZE VERITA’!

    Io credo proprio che bisogna solo fare un pò di chiarezza..poi ognuno può avere la sua visione di questo servizio, ma credo sinceramente che sia più giusto dare informazioni correte ai clienti della Mondolibri.

    Per la questione dei promoter forse mi sono spiegata male. Loro fanno parte del servizio Mondolibri e quindi quando lavorano rappresentano essa, come tu giustamente hai detto! Io intendevo solo dire che mi sembra più probabile che mentre l’agente spiega uno magari pensa di ricevere un’altra tessera dellesselunga (un esempio a caso di tessera solo per raccoglie punti) e non di una tessera di un club!

    Per tutti gli altri che hanno necessità di spiegazioni CHIARE chiamate questo nostro numero 199-114455 che ha una tariffazione urbana!!

    grazie.

  144. Io comunque rimarrò a visionare questo sito solo per dare dei giusti consigli.

    Ti chiederei se è possibile inserire nel tuo primo commento almeno il numero di prima, solo per evitare che questo sito passi per uno di quelli pieni di cavolate.

    è una gentilezza che ti chiedo, perchè se ti vai a rileggere tutti i commenti rilasciati in questa pagina non mi sembra che CI SIA CHIAREZZA!

    Poi se le persone parlando continuano..è un’altra cosa ma almeno hai la coscenza pulita visto che il tuo intento, se ho capito bene, non era quello di dare NOTIZIE FALSE!

  145. Tanto per la cronaca, nulla di quello che c’è scritto qui è falso. Casomai è datato (15 dicembre 2007) e nel frattempo le cose all’interno dell’organizzazione di mondolibri sono cambiate.

    Il numero? Lo metto, perchè no? certo che un numero a pagamento invoglia molta gente a chiedere aiuto, vero?

  146. Bisco, passerai alla storia come il “Blogger-anti-Mondolibri” !!!

    L’199 è grandioso. Come con SKY, alla fine se hai un dubbio o un problema te li tieni, piuttosto che spendere 10 euro in attesa… 😉

    Apprezzo gli sforzi di promoter, sostenitori e “groupies” di Mondolibri, Euroclub et similia, purtroppo si tratta comunque di visioni soggettive e per questo non risolventi. Chi ha avuto un’esperienza positiva probabilmente è stato agganciato dal promoter “buono”, chi si sente “fregato” probabilmente è stato “fregato” davvero.
    Ovvio che chi è in buona fede si senta in dovere di difendere la struttura a spada tratta, vorrei solo che si capisse che è proprio questo tipo di struttura, appunto, a favorire l’inserimento di soggetti disonesti e a fornir loro ampi spazi di manovra. L’occasione fa l’uomo ladro, e in quest’ambito di occasioni se ne presentano parecchie.

  147. posso chiedere a maria com’è il lavoro da promoter di euroclub?

  148. se mi puoi spiegare in che cosa consiste,le modalità del contratto,le ore di lavoro ecc.

  149. maria ti chiedo una cosa…io ho fatto la tessera euroclub ad ottobre dello scorso anno e verso la fine di marzo avevo già comprato i 10 articoli e quindi ho disdetto!!!!!!mai più sentito nessuno di euroclub…è regolare?ti ringrazio in anticipo x la risposta…ciao

  150. la cosa che non sopporto è questa tu cammini per strada questi ti bloccano e dopo i 10000 no che si beccano continuano a romperti le scatole mentre cammini….una volta ci casco rispondoe questa mi porta nel negozio mi dice che devo comprare 4 libri del cavolo e ho gli sconti ._. ok accetto arrivo a casa e mia sorella mi dice che mi mandano il catalogo ogni e devo disdire ._. cavolo ogni mese la scocciatura di dire che non voglio i ibri ”spazzatura” che mi vogliono rifilare? ok torno indietro e dico alla commessa che non vorrei disdire e lei mi dice che posso farlo anche via email…ho sempre disdetto tutto e ieri mi arrivano i libri -.-”’ qualcosa non mi torna domani vado lì porto i libri compro quelli che mi rimangono e chiedo di annullare la tessera anche abito a 30 km da quella cavolo di libreria

  151. Ciao a tutti! sono capitata per caso su questo blog cercando il numero di telefono di Mondolibri…che come vedo con piacere è a pagamento… -___- un numero verde no eh?

    io ho mandato la raccomandata A.R a fine settembre, precisamente il 30/9/08 e il 3 ottobre mi è arrivato l’avviso di ricevimento.

    Pochi giorni dopo mi è arrivata una lettera da parte di Mondolibri dove mi comunicavano di aver ricevuto la mia disdetta… e dove mi veniva detto che comunque sarei rimasta socia fino alla data da loro indicata…
    Ecco io sapevo di dover fare acquisti nel trimestre in corso, quindi ottobre-novembre-dicembre.
    E allora perchè mai la data da loro indicata è il 31 marzo 2009?

    perchè devo fare un altro acquisto anche nel prossimo trimestre?

    non vorrei mai che poi loro sfruttino l’occasione per dire che sono ancora socia (visto che c’è scritto che se dopo quella data comprerò qualcosa allora vorrà dice che ho deciso di rimanere con loro e sarò ancora socia a tutti i diritti…)

    io non voglio comprare libri anche nel prossimo trimestre!

    volevo telefonare a quel numero 199..ma non mi va nemmeno di spendere soldi, che tanto lo so che mi lasciano in attesa ore e ore…

    ah, sono socia da quasi 4 anni, quindi i miei 10 acquisti li ho sicuramente già fatti. =)

  152. Allora Betta, dipende da quando ti sei abbonata. Se scade a dicembre non devi fare proprio nulla, altrimenti cadi nel tranello che anche a me hanno fatto a suo tempo, ma che sono riuscito a capire.

    Stai molto attenta a non fare “ricominciare” l’abbonamento. Probabilmente quello che faranno sarà inviarti i libri per fine anno e l’anno prossimo ti invieranno dei libri a 1 euro. Se non erro pagando quell’euro tu chiudo tutto e li saluti per sempre.

    Se non paghi, cosa da loro consigliata mi sembra, rimani socia per un altro anno.

    Quindi occhio.

  153. Ciao a Tutti,
    ho letto quasi tutti i post, ho notato che hanno risposto anche dei fidiDipendenti di EuroClub, io sono incappato per puro buonismo nella pseudo truffa, mi spiego: un pomeriggio(07/07/2008) ero abbastanza preso per dei lavori che facevo in casa, mi suonano alla porta, la cosa mi parve strana, pochè nel palazzo non si può entrare se qualcuno non ti apre e ci sono 2 cancelli da superare, ma credendo che fosse un vicino ho aperto e si sono presentati 2 ragazzini. Mi hanno fatto le fatidiche domande da sondaggio (credendo si trattasse di focus group per la loro scuola), ho risposto a tutto, dopo mi hanno detto che in un paese vicino dove abito si era aperta una nuova libreria e che avrei avuto la possibilità di avere dei buoni sconto, la cosa mi ha intrigato e incuriosito,poichè a me piace andare in libreria e magari comprare un libro, quindi mi hanno invitato ad andarci e se ero interessato alle offerte mi avrebbe contattato un loro capo. La sera stessa ricevo la telefonata in cui mi chiedono se avessi capito qual’era l’offerta rifacendomi le stesse domande, io ho risposto che avevo capito, ma loro hanno interpretato che avevo ACCETTATO l’offerta. Fino a quel giorno non conoscevo MondoLibri o Euroclub, nella mia ignoranza non avendo firmato nulla ero sicuro di non essere incappato nel tranello, ma non è stato così. Non sono andato in libreria, ma si sono preoccupati di mandarmi un libro che per caso avevo indicato ai ragazzini come papabile nell’acquisto, purtroppo per impegni non ho rispedito indietro nei primi 10 gg, dopo 3 mesi mi arriva una lettera di pagamento del 1° libro ed un secondo libro che per puro caso volevo comprare ad un amico. Pensavo ad un colpo di fortuna e quindi ho pagato sia il primo che il secondo, ora però non voglio + libri da loro. Come posso fare? devo acquistare i rimanenti 8 libri o posso recidere questa specie di contratto non firmato e senza tessera quando voglio? Rispondetemi vi prego………

  154. Se non hai firmato nulla non sei socio. Quindi non sei tenuto a prendere gli altri libri.

    Se hai firmato penso tu sia obbligato ad acquistare gli 8 libri rimanenti, scegliendoli preferibilmente dal catalogo (sennò te li mandano a fantasia loro).

    In ogni caso PROVVEDI IMMEDIATAMENTE a fare la disdetta, poiché il rinnovo è automatico.

    Ciao

  155. disdetta

  156. come posso fare a disdire tramite e.mail???????????????????

  157. c’è un apposito modulo sul sito mi pare.
    In ogni caso basta scrivere una email al servizio clienti e loro ti daranno conferma.

  158. siete dei gran coglioni tutti! il libro omaggio vi piace pero eh? e quando vi si spiega tutto e rispondete anche alle domande sembra tutto chiaro! ma vi sentite quando parlate!!! e poi tra l’altro rispondete alle domande anche a controllo telefonico!!! anche alla cassa se aquistate in libreria, a casa con il catalogo vi arriva la comunicazione che se nn aquistate entro la data indicata vi sara inviata offerta premium!!!!!!!!!!!!! ma veramente,ascoltate un po la vosta voce e quello che dite!! coglioni che non legete quello che firmate!!!

    e poi quando vi chiedono se e tutto chiaro perche dite di si e poi vi lamentate!!! e comunque sulla cedola che viene lasciata al cliente c’e scritto tutto e anche sull catalogo!!!! coglioni!!!!!!! e poi loro (promoter) il funzionamento ve lo leggono davanti agli occhi. tutto quello che dicono loro non si inventano c’e scritto !!!

    ma che massa di deficenti e ignoranti messi insieme!!!!!!
    ciao ciao ciao

  159. Gina… ‘na camomilletta no eh ?
    Un bel film al cinema, una passeggiata sulla spiaggia, un Ciobar a casa di Luca mentre fuori nevica, che so, una cosetta rilassante…

    Vendono delle bombolette di aria compressa, con un beccuccio sottile sottile, la spruzzi nello spazio tra i tasti e tira fuori tutta la zozzeria dalla tastiera del PC: è grandiosa, non corri più il rischio che ti si incastrino i tasti e poi ti succedono quelle cose tipo “!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!” Vedo che ne soffri, per questo mi permetto il consiglio… 😀

  160. per gina. Non tutti i promoter e i capi uffucio sono uguali… non se ne puo’ più, si forse se il servizio fosse spiegato correttamente…ma fidati non è così. per mia disgrazia ho lavorato 4 anni con mondolibri e non come promoter ma dentro il negozio e sò che non c’è controllo.

  161. Salve a tutti!da venerdi 28/11 sono socia euroclub, ho ascoltato cio che il ragazzo ha detto (gentile e disponibile a chiarire i miei dubbi) e l’unica cosa che aime mi è sfuggita è il rinnovo AUTOMATICO della tessera dopo il 10° aquisto, mentre avevo capito che avrei comunicato io di mia volonta se e quando rinnovare la mia adesione…vabbe, mea culpa, ormai ci sono dentro e approfitto degli sconti per questi 2 anni, pero il dubbio mi nasce apprendendo l’obbligo di inviare la raccomandata per chiudere il contratto minimo 90 giorni prima della scadenza.Facendo un calcolo approssimato, il mio 10° e ultimo catalogo dovrei riceverlo nel mese di settembre 2010, da cui acquistare il mio 10° libro, giusto?
    Bene, ma cosi facendo, dopo aver aquistato questo libro numero 10, non sono piu fuori dal limite dei 90 giorni per recedere dal contratto…quindi il catalogo di novembre 2010 lo ricevero e dovro acquistare obbligatoriamente per un altro anno, giusto?
    quindi, a suo tempo, come usciro da questo circolo vizioso?
    spero di essermi spiegata nelle mie domande, grazie mille!

  162. Come volevasi dimostrare….

  163. non ho capito la tua risposta… 😐

  164. ciao a tutti gli”incastrati” come me!volevo sapere se c’è qualcuno che sa dove si trova la libreria dell’euroclub o mondo libri più vicina a termini a roma!e poi ,è vero che il contratto non è valido se non viene autenticato da un notaio e quindi i libri possono non essere pagati??ciao e grazie

  165. francesco (perchè “fancesco” è un errore di battitura, vero ?): questa del notaio è una bufala immensa, se tutti i contratti privati dovessero essere autenticati da un notaio staremmo freschi. Quindi no, non è vero.
    Dove si trovi la libreria non lo so, ma se ti fai un giro sul loro sito, probabilmente c’è un elenco.

    Tania: credo che Bisco volesse sottolineare il concetto che hai espresso come “circolo vizioso”. Nel senso che se segui strettamente le direttive del loro contratto non ne esci più.

    Se leggi i commenti indietro, probabilmente troverai una risposta per il tuo caso, se vuoi ti faccio un riassunto e ti do un consiglio:

    F R E G A T E N E !

    Nel senso, non ti dare più di tanto cruccio, paga i libri che vuoi davvero tenere, rispedisci al mittente quelli che non ti interessano, se vuoi staccarti invia oggi stesso una raccomandata in cui recedi dal contratto e inviti a non spedire più nulla di non richiesto. L’importante è esclusivamente che tu non trattenga libri non pagati.
    Se piazzi questi due “paletti” (nessun debito verso di loro e raccomandata di disdetta da parte tua), sei a posto al 100% in qualsiasi momento. Non esiste contratto commerciale che non possa essere disdetto legalmente da una delle due parti.
    E loro non hanno soldi da sprecare in avvocati per perdere le cause.

  166. Se fate la disdetta entro dieci giorni da quando avete fatto la tessera non vi possono dire o fare assolutamente nulla.
    L’importante è non farsi arrivare il primo catalogo,ci sono cascata anche io e quella stronza della promoter mi aveva detto che potevo acquistare i libri che volevo e non quelle schifezze che stanno sui loro orrendi cataloghi.E naturalmente non è vero!!!!!
    Se arrivano lo stesso i libri mandateli indietro,se arrivano di nuovo allegate una lettera in cui minacciate di denunciarli,se avete un amico avvocato che può farvi questo favero ancora meglio.Vedrete che non ne sentirete più parlare.
    ciao e un bacione a tutti quelli caduti nella loro trappola.

  167. Scusate giusto per chiarire ancora meglio la mia posizione e per far capire il perchè io considero questa associazione truffaldina.
    Io ho chiesto alla promoter se potevo comprare i libri che volevo perchè quelli nel catalogo mi fanno assolutamente schifo e lei ha risposto SI mentre non è vero!!!!!!Non solo ti obbligano a fare gli acquisti ma ti obbligano a comprare quelli sui loro cataloghi.
    Se io ti chiedo “Posso comprare i libri che voglio,anche quelli che non sono sul catalogo” e tu mi rispondi di SI ,mentre è NO allora mi stai truffando!!
    Io compro tantissimi libri e ho pensato che se potevo risparmiare qualcosa non poteva che essere una cosa positiva.Ma se non posso comprare quello che voglio allora non esiste proprio!!!
    Di nuovo un bacione e buon Natale!!!

  168. sconsiglio vivamente a tutti di associarsi a mondo libri…è una grandissima presa in giro…ti raccontano un sacco di frottole…ti dicono che sei libero di comprare i libri quando vuoi…poi però se superi i 5 libri in un anno, ti arriva cmq la loro rivista a casa e se non compri ti mandano 2 libri per posta, cn la rogna di doverli andare a pagare alla posta…tolgono il piacere di comprare un libro e inoltre, cosa da non sottovalutare, non sn per nulla forniti…hanno i libri che tirano di più in quel momento….
    nel centro di catania,poi ,sono scortesissimi!! pensa che si sono rifiutati di farmi una confezione regalo ma mi hanno proposto di comprare la carta…e non mi hanno dato neppure il bollino per confezionarlo a casa…ma dico scherziamo…io sono una socia, non pretendo un trattamento di favore ma neppure essere trattata da schifo…manderò una lettera per disdire tutto!!!spero di averti liberata da una brutta rogna!!

  169. Ma perchè non li mandiamo a Striscia la Notizia ? A me hanno mandato solo bollettini da pagare, neanche libri.
    E dire che è una società attaccata a Mondadori e dovrebbe essere seria … se se … proprio.
    Ho appena mandato una e-mail in cui ho scritto le seguenti cose:

    A Mondolibri:

    Il sottoscritto XXXXXX ……. residente a ……., e-mail: ……..

    Ho ricevuto comunicazione riguardo la vostra richiesta di pagamento per dei libri che voi mi avreste spedito il 15/10/2008, partiamo dal fatto che io non ho chiesto comunicazioni a casa né altro e qui voi siete già dalla parte del torto, punto 2: avete fatto spedizione tramite posta-raccomandata ? Io alla matttina non sono a casa,e non avete nessuna ricevuta.

    Perchè dovrei pagarvi qualcosa che non ho ? Potete esservi inventati tutto per estorcermi soldi ?

    Io non voglio più avere a che fare con voi, quando mi sono iscritto mi è stata prospettata la POSSIBILITA’ (N.B. POSSIBILITA’ e NON OBBLIGO!)di acquisto degli articoli della “libreria” a prezzi vantaggiosi, non che mi mandate bollettini a casa (Io i vostri libri non li voglio !!!),

    HO LETTO SU INTERNET TANTE COSE SULLA VOSTRA SOCIETA’ E LA VOSTRA SERIETA’ E’ MOLTO DISCUTIBILE,

    Sulla base di quanto prospettatomi dal Vostro agente ho sottoscritto a luglio 2008 un documento portante l’intestazione “Cedola di adesione n………..” che allego in copia alla presente ed ho acquistato due libri a mia scelta tra quelli proposti nella stagione.
    Successivamente, dalla lettura del certificato di associazione, ho con rammarico e delusione costatato che esso, al contrario, prevede:
    -l’acquisto di almeno un libro da ciascuna delle 5 riviste inviate ogni anno
    -la possibilità di recesso solo dopo aver comprato almeno 10 articoli;
    -l’invio della cosiddetta Offerta Premium (pari a due articoli)se non avessi effettuato il mio acquisto entro una data indicata.
    Con tutta evidenza i contenuti del contratto sono difformi da quelli verbalmente prospettati, in maniera poco “trasparente” dalla Vostra agente contraddicendo così gli artt.2 lett.c e cbis-5 co.3-20 co.1,2,4-21 co.1-22 Codice del Consumo (D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206)
    Il documento sottoscritto (cedola di adesione), inoltre,contiene sì informazioni sul diritto di recesso ma unitamente alle altre clausole contrattuali e non separatamente, a dispetto dell’obbligo in tal senso previsto dall’art. 47 del citato Codice del Consumo.
    Quanto sopra premesso, senza rinunzia ad eccezione alcuna, salva ogni altra iniziativa a tutela dei miei diritti, con la presente comunico ai sensi anche del citato Codice del Consumo di
    RECEDERE
    da Euroclub di cui alla “Cedola di adesione n………..”.

    Con decorrenza da oggi il contratto in oggetto deve intendersi sciolto liberando il sottoscritto da ogni obbligazione nei Vostri riguardi.
    Pertanto a far data dal 25 Dicembre 2008 ogni RICHIESTA DI DENARO da Voi eventualmente inviata sarà ignorata,. Chiedo inoltre che i miei dati personali siano cancellati da tutti i vostri archivi. Qualora dovessi ricevere altre comunicazioni, richieste di denaro o prodotti postali da parte vostra dopo la rescissione del contratto, essi saranno considerati come dei tentativi di lesione verso la mia persona e verso la mia privacy.

    Cordiali saluti,

    Luogo ../../….

    XXXXXXX ……..

    E se mi mandano altri bollettini o cose andiamo in tribunale, tanto sono un giudice e conosco bene i miei diritti.
    L’e-mail l’ho mandata a blogsfera@mondolibri.it, sappiate che non appena mandate l’email ve ne arriva una con scritto:

    Buongiorno, grazie della tua e-mail.
    Ti assicuriamo che è già stata presa in carico e quanto prima riceverai risposta.
    Cordiali saluti.
    Letizia Marra
    Servizio Trasparenza Mondolibri

    Anche se una risposta da parte loro non è gradita, se mi creano problemi gli e la faccio passare io la voglia.

  170. ha ha striscia la notizia, ma se mondolibri ha a che fare con la MONDADORI e quella sicuramente sapete di chi e? Gabriele ma visto che sei un giudice come mai non hai letto quello che hai firmato, come mai non legevi quello che era scritto? ha ha ci si vede a striscia!

  171. Io anche la pensavo come gina. Mondolibri mi pare sia affiliata a Mondadori, che per quanto striscia possa essere pro-utenti, non andrà mai contro il padrone.

  172. io sono stato aggirato proprio oggi….
    in realtà ho dato nome e cognome veri, ma indirizzo e num di tel falsi, nn è stato neanche scritto il num della carta d’identità…
    possono trovarmi lo stesso?????

  173. Come dicono a Roma: “Stai in una botte di ferro”.
    Se l’indirizzo è totalmente errato e hai qualche omonimo in città allora puoi stare tranquillo che la merce verrà rimandata al mittente e tu non dovrai pagare nulla.

  174. fiuuuuu….grazie!
    appena ho annusato la truffa ho dato indirizzo e civico a casaccio nella mia cttà… mi hanno chiesto anche a chi era intestato il num di tel di casa e ovviamente nn ho dato il nome falso… spero davvero dell’esistenza di un omonimo…in ogni caso posso dire di non essere io…

  175. ciao!!
    dtemi..
    voglio che non mi arrivi più nulla ..cataloghi e cose del genere..
    è arrivato un libro che manderò indietro..
    cosa devo fare?? come devo fare??
    tra l’altro non so neanche più dove sia la tessera… è un problema??
    mi aiutate x favore??

  176. ..ho sbagliato prima.. la tessera ce l’ho..ma non so più dove sia la copia del contratto .. qll dove mi chiedevano nome cognome ect ect..
    è un problema vero??
    in ogni caso.. vi chiedo ancora molto gentilmente ( please!!!^^) come fare x risolvere il tutto!
    grazie..please help!
    thx!!

  177. Ragazzi, dai, ma che davvero state così ?
    E soprattutto, prima di scrivere, leggete le risposte che sono già state abbondantemente date sopra ?

    Credo che i problemi della vita siano altri, su questa faccenda si è detto già troppo. Se i libri li volete, li tenete e li pagate, se no, non li prendete e basta.

    Ripeto per l’ennesima volta: nessuno al mondo può obbligarvi a pagare qualcosa che non volete prendere (almeno finchè si resta nell’ambito privatistico), quindi se pure il postino lascia il libro sulla cassetta della posta, e voi non lo prendete, quel libro non lo dovete pagare. E basta. Si andassero ad ammazzare, loro e i contratti finti che fanno.

  178. Beh alberti non sono d’accordo con te Albert. Se volessero fare veramente i pignoli il contratto ha forza di legge e una volta vinta la causa si procede con una condanna e esecuzione forzata. Quindi non essere così superficiale, si tratta sempre di un contratto quello che si firma.
    Tengo a precisare che io faccio l’università di giurisprudenza e dei contratti me ne intendo, tuttavia sono stato incastrato pure io.
    In risposta a tutti quelli che dicono che bisognava leggere prima di firmare, beh io vi dico non è facile farsi un idea precisa del tipo di contratto che state firmando se i termini e le clausole non sono chiare e soprattutto non ve le fanno leggere. Ieri ho stipulato il contratto, e ho avuto le idee chiare del contratto che ho sottoscritto solo dopo aver letto bene e tutte le informazioni sul contratto, sulla rivista e infine sul sito. Ora ditemi se è possibile guardare il sito internet mentre si stipula il contratto? BEH OVVIO. 😀 Naturalmente ho guardato subito cosa mi permette di fare la legge per il recesso, ed è importante il D.Lgs. 206/2005.
    In risposta all’ele. Non si è capito la tua situazione attuale. E’ da molto che hai stipulato questo contratto? guarda su internet, sul sito ufficiale del mondolibri come puoi risolvere il tuo problema. Se non ti è chiaro ti consiglio di rivolgerti a al negozio che riesci raggiungere facilmente, oppure parla con qualche operatore.
    da quanto ho capito, i contratti sono diversi e cambiano più di una volta all’anno, quindi se non hai più tuo contratto devi prima capire a quale tipo di contratto appartieni e poi agisci di conseguenza.
    se vuoi qualche consiglio sì più dettagliata. per ora ti chiedo se hai già provato a fare la disdetta? che deve essere fatta 3 mesi prima della scadenza del contratto, senza la quale il contratto si rinnova automaticamente.

  179. Hai detto bene, chicco. “Se” volessero fare veramente i pignoli. “Se”. Ma quanto gli conviene ?
    A fronte del fatto che non avendo fatto verifiche non hanno gli estremi di un documento, che puoi in ogni momento ricusare la firma, di tutte queste cosine così.

    Ti spiego meglio: un contratto è un contratto, e siamo d’accordo. Un contratto fatto ed eseguito bene è una roccaforte, anche in sede legale.
    Un contratto fatto, eseguito, fatto sottoscrivere a cazzo di cane (come i loro) è carta straccia. Il fatto che io prenda queste cose alla leggera deriva proprio dalle modalità che utilizzano (loro, come tanti altri “venditori di fuffa da strapazzo”): se fanno le cose a “pizza e fichi”, non possono aspettarsi nulla di buono.
    Detto ancora meglio, se semini cacca, cacca raccoglierai.

    Insomma, giurisprudenza e latinorum o no, coi contratti di questi signori io mi ci pulisco sai cosa. 😉

  180. Bravo Albert.
    I punti deboli di questo contratto sono molti. Purtroppo sono destinati a migliorare. Ora cominciano a farti stipulare il contratto nel negozio, e non più per strada, e l’indirizzo lo prendono chiedendoti un documento. l’unica cosa che scema è appunto l’informazione. ma vallo a dimostrare con prove concrete che non avevi capito fino in fondo i tuoi obblighi. 😀
    Del resto hai ragione tu. Molto probabilmente se si va in tribunale un avvocato è in grado comunque di tirarti fuori dal contratto. e a loro non conviene economicamente.
    Io non so cosa ti può capitare cmq se ti arrivano i pacchi e li lasci in strada. sono curioso, ed è questo che farò semmai me ne arrivano, fregandosi della mia lettera.
    ele cmq non si è fatta sentire…

  181. Eheh… sai che capita ? Che il primo che passa se lo prende, il pacco. 🙂
    Il punto è proprio quello: si va sulla fiducia, e se loro tradiscono la tua, non c’è motivo per cui tu dovresti soddisfare la loro. Tradotto:

    Ti accorgi che ti hanno fregato ? Bene. Dato che loro non hanno nessuna prova che tu abbia ricevuto i libri (l’avrebbero se fosse una consegna certificata, dove tu fisicamente ritiri il pacco e firmi, ma così non è), succede che tu quel pacco NON L’HAI MAI RICEVUTO.
    A questo punto chi e come potrebbe chiederti di pagare per una cosa che non hai preso ? Paradossalmente tu potresti anche confermare di averla richiesta (perchè mi sembra che il contratto ti obblighi ad ordinare), ma il problema è che loro non potranno mai provare di avertela consegnata.

    E’ solo per onestà che dico di non ritirare i libri (la coscienza mi rimorderebbe a tenermi i libri in casa e poi a dire che non li ho ricevuti): diciamo che il pacco non arriva e io non lo pago. A voler essere pignoli e precisini, uno alla prima consegna “mancata” paga lo stesso e glielo scrive, alla seconda ha tutti gli elementi per rescindere il contratto unilateralmente, e per LORO inadempimento. Direi che ancora non saremmo “pari” ma può andar bene…

  182. Ciao, questo messaggio è rivolto a tutte le persone che lavorano presso il call-center Mondolibri. Sono un associato alla rivista clubpervoi da molti anni ed ho comprato tantissimi libri e mi sono sempre trovato benissimo. Da gennaio 2009 sto acquistando un numero ancora più elevato di libri perchè ho un ulteriore agevolazione. Dato che provo a contattare con numerose mail il servizio clienti però con poche risposte ed anche tardive (immagino arrivino valanghe di mail a cui rispondere) chiedo a qualcuno di buona volontà il contatto msn in modo da potergli chiedere gl’esiti delle mie ordinazini ed anche per ordinare direttamente ad uno di voi. L’ultima volta per telefonare al numero messo a disposizione dal club ho speso circa trentacinque euro tra telefono fisso e cellulare. E’ probabile che qualcuno di voi che lavori ai computer del club abbia aperto msn. Vi sarei davvero, ma davvero molto grato. In tale maniera potrei sapere se i miei ordini sono stati spediti e potrei effettuare direttamente a voi l’ordine. Chiedo il favore ad un volontario
    La mia mail è gvnn83@libero.it
    Scrivetemi il vostro contatto msn e poi sarò io a contattarvi.
    Grazie grazie grazie ancora a chi si renderà disponibile!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    p.s.: nell’oggetto della mail scrivete “contatto msn per mondolibri”, o qualche altra cosa in modo da capire che si tratta del famoso ed utilissimo volontario

  183. mondolibri, siete delle m…e!

  184. ciao a tutti,
    io sono stata truffata più di un anno fa!!!mi ferma un tizio[ndr] alla metro, andavo pure di fretta, mi riempito di chiacchiere, non ci ho capito niente e come un’idiota ho firmato…e mi ha chiesto anche la carta di identità. gli ho dato l’indirizzo del mio padrone di casa, e per oltre un anno non è arrivato nulla niente libri, niente lettere. A febbraio di quest’anno mi arriva una lettere di sollecito di pagamento di 3 libri spediti l’11/01/2008 che io non ho mai ricevuto. mio padre chiama al numero della societàdi recupero crediti e gli dicono di inviare un fax dove specificare di non voler pagare perchè non ho mai ricevuto i libri!!fatto!!oggi la sorpresina….arriva un altra lettera in cui mi dicono che se non pago entro dieci giorni procederanno alle vie legali. allora chiamo quasta società di recupero crediti e mi dicono che loro non possono fare niente e di chiamare mondolibri, chiamo mondolibri e loro mi dicono la stessa cosa e che ormai la pratica è presso la società e che quindi spetta a loro fare qualcosa, li richiamo dico loro che ho inviato un fax, ma non sanno se l’hanno ricevuto.ma mi stanno prendendo in giro!!ma andassero a quel paese tutti e due, non pago cose che non ho ricevuto!!!
    la prossima volta che per stada incontro quelli li prendo a calci nel sedere, io a dirgli che andavo di fretta e lui a dire “dai un attimo”ma vaffa…e cmq è inutile che dite che dovevamo stare attenti, non firmare perchè ti raggirano come vogliono per farti firmare, ci possono capitare tutti, e poi loro non ti spiegano niente perchè se sai di cosa si tratta, scappi. basta truffare la gente!!
    Comunque, voi cosa mi consigliate di fare?di ignorare le loro richieste?cambierò anche indirizzo e non ci sarà più il mio nome sulla cassetta della posta!!!io non pago!!

  185. ciao!!
    anche a me é successa una cosa simile a Milano: con un´amica ci hanno fermate per strada e poi boh, come succede quella lí ha iniziato a parlare, diceva che non c´é alcun vincolo che non sono obbligata a prendere i libri ecc…io firmo perché la tipa mi ha detto che non c´é vincolo. quindi ora ho la tessera dell´euroclub.
    fatto sta che ora a casa mi arrivano libri che non voglio (naturalmente non li ho pagati, anzi non li ho neanche accettati dal postino e da quanto ho capito, dovrei rivolgermi con raccomandata all´euroclub, solo che a me non hanno dato nessuna copia del “contratto” che ho firmato!!!!
    quindi io ho solo in mano il tesserino!!!!
    come faccio??

  186. Lo ridico ?
    Che faccio, Bisco, lo ridico ?

    Vabbè, lo ridico:

    FOTTETEVENE !!!!!!

    Stracciate tutto: tessere, contratti, lettere, fax, messaggini, piccioni viaggiatori, qualsiasi cosa arrivi da questi individui. Buttate, non accettate, non firmate, rimandate al mittente.

    Chiacchierano, chiacchierano, ma molto difficilmente finirete in tribunale a causa loro (a meno che non diate una palata in faccia ad un promoter, in quel caso vi appoggio ma declino ogni responsabilità).
    E se pure mai dovessero arrivare ad un vero decreto ingiuntivo, un qualsiasi avvocaticchio glielo smonta in due righe.

    Quindi, ripeto e vi esorto a seguire il consiglio, fregatevene alla grande. Se volete i libri ve li comprate, se no, no.

  187. Ciao Albert, infatti è proprio quello che no pensato di fare: FREGARMENE!!si stancheranno di mandare lettere prima o poi!!!anche perchè cambierò anche indirizzo chi li vedrà più!!!e poi dopo più di un anno si fanno sentire, ma andassero a prendere in giro qualcun altro!!! il bello è che io non ho nemmeno questa famosa tessera!!! e non mi sono mai arrivati libri a casa!!boh!!
    Vabbè li ignorerò..

  188. ragazzi, ma se acquisto 10 articoli nello stesso mese posso disdire?

  189. Da quanto ho capito del nuovo contratto sì, dopo 10 acquisti puoi disdire.
    Anzi DEVI disdire fin da SUBITO ed effettuare i 10 acquisti, nei tempi indicati – o tutti insieme, ma ti conviene chiedere.

  190. ciao, io sono stata fermata a verona nel gennaio del 2008 con mia mamma.. una signora molto gentile ed educata ci dice che regalano un servizio che da sconti fissi tutto l’anno.. accettiamo. la libreria è molto bella e messa bene (non come altre che per vedere un titolo ti viene il torcicollo). ci dice che riceviamo 5 riviste, che a ogniuna ci viene chiesto di fare l’acquisto, che se non compriamo niente in una stagione riceviamo l’offerta dei 2 libri e che la tessera vale per 10 articoli, poi se vogliamo continuare bene altrimenti ciao. questa signora c’ha chiesto che per l’attivazione della tessera dovevamo prendere il primo libro con lei.. ha compilato una cedola rosa e prima di far firmare ha letto le paroline scritte in piccolo (effettivamente c’era scritto quelo che ha detto).
    è da più di un anno che ci sto dietro.. ma a me non è mai arrivato nulla a casa, non posso nemmeno lamentarmi dei libri perchè quello che mi interessa lo trovo (e non leggo i romanzetti) e se invece mi serve un libro specifico me lo ordinano tramete bol.it..quindi non capisco tutte queste lamentele.. ora ci sono 63 librerie in tutta italia.. se avete dei problemi andate direttamente li.. e dico pure io w mondolibri.. ciao ciao

  191. Salve a tutti! Anche a me è accaduto un caso quasi analogo al vostro. L’associazione mondolibri mi ha convinto ad acquistare 3libri a 10E, dichiarandomi però che nn mi sarei vincolato a nessun contratto. Dopo aver ricevuto i 3 libri x posta, (come ci eravamo ripromessi), all’inizio di ogni mese, continuo a ricevere libri che io nn ho chiesto. Cm posso uscire da questa situazione?? Qualquno sa darmi una risposta? E se io dichiaro di non aver ricevuto nessun libro in quanto nel momento in cui mi sono arrivati, nn ho firmato nulla??

  192. Michele, siamo arrivati tipo a 200 commenti, lo so, ma se leggi un po’ indietro trovi tutte le risposte che vuoi…

  193. Premetto che sono anche io socio Mondolibri (forse non per molto, probabilmente disdirò a breve) e devo dire che alla fine il servizio fa quello che si promette di fare, di offrire libri a prezzo scontato vincolandovi ad un contratto che voi avete scelto di firmare.
    Ho anche provato a fare il lavoro di promoter per loro, ma evidentemente non ne ero portato perchè ad un certo punto non riuscendo più a fare gli 8 clienti giornalieri richiesti non mi sono sentito più di continuare.

    E’ vero cmq che quel tipo di lavoro si basa molto su quello che dici (e COME lo dici), quindi quando ti attirano con la promessa dei libri a sconti estremamente vantaggiosi (piccolo appunto: se ve li fate spedire alla fine li pagate UGUALE o poco meno, meglio andare in libreria da loro) devono evitare in ogni modo di demolire la loro possibilità di farvi diventare clienti, quindi quelli con ancora qualche pudore nel mentire e dotati di maggiore empatia riescono a dire tutto riuscendo a mantenervi imbambolati (ricordo che mi dissero di sorridere sempre, se sorridi ad una persona particolarmente sensibile a certe cose puoi perfino fargli firmare la sua condanna a morte senza che se ne accorga) fino a che non firmate, altri preferiscono mentire o omettere, tanto “verba volant scripta manent”, quindi possono permettersi di dire tutte le cazzate che vogliono per invogliarvi a firmare (a meno che non li registriate, ma chi gira con il registratore in tasca per queste cose?)

    Ecco perchè bisogna sempre, assolutamente leggere il contratto, perchè quello è regolato per legge ed è affidabile, perchè scritto e depositato.

    Dette queste cose ovvie, non credo per nulla che siano truffatori, sono semplicemente VENDITORI, fanno il loro lavoro, che richiede di tirare fuori tutte le armi per invogliare all’acquisto. Anche i venditori aziendali non sono molto diversi, solo che di solito, rivolgendosi a utenti con più “armi” per difendersi è difficile che qualcuno si senta preso per il culo, a meno che qualcuno non rispetti il contratto.

    I venditori sono disonesti (disonesti ripeto, non truffatori) perchè è il loro lavoro insistere sui pregi del prodotto per invogliare all’acquisto di ciò che promuovono glissando sui difetti o le clausole, da che mondo è mondo è così, come da sempre nessuno regala le cose…

    Secondo me il punto è questo e inoltre esistono molti modi (come suggeriva Albert1) per prendervi una rivincita.

    P.S. spero che nessuno di voi (se vi fosse capitato) abbia creduto al fatto che stampano i libri APPOSTA per voi (a me l’avevano fatto dire e non nego che mi era scappata una risata quando l’ho sentito)

  194. sfuzzz….

    i venditori non sono disonesti…….un truffatore è uno che truffa un disonesto è uno che non è onesto e quindi poco ci manca….

    Qua fate di tutta un erba un fascio….

    Il venditore è colui che esalta i punti di forza di un servizio e parla pure dei punti deboli senza farli pesare…questo è un venditore….

    Chiunque dica i venditori sono truffatori o disonesti non ha capito nulla…
    Tra l altro parlate parlate ma sono le persone piu ricercate ,una persona che sa Vendere e non Truffare sara sempre richiesta OVUNQUE….

    E chi ha fatto il promoter e dopo ha smesso non vuol dire ke nn è un truffatore ma semplicemente non è portato per questo tipo di lavoro.. cio nonostante tutti dovrebbero provarlo perchè vi insegna tante cose come il rapportarsi con persone diverse,vi fa capire quanto ognuno di noi si autogiustifica sempre(nella vendita nn puoi farlo altrimenti non migliori)….in sintesi tutti dovrebbero provarlo anche perche cosi capite che non è una fregatura…poi se non continuate sara un esperienza in piu….

    MA MAGARI SMETTERESTE DI DIRE CAVOLATE SU CAVOLATE….

    I promoter non vengono addestrati per anni in campi segreti dall imprese che vi vogliono controllare o manipolare non sono persone nate con l odio verso l altro….sono ragazzi della vostra età che provano un lavoro…la gente deve sempre pensare che ci siano sempre complotti…ma forse siete voi le prime persone che li fanno……

    Un saluto…

  195. Ciao a tutti, volevo chiedere un’informazione dato l’articolo… mi è arrivata una sollecita di pagamento da parte di Mondolibri, di cui mi sono arrivati solo i cataloghi. Qui c’è scritto che devo pagare loro i due libri che mi hanno inviato a MARZO… ma a me non è mai arrivato niente! io ho chiesto sul sito, per i libri successivi (non essendomene accorta prima), di non inviarmeli, come è da procedura quando non interessano i libri consigliati; ma non l’avevo fatto con i primi due perché non avevo ancora capito come fare. Comunque se mi fossero arrivati li avrei pagati, ma non mi sono arrivati, cosa dovrei fare?

  196. volevo aggiungere che io ho un certificato di associazione a mondolibri, ms riguarda solo i primi 3 libri+1 omaggio che ho ricevuto al momento dell’adesione pagando in contanti… non c’è scritto che devo pagare se non rimando indietro i libri (che ripeto non mi sono arrivati) e che il mio unico impegno è comprare 4 libri nel primo anno di adesione… se non pago quei due libri avendo questo certificato di associazione, rischio qualcosa giuridicamente?
    (ovviamente voglio togliermi da mondolibri, quindi se la risposa è troncare tutti i rapporti meglio cosi…)

  197. gentili signori, ci sono cascato…però quando mi hanno spedito il primo libro mi sono accorto che hanno sbagliato a registrare il mio cognome, anche se molto simile, cambia solo l’ultima lettera….gli ho rispedito il libro indietro dicendo di non averlo mai ordinato, loro me l’hanno rispedito, io tutt’ora non l’ho ne aperto e ne pagato, e continuano mandarmi lettere che devo pagare che forse mi son scordato e che provvederanno a passare la documentazione all’ufficio riscossione crediti…che faccio?
    il mio “punto di forza” è che hanno il cognome sbagliato…come se io mi chiamassi Mario Rossi, e loro hanno registrato Mario Rosso, penso sia a mio favore questa cosa…o no?
    che devo fare per togliermeli dalle scatole?
    grazie!

  198. .

  199. A me è successo tutto il 10 giugno maledetto, sembrava veramente una buona cosa anche se mi era venuta subito l’ansia di questo DOVERE.Allora ho cercato di rimediare..ho mandato tipo 3 raccomandate con ricevuta di ritorno a 3 indirizzi diversi visto che non si capisce qual’è quello giusto. Poi ho mandato due mail ad euroclub e una al servizio soci. Adesso aspetto, ma la cosa non mi convince molto,per qualsiasi cosa io comunque ho le ricevute delle raccomandate..e pensare che sembravo proprio la cliente ideale per loro!
    A me gli ignoranti hanno suonato alla porta urlando il cognome..già dovevo capire che manco dovevo aprirgli!
    Resta il fatto che adesso aspetto queste fatidiche raccomandate o ogni minima risposta via mail.Vi farò sapere come andrà a finire.
    La mia unica domanda è:c’è qualcuno che ci è riuscito a recedere dal contratto entro questi benedetti 10 giorni lavorativi??
    Grazie

  200. Bisco: fra un po’ te tocca cambià nome al Blog… 😉
    Ragazzi, lasciate perdere. Ignorate, ignorate, ignorate.
    Non ritirate nulla (libri, avvisi, raccomandate) e lasciate perdere.
    Tutto tornerà al mittente e fra un anno smetteranno di inviare roba.
    Semplice.

  201. @Amelie
    Io ho mandato tutto per tempo.. il giorno dopo le raccomandate erano già in posta. Dopo una quindicina di giorni mi è arrivata una loro lettera in cui prendono atto della cosa e dicono di avermi cancellato dai loro archivi.. ma se qualcosa è già stato spedito (periodo brevissimo poi..dopo appena 4 giorni dalla disdetta?), posso scegliere se pagarla (col cavolo, così magari mi incastrate di nuovo!) o rimandargliela indietro a loro spese.. ma ovviamente per sapere come fare devo chiamare il loro numero a pagamento. Cosa che ovviamente non farò.. sono cavoli loro!Non mi piglio responsabilità visto che ho disdetto tutto per tempo, ormai da quasi un mese.. se mi spedisci la roba dopo tutto sto tempo, sei in DOLO e se la roba si perde sono cacchi tuoi 😉
    Besos:)

  202. Ragazzi aiuto!Il mese scorso sono caduta anche io nella trappola,solo che come una stupida ho firmato!!!!Inutile dire che non mi era stato detto nulla dell’obbligo di acquisto e di tutto il resto,quindi io tranquilla me ne sono dimenticata…Qualche giorno fa mi è arrivato il primo pacco…come devo fare??Posso mandarlo indietro?So che ho firmato,e non so davvero come ho fatto visto che sto sempre attenta a queste cose…vi prego ditemi come uscirne!!!

  203. M’hanno fregato pure a me con la finta storia della tessera sconti!
    E dire che sono abbastanza scafato con truffatori e roba del genere ma questi di Euroclub-Mondolibri sono davvero l’invadenza personificata!
    Mi piacerebbe poter promuovere un class-action per farla finita una volta per tutte con ‘ste porcherie!!! Voi dell’euroclub siete amanti dei libri? Volete fare degli sconti? Aprite una caxxo di libreria e mettetevi a vendere seriamente non truffando le persone con le vostre patacche di libri da autogrill del chiappero!
    Sono veramente incaxxato!!!!
    Truffatori di m… meritate la tortura

  204. ciao, io sono riuscita a farla scampare a mia mamma.
    quando la tipa della mondolibri mi ferma e sono da sola dico di essere ancora minorenne (anche se ho 19 anni) ma oggi pomeriggio ero in città con mia mamma e lei credeva fosse un sondaggio e allora ha risposto alle loro domande (in più lei ama leggere e se le dicono che ha degli sconti li prende al volo).
    io sapevo già che era una truffa, mi ero informata su internet a riguardo. la tipa ci porta nel loro losco nascondiglio e mia mamma viene rapita (nel senso metaforico) da tutti quei libri, dà il documento alla ragazza per fare la tessera, credendo che il contratto le permetteva solo di ricevere il catalogo (parole della ragazza) senza un obbligo d’acquisto; con una scusa riesco a prendere in disparte mia mamma e le spiego che è una truffa e che dopo è obbligata a comprare i libri ogni volta che le arriva il catalogo.
    per fortuna si è lasciata convincere da me prima di firmare ed è riuscita a scamparla, anche se le commesse che c’erano se ne sono accorte che io le stavo andando contro e mi hanno guardato malissimo!
    ma non mi importa, andrebbe denunciata tutta quella truffa e far riconsegnare tutti i soldi che hanno rubato a tutte le persone ingannate.

    perche non iniziamo a riempire ogni sito di internet con annunci che sollecitano le persone a non cadere in questa truffa?
    facebook, youtube, answers, netlog, ogni chat che parli di qualsiasi cosa, libri, misica, fai da te, film,… e tutti quelli possibili, se le persone non firmano il contratto perche informate realmente delle clausule la mondolibri fallirebbe.
    spero che siate d’accordo, ci si potrebbe organizzare

  205. Ho firmato oggi.
    E naturalmente ora, DOPO aver firmato, ho letto tutti questi commenti.
    A me hanno detto che mi spediscono 2 libri a 9,90 €, che sono “obbligato” a comprare, e poi dovrò fare 4 acquisti (e non 10) SOLO e SOLTANTO nel primo anno di abbonamento, quindi uno ogni 3 mesi a partire da ora.
    Ma nei commenti ho letto che ti vogliono far acquistare 10 libri in un anno. Sono cambiate le regole del contratto oppure ti dicono che sono 4 e poi te ne mandano 10?
    Mah, sto seriamente pensando di mandargli la raccomandata A/R…

  206. ciao Andrea, ti spiego come funziona.
    loro ti mandano un catalogo ogni tre mesi, più uno a natale (totale di 5 cataloghi in un anno). ogni volta che ricevi il catalogo devi comprare almeno un libro, se non lo fai loro te ne mandano uno qualsiasi, che scelgono loro.
    si può disdire questo contratto-truffa dopo l’acquisto di 10 libri, oppure lo puoi rinnovare.
    in pratica se compri un libro per catalogo, ci metti due anni poi puoi disdire, ma stai attento perche ti chiedono di pagare un erro per disdire, ma quell’euro invece è il rinnovo e così sei da capo e devi ricomprare altri 10 libri.

    la truffa della mondolibri sta nel fatto che le ragazze non ti dicono come funziona, ma lo impari quando non ordini nulla dal catalogo. le ragazze ti dicono (almeno a mia mamma dissero così) che fai la tesserina e compri un libro e poi puoi scegliere un libro a tua scelta nel reparto “bancarella” e quello l’avrai gratis.
    naturalmente tutti quelli che si sentono dire questa cosa fanno la tesserina e firmano subito; il rovescio della medaglia lo impari quando ti arriva il catalogo a casa.

    io ti consiglio didisdire subito il contratto, da quello che ho letto in queste esperienze, la disdetta del contratto è lunga da ottenere, e poi, per non pagare niente, appena ti arriva il libro consigliato da loro, te non firmare nulla e rimanda tutto al mittente, così almeno non paghi. poi vai alla feltrinelli, fai la tessera lì che è molto meglio, hai scontianche lì e compri il libro che vuoi e soprattutto, quando lo vuoi!

  207. Grazie della spiegazione!
    La tessera della Feltrinelli ce l’ho già… e senza dubbio è più pratica.
    Credo proprio che domani disdirò…!

  208. Ah, un’altra domanda: cosa dovrei scrivere sulla raccomandata A/R da inviare entro 10 giorni dalla sottoscrizione del contratto?

  209. ho fatto una piccola ricerca in internet su come fare per disdire e ho trovato che molta gente ha mandato una raccomandata con ricevuta di ritorno con scritto sopra: cessare abbonamento mondolibri.
    mi raccomando: tieni per molto tempo la ricevuta della rccomandata, perche (sempre letto in varie chat) che anche dopo tentano di farti riprendere dei libri, invece con la ricevuta di ritorno te hai cessato il contratto così non sei pù vincolato con loro.

    altra gente invece, non sceglieva nulla dal catalogo e quando gli arrivava il libro scelto dalla mondolibri, loro lo rimandavano al mittente, senza pagare nulla e senza ritirarlo: come gli arrivava,lo rimandavano subito indietro!

    io non so quale di queste due opzioni è la più corta per ottenere l’effettivo cessamento del contratto, perche, come già dissi precedentemente, per fortuna ero informata su questa truffa e sono riuscita a bloccare mia mamma prima che firmasse, però ti consiglio di andare domani in posta e mandare subito la raccomandata con ricevuta di ritorno, poi se continuano ad arrivarti libri tu rimandali subito al mittente.

    ho letto anche che alcune persone venivano chiamate a casa e minacciate che se non avrebbero pagato sarebbe intervenuto un’avvocato, e non hanno continuato a pagare e a rimandare al mittente il libro e l’avvocato non si è mai visto e sentito.
    quindi non farti impaurire da q

  210. eheh, ho mandato l’invio prima di finire la frase!!!!
    dicevo,quindi non farti spaventare da queste cose, anche perche con la ricevuta di ritorno, il contratto è, per la legge già sciolto, è già stato annullato e le loro minacce potrebbero essere denunciate e tu saresti nella ragione!
    in bocca al lupo, io adesso inizio a riempire di la rete di annunci contro la mondolibri, o meglio, di informare più persone possibili, di come funziona la mondolibri.
    personalmente non ce l’ho con la mondolibri, perche se a una persona piace leggere e legge tantissimo e compra almeno un libro ogni 3 mesi, allora le conviene, perche ha sconti su libri (su libri che sono considerati novità, ad esempio il mio genere preferito è la letteratura italiana, pirandello, d’annunzio, svevo, pasolini, verga,… e la mondolibri non tiene questi autori quindi a me non soddisfa); ma ce l’ho con il modo in cui vogliono truffare la gente, perche non dicono che poi sei obbligato a pagare o lo dicono con giri di parole (a mia mamma dissero che dal catalogo poteva scegliere i libri che più le piacevano, ma che poteva, non che doveva) e questo per me è truffa.

  211. Ok, grazie di tutto!
    Sto andando a spedire la raccomandata…

  212. TUTTO è BENE QUEL CHE FINISCE BENE!
    Le raccomandate mi sono tutte tornate indietro(visto che ne avevo mandate 3per sicurezza a vari indirizzi),ho tenuto contatti sia con il Servizio Trasparenza e sia con Mondolibri tramite mail e tutti e 2 mi hanno confermato che per loro io non esisto più.Basta fare tutto bene e nel tempo giusto..neanche 10giorni e per me è tutto finito.Vi dico solo che va bene qualsiasi indirizzo basta che è casella postale 100, per il resto il Servizio Trasparenza è gentile, gli si può chiedere ogni cosa..quindi tranquilli.Rompono solo se devono rompere perchè c’è veramente un contratto!!
    Spero che finisca bene per tutti!
    In bocca al lupissimoo!!

  213. A chiunque servisse un modulo per la rescissione del contratto entro 10 giorni io nelle raccomandate che ho mandato ho scritto così:

    Gent.le Mondolibri S.p.a.
    C.P.100
    25126 BRESCIA

    Il sottoscritto xxx xxxxx ,residente in xxx xxx n°x , a xxxxx, telefono xxxxxxxxxx, e-mail xxxxxxxxx@xx, numero socio xxxxxx Euroclub(o a quello che avete aderito)
    avvalendosi della facoltà di recesso del contratto entro 10 giorni lavorativi comunica

    Con decorrenza xx/xx/xx il recesso del contratto in oggetto stipultao il xx/xx/xx che pertenato deve ritenersi sciolta liberando la sottoscritta da ogni obbligazione dei Vostri riguardi.

    Peratnto a far data dal xx/xx/xx ogni pacco da Voi eventualmente inviato verrà respinto al mittente oppure dal sottoscritto trattenuto senza aprirlo, a disposizione per il ritiro di un vostro incaricato.

    Chiedo inoltre che i miei dati personali vengano cancellati da tutti i Vostri archivi. Qualora dovessi ricevere altre comunicazioni o prodotti postali da parte vostra dopo la rescissione del contratto, essi verranno condisderati come dei tentativi di lesione verso la mia persona verso la mia privacy

    Cordiali saluti
    xxxxx lì, xx/xx/xx
    Nome Cognome
    Firma

  214. Io mi sono iscritto oggi senza saperlo (sai l’avvenente ragazza che ti chiede cosa leggi e propone sconti ti fa pensare a una cosa del tipo la carta sconti di Feltrinelli, Mondadori o Giunti). Appena ho letto tutto questo su internet, ho stampato due moduli quasi identici: uno l’ho mandato via fax e l’altro lo spedisco più tardi per raccomandata con ricevuta di ritorno. Tralaltro nei loro cataloghi non c’è la varietà che vedo da Feltrinelli (almeno per quanto riguarda ciò che leggo io)…

  215. ripremetto che io non sono scampata prima di firmare, ma che non ho nulla contro il contratto, perche se una persona ha l’abitudine a comprare molti libri, allora la mondolibri (e soci) gli conviene, perche gli da la possibilità di acquistare delle novità editoriali a prezzi scontati; ma la mia lamentela è solo per il modo in cui ti fanno fare la tessera: perche non infomare il cliente che poi è obbligato e non libero di acquistare ogni volta che arriva un catalogo io la chiamo truffa.
    infatti le lamentele da parte di tutte le persone che sono qua è solo in questo, non in quello che è scrito nel contratto, ma solo che non vieni informato correttamente sul contratto.

    per quanto riguarda i modi per annullare il contratto: io parlo per quello che leggo dalle vostre esperioenze (proprio perche non ho firmato, quindi non ho stipulato nessun contratto) e ho letto che tutti, tranne Amelie, ci hanno messo tantissimo tempo prima di disdire!
    comunque fate come Amelie, sembra l’unica soluzione per sciogniere il contratto in una decina di giorni, anzi che in un paio di anni (come letto nei forum).
    in bocca al lupo a tutto e… Forza Tessera Feltrinelli !!

  216. forza tessere feltrinelli?…..ragazzi sono 2 cose completamente diverse…e se uno legge molto puo averle tutte e due senza problemi….

    la differenza è che alla feltrinelli la tessera non da sconti ma punti…..e solo dopo una miriade di punti hai dei piccoli buoni spesa….la mondolibri ti la sconto fisso piu la tessera punti….quindi se uno legge molto quando gli esce il libro che vede pure in mondolibri gli conviene molto di piu li…..siccome pero c’è molta piu scelta alla feltrinelli quando non trovi il titolo vai di la…..se poi andiamo a vedere le modalità di acquisto beh mi dispiace ma la feltrinelli non è una libreria ma un super market!!!…..a chi piacciono i libri mi dispiace ma non è bello sentire”scusi dov’è questo titolo?”il commesso cerca al computer e indica in 2 secondi il posto e te lo devi cercare te!…a sto punto meglio il libraio di fiducia…poi sono scelte ma no ste storie ragazzi w uno o w l altro….2 modi diversi di trattare il cliente…voi vi lamentate ma da feltrinelli non trovate soci da 30 anni che arrivano e possono mettersi a parlare col commesso sui i libri o i titoli…li ho compri o ciao ciao….e appena hai comprato il cliente dopo…….

    il problema è che se uno leggesse davvero non avrebbe problemi ad utilizzare il servizio….anche perche se dici che non leggi o leggi poco non ti portano dentro i ragazzi…poi tante scuse leggo…dite che vi hanno truffato….ma scusate se vi truffano avete dieci giorni per disdire…se non lo fate vuol dire che il servizio vi interessa..o leggete senza firmare?(cmq anche dopo aver firmato puoi inviare la raccomandata) dunque non leggete ne subito….ne dopo entro i 10 giorni….non sara colpa del promoter!…

  217. @francesco, si effettivamente capisco il tuo punto di vista e cosa vuoi dire… Alla Feltrinelli non c’è l’atmosfera che c’è in una libreria a conduzione familiare per esempio e manca il dialogo cliente-commesso: io mi trovo bene, forse perchè se parlo di libri già lo faccio col mio bibliotecario o con amici, e in genere se vado là ho già un titolo in mente. Fortunatamente a Udine abbiamo anche le librerie tradizionali 🙂 se ho bisogno di consigli vado in quei negozi, dove c’è gente che ha grande esperienza in campo. Alla mondolibri di udine, invece, ho visto che le ragazze che vi lavoravano non erano preparate abbastanza macchinosamente sulla ristretta scelta di articoli ceh avevano in negozio e le loro opinioni si sono limitate a “bello” “devi leggerlo” “va molto questo libro”…

  218. un commesso puo essere piu o meno bravo pero almeno ti consigliano…..!
    in altre citta in cui sono andato il commesso mi ha sempre trattato molto bene…tra l altro ogni volta oltre agli sconti mi informa delle varie promozioni ulteriori…questo clima di inferno onestamente non c’è…forse si ingrandisce troppo la cosa…

  219. ma io non ce l’ho con il contratto o con il modo di fare dei commessi, anche co me e mia mamma le commesse sono state molto gentili, e per chi acquista tanti libri sicuraente la mondolibri è una buona alternativa, ma io ce l’ho con il fatto che loro per arti firmare il contratto ti dicono che hai un libro gratis e sconti fino al 50% sui libri e non ti dicoo che sei obbligato a comprare ogni volta che arriva un catalogo, che a me, sinceramente non interessa più di tanto perche ho la biblioteca a 5 minuti da casa

  220. Concordo anche io col fatto che MondoLibri e tutti i suoi club possono essere buoni per chi prende tanti ma tanti libri, a me da’ fastidio il fatto che
    1) non mi abbiano detto che i miei dati sarebbero stati passati a terzi per indagini di mercato e bla bla bla
    2) che sebbene io abbia esplicitamente chiesto se erano disponibili nel loro catalogo i miei autori preferiti, questi non sono mai apparsi sul loro catalogo online e quando ho chiesto a un diverso commesso del punto vendita costui mi ha informato che non c’è nessuna voce nel loro database sia locale che centrale…

  221. mi sono iscrittO A MONDOLIBRI NEL 2008 ma quando mi hanno contattato ho detto che avrei disdetto.tuttavia non sono riuscito a mandare la raccomandata entro i 10 gg. non mi è mai arrivato nulla. secondo voi che devo fare? grazie a tutti in anticipo

  222. Proprio stamattina mi è successo! Alle 11ho firmato e alle 12 ho fatto la raccomandata con ricevuta di ritorno all’euroclub per disdire, ho parlato cn una signora del call-center è sata gentile, mi ha detto che non mi arriverà nessun catalogo. Lo spero! Voi che mi dite a proposito?

  223. L’unico modo per uscirne è entro questi famosi 10 giorni. Pochi giorni fa mi è arrivata anche una loro lettera dove mi riconfermano che hanno annullato i miei dati e che n mi arriverà nulla.Se fate le cose in tempo tutto si risolve ma credo che n dovete avere acquistato proprio nulla, dovete avere il contratto e basta!bacioni

  224. Oltre a due raccomandate con ricevuta di ritorno, ho inviato una e-mail e la segreteria mi ha risposto che la legge prevede la conferma mediante lettera raccomandata a/r entro 48 ore dalla e-mail, cioè io ho mandato la e-mail il 2 di luglio entro il 4 di luglio se non mi arriva la lettera vuol dire che il contratto nn è sciolto? Nonostante le due raccomandate che ho mandato, una il giorno stesso della firma del contratto? Rispondetemi please!

  225. Io ho spedito 3 raccomandate, ho rifiutato i libri che hanno carcato di inviarmi un paio di volte(dovendo però aspettare io stesso il postino, dato che la mia famiglia aveva preso le parti di Mondolibri e voleva li pagassi!) e da allora più sentiti.
    Mi ero iscritto consapevole; il problema che i libri offerti da Mondolibri, anche nei rinnovi di catalogo: non mi piacciono minimamente e non posso accettare di essere Obbligato ad acquistare libri che non mi interessano. Detesto infatti la loro filosofia Obbligo di Acquito a tempi determinati, la trovo un atto di costrizione.

  226. Risposta per “Cetty”

    Il problema qui è che tutti vogliono dire e imporre la loro “Assoluta Verità” e fanno un uso un tantino forzato del “noi”.

    Quindi c’è il promoter Serio e fierio delle sua Chiarazza e trasparenza come c’è quello furbo e aggiratore che ogni giorno sotto la piogga o sotto il sole fa questo lavoro. Si può dire la stessa cosa per i rappresentanti e per i Figli di papà dei Notia-Dottori ecc.
    Vedi io sono un Geometra e posso sapere sicuramente e con certezza solo di come mi comporto IO, e penso che nessuno di voi possa solo pensare che “Noi” Geometri siamo tutti onesti! Quindi molto semplicemente xkè io dovrei pensare che voi promoter siete TUTTI onesti? Solo perche lavorate per una ditta che c’è da più di 30anni? Il tuo intervento non farebbe una grinza se contemplassi fra i tuoi colleghi dei furbacchioni che tentano come tutti di arrivare in fondo al mese…
    Se qualcuno è certo di qualcosa della proprio categoria di lavoro cazzo lo dica!! 😀

    Mentre Saluto vi saluto vorrei proporvi un analisi:
    Pensate a quanto tempo non facevate qualcosa di rilassante (vedi Amore) prima di scrivere il vostro intervento su questo blog…
    Ecco detto questo vi saluto con “Se c’è l’Amore c’è Tutto!”, constatando quanto sia difficile rimanere rilassanti anche se non lo fai tutti i giorni..

  227. Trovo disdicevole tutto questo scrivere inutile. sono socio da molti anni. mi servo da più librerie tra le quali mondolibri non manca. trovo l’offerta irrinunciabile per un buon lettore. trovo vile tutto questo chiacciericcio che non si svolge di fronte al giusto interlocutore… cioè la società interessata. Devo però ammettere che questo sito è antropologicamente interessante. mi auguro solo che tutti coloro che scrivono con toni roboanti di essere stati truffati non vadano a votare. è veramente disarmante!!!!

  228. X Moea
    Basta che hai le raccomandate che accertano che tu cmq l’hai spedite. Le raccomandate poi sono più lente della posta ordinaria. Comunque puoi seguire la tua raccomandata sul sito delle Poste Italiane al link “Dove e quando”, inserisci il numero della tua raccomandata e ti dice dov’è!

  229. @Amelie
    Le raccomandate a/r non dovrebbero essere più veloci? Per spedirle da San GIovanni al Nat. (UD) a Brescia ci ha messo solo due giorni… Personalmente la ricevuta di ritorno mi è arrivata dopo quattro giorni…

  230. Grazie Amelie! E’ tutto ok!
    Anche i promoter sono sotto il profilo antropologico molto interessanti!

  231. Ciao a Tutti,

    Io ho firmato circa un mese o più fa …
    Un libro me l’han dato subito e tre libri me li hanno spediti e mi sono arrivati ieri. Tutto bene fin qui. Ero consapevole di questo.

    Purtroppo, quando ho aperto il pacco ho trovato un simpatico foglietto con scritto : “Benvenuto nel Club”.
    Mmh, ci ho pensato un secondo e mi son detto … “Sono un cretino …” Sicuramente son incappato anch’io in questi famigerati club che ti continuano ad inviare libri e che ti vincolano nel tempo con degli aquisti minimi obbligatori e che pure ti inviano automaticamente i libri a casa.

    Passata la sfuriata ed esaurito gli insulti al ‘bravo’ promoter che mi ha rifilato il pacco senza spiegarmi NIENTE circa le modalità d’accesso al Club e della sua esistenza, mi son dato del p….a da solo perchè son stato stupido. Non è una truffa. Il foglio l’ha compilato il promoter, vero, ma la firma l’ho messa io senza leggere cosa firmassi.

    Mea culpa. Mai più.

    Comunque i libri li ho ricevuti e mi piacciono pure quindi penso che li leggerò. Sul foglio d’associazione c’è scritto che

    “confermo di accettare l’unico minimo impegno del club: acquistare almeno 4 libri durante il 1° anno d’iscrizione. Dopo aver assolto questo impegno, potrò continuare a ricevere gratuitamente il catalogo ‘Notizie Letterarie’ e potrò accedere alle numerose promozioni speciali che premiano i Soci più fedeli.”

    Inoltre c’era scritto che ogni mese ti inviano automaticamente IL LIBRO DEL MESE ma che puoi
    annularlo via Internet come ho appena fatto. Devo ricordarmi di farlo ogni mese però …

    Assimilato un pò il meccanismo e facendo tesoro dei post degli altri utenti, ho chiamato la MONDOLIBRI SPA senza incazzarmi ma chiedendo quelle informazioni che il promoter ha omesso di darmi.

    A quanto sembra dovrei prendere gli altri 4 libri dopodichè posso tramite una Mail disdire la mia associazione.

    Ora, io vorrei evitare di stare in ballo una vita, scrivere 1000 raccomandate o tirare in ballo gli avvocati quindi i libri li comprerò tanto leggo molto e non andranno sprecati. Quello che mi domando è :

    Basterà comprare i 4 libri come la signorina mi ha gentilmente confermato al telefono o devo fare altro ?

    Mi consigliate comunque l’invio di una raccomandata A/R ?

    Devo telefonargli poi a conferma dell’avvenuta ricezione e dell’annullamento del mio abbonamento ?

    Avete fatto eliminare i vostri dati personali ai sensi del D.LEG. 196/2003 ?

    Grazie a tutti e W Internet, se non ci fosse, non potremmo aiutarci l’un l’altro.

    Ciao
    Andrea

  232. Le raccomandate possono essere anche veloci ma soltanto se iinviate a indirizzi e non a caselle postali.Io sapevo così..poi penso che valga anche la vicinanza.
    Visto che ci sono rispondo ad Andrea..
    A quanto sò prima della scadenza del contratto devi mandare una raccomandata A/R, MA QUESTO TIPO 3 O 4 MESI PRIMA DELLA SCADENZA DEL CONTRATTO!Per il fatto dell’eliminazione dei dati personali, lo scrivi sulla disdetta del contratto. Comunque informati bene su quanto prima bisogna mandare questa raccomandata perchè poi tu aspetti la scadenza per disdire ma già ti è passata la scadenza in realtà!! 😀
    Io invierei una mail al servizio trasparenza spiegando la situazione e chiedendo cosa dovrai fare poi per disdire, SONO SEMPRE MOLTO CORDIALI! (non sto scherzando, a me terrorizzano!)

  233. ciao a tutti, ho letto tutti questi post e mi sono fatto anche quattro risate… io sono uno di quelli che chiamte “truffatori” e chi piu ne ha piu ne metta, faccio il promoter per la mondolibri da un mese… ora vi spiego esattamente come funziona… noi promoter quando fermiamo e facciamo il contratto spieghiamo sempre tutto, se poi c’è qualcuno che non spiega non è colpa dell’azienda, comunque per chi è socio: avete l’OBBLIGO di fare ALMENO 1 ACQUISTO ogni volta che arriva il catalogo, potete ordinare o andare in libreria, se non fate l’acquisto ricevete l’ OFFERTA PREMIUM, cioè 2 libri scelti dal club scontati fino al 40%… questi libri NON LI DOVETE PAGARE AL POSTINO, se non vi piacciono li portate in libreria e li cambiate con quello che volete, se vi piacciono vi consiglio comunque di andare in libreria e pagarli li, cosi non dovete pagare la tassa postale.
    Il fatto che abbiamo soci che da 20 anni continuano ad acquistare dimostra che non è una truffa, certo per chi non acquista molti libri non è un vantaggio, MA ALLORA NON FIRMATE e leggete sempre prima il contratto… e comunque avete tempo 10 giorni da quando firmate per disdire senza problemi, basta una raccomandata, oppure quando ricevete la telefonata basta dire che non siete interessati, VI ASSICURO che strappano il contratto… per chi invece compra parecchi libri… come fate a dire che è una truffa? con quello che spendete per comprare 10 libri in una qualsiasi libreria da noi ne comprate almeno 13… e l’unica cosa che vi è chiesta è di FARE 1 ACQUISTO A STAGIONE… ed avete anche 2 tessere, se per caso voi in una stagione non acquistate niente potete prestarla ad amici o parenti e il loro acquisto è calcolato nella vostra tessera! E questo abbonamento vale solo per 10 acquisti, che come qualcuno di voi anche ha detto possono essere effettuati in 1 giorno o in 2 anni al massimo, e vi dico anche che i ibri che vi mandano valgono come 2 acquisti, quindi se voi per paradosso li prendete sempre dopo 5 riviste avete finito il rapporto con l’euroclub!! Dopo i 10 acquisti potete disdire DOPO OGNI RIVISTA il contratto! Quindi facciamo le persone serie e per favore sfatiamo questa leggenda della “truffa dell’euroclub” perchè se fosse cosi non esisterebbe sul mercato da 30 anni. E’ vero tantissime persone hanno avuto degli scontri, ma più per demerito loro che per colpa dell’euroclub. La domanda che facciamo nel sondaggio “quanti libri acquista in 1 anno?” serve a noi proprio per capire se potete essere clienti, perchè se ne acquistate almeno 10 allora vi conviene!!! Se avete delle domande sul servizio sono a disposizione e sarò ben felice di chiarirvi le idee

  234. Non sarà una truffa, ma il loro catalogo è decisamente limitato, eh… La “truffa-non-truffa” nel mio caso è che ho firmato dando per scontato che nei loro cataloghi c’erano i miei autori, ed essendo studente anche qualche classico letterario (cielo, Pirandello non mi sembra nulla di tanto esoterico da poter venire omesso), che invece non c’erano… Ho disdetto proprio il giorno stesso, trovando il servizio per me inutile…

  235. sul catalogo non sono presenti tutti i libri che trovi nelle librerie, ma solo una piccola parte, comunque se reputi che non sia un servizio utile per te hai fatto bene a disdire, ma questo come hai detto non significa che sia una truffa…. ora non ne sono certo, ma mi sembra che in libreria i libri di pirandello li trovi eccome

  236. Io adoro i libri: vivendo in città però non ho bisogno che me li mandino a casa, me li vado a cercare io.
    Mondolibro, o come si chiama? Una truffa, ma non tanto come azienda in sé (che può essere utile per chi vive in un centro piccolo e non ha librerie vicine) ma per i metodi che usa.
    Questo branco di truffatori e postulanti, convinti di lavorare (e poi ce l’avevamo con i vù cumprà, questi sono italiani e sono molto peggio) come del resto anche quelli del Folletto, i fund raiser e quelli del call center, sono solo dei delinquenti travestiti e dovrebbero vergognarsi a fare un simile lavoro. Meglio chi chiede l’elemosina, allora.
    Io o li ignoro o li mando a cagare o li guardo di storto o gli faccio la supercazzola. E lo stesso a chi viene a suonarmi o a chi mi telefona. Ma come mai i vù cumprà sono spariti e sti lavori dove c’è da scocciare li facciamo noi italiani? Vergogna!

  237. @elena: io ci andrei piano. E’ vero, alcune volte i promoter sanno essere fastidiosi, ma non sono tutti così (per fortuna). Mondolibri non mi piace come servizio, ma rispetto coloro che fanno questa professione – è un lavoro come un’altro – qualcuno lo deve fare. Oggi come oggi poi, è già tanto se hanno un lavoro ed è probabile che chi fa questa professione non abbia avuto scelta. Vorrei vedere Lei al posto loro. Se a qualcuno questo servizio interessa, la figura del promoter diventa utile, diventa una specie di alleata. Convengo col fatto che c’è sì qualcuno che magari fa un po’ il furbo, ma generalizzare è sbagliato. E poi costoro mica vengono la domenica a bussarle alla porta! La fermano per strada e le fanno UNA domanda per vedere se può essere interessata. Se non lo è, vada avanti, che problemi si fa. Non sono come i “Follettiani” o i Call-centieristi (per i quali vale la stessa cosa, onestamente – è un lavoro onesto – a volte rompe, ma fanno il loro dovere) che vengono a casa o le telefonano mentre è sotto la doccia e la fanno uscire perchè lei pensa che sia una telefonata importante. Non c’è nulla di sbagliato in ciò che fanno, visto che a differenza del Folletto, questo servizio funziona per chi ritiene che sia utile a sè.

  238. elena ma sei dotata di un cervello o cosa? a parte che meriteresti una bella denuncia per calunnia… ma poi ti rendi conto di cosa hai detto? primo le librerie sono nelle grandi città, quindi semmai sarebbe scomodo per chi vive nelle città meno importanti… e poi come osi paragonarci ai vù cumprà? abbiamo un regolare contratto, paghamo tutte le tasse che si devono pagare… e credi di essere una persona intelligente perchè fai i versi alle persone? vergognati te!… offriamo un servizio che per tantissima gente è utile, 3 milioni di soci nn sono pochi, se a te nn interessa nn andare in giro a calunniare con falsità gente che lavora onestamente e che si fa il mazzo per guadagnare, perchè ti assicuro che non è facile stare tutto il giorno in piedi, ma nn mi lamento perchè è un lavoro ONESTO e mi fa guadagnare anche bene, e da un lavoro a tanti ragazzi d’estate, l’unica pecca è quando incontramo gente ignorante come te, ma alla fine ci facciamo 4 risate e pensiamo a quanta gente ignorante, maleducata c’è in giro… chissà quanti anni hai, non piu di 10 da quello che hai scritto…. e poi io ho 18 anni, faccio un lavoro che mi diverte, sto in mezzo alla gente e guadagno piu di mille euro al mese,che col tempo pssono diventate molti ma molti di piu, c’è gente che a 40 anni si spacca la schiena in fabbrica per il mio stesso stipendio di adesso, dimmi cosa è meglio?

  239. ragazzi aiuto.
    oggi ho cominciato a lavorare per mondolibri come promoter, a roma.
    ho bisogno di questo lavoro perchè facendo l’attrice in teatro guadagno pochissimo (grazie ministro bondi, i continui tagli ai fondi x lo spettacolo ci hanno mandatoi tutti in miseria)….. e nessun altro lavoro mi permette di guadagnare in un part time tanto quanto un full time, e di prendermi le percentuali sulle tessere fatte. insomma, l’affitto da solo non si paga e per qualche mese devo ricorrere a questo secondo impiego… MA
    anche se è solo un giorno che ci lavoro oggi non ci ho visto molto chiaro, e soprattutto non mi piace certa gente “ai piani alti” (i ragazzi che lavorano con me sono gentilissimi e simpaticissimi, e ci tengo a precisarlo)…
    ora…. io non so…. perchè io oggi sono stata fin troppo chiara nel dire che si è vincolati nell’obbligo d’acquisto ecc ecc… (sarà per questo che in un giorno ho fatto solo 3 tessere?)… sembrava tutto molto trasparente, ma adesso che leggo questi post ho paura che non mi sia stato detto qualcosa, non vorrei mai “truffare la gente” perchè i sono in buona fede… cosa mi consigliate di fare? cambiare lavoro? a roma? che mi faccia guadagnare tenendomi liberi pomeriggio e sera per le prove in teatro? dove posso cercare? aiutatemi per favore, ogni consigio è ben accetto!!!
    vi abbraccio tutti, pro e contro mondolibri

  240. ciao dubbiosa. ho letto il tuo commento.
    allora, apprezzo aver letto ciò che hai scritto. io, come già detto in precedenza, ero a conoscenza di questa “truffa” e preciso che io la trovo una truffa dal punto che mi fanno firmare un contratto senza dirmi che ho l’obbligo di acquisto, così salvai mia mamma due secondi prima che lei firmasse.
    immagino che la cosa sia poco chiara anche per voi, perche quando mia mamma stava per firmare, io chiesi se poi c’era obbligo d’acquisto ogni volta che arrivava il catalogo, e le commesse ci hanno messo un pò a rispondere, non so perche non ben informate loro stesse o perche erano interessate solo a prendere la percentuale di una tessera in più.
    fatto sta, che mondolibri e simili purtroppo non hanno una buona reputazione, proprio perche non informano il cliente, che poi si ritrova ad annullare il contratto appena scopre l’obbligo di acquisto.
    naturalmente, ripeto, per le persone che acquistano molti libri considerati novità, la mondolibri è una fortuna, perche da la possibilità di acquistarli con sconti, ma persone, come me, come mia mamma, come molti di voi, che acquista libri magari in edizioni economiche (che costano 6 euro), oppure con sconti feltrinelli o coop o altri sconti, o semplicemente usa la bibblioteca, la mondolibri non è vantaggiosa.
    io, personalmente, capisco le tue esigenze lavorative, credimi, ho 19 anni e sto cercando un lavoro part time per pagarmi i costi dell’università, delle lezioni di canto e per potermi pagare, in futuro, l’iscrizione in una delle migliori scuole di musica e, appunto, non consta poco; però non accetterei un lavoro come promoter alla mondolibri, nonostante anche io sarei trasparentissima, a dire come prima cosa che c’è obbligo di acquisto, sarei ugualmente considerata truffatrice, per il fatto che lavoro per gli interessi di un commercio prevalentemente basato sulla mal informazione del cliente.
    un lavoro poco impegnativo e comunque che frutta un pò di soldini è il volantinaggio, oppure iscriviti a un’agenzia di lavoro e specifica la tua esigenza lavorativa part time e nelle mattine.
    ad esempio, preparare le colazioni negli hotel, è un lavoro che inizi alle 5 o 6 del mattino e finisci per le 10 o 11.
    so che iniziare a lavorare alle 5 del mattino possa essere impegnativo, ma in caso di bisogno, direi che non è un peso, anzi, sarebbe un lavoro veramente perfetto anche per le mie esigenze.
    Claudia

  241. grazie claudia, mi sei stata utilissima, ma ti spiego una cosa: io non avrei problemi a preparare la colazione negli alberghi e svegliarmi alle 5, se non fosse per il fatto che spesso in teatro finiamo alle 4 del mattino perche ci dobbiamo smontare le scenografie e disattivare l’impianto luci da soli, perche nn ci sono soldi per i tecnici. capirai che mi è impossibile pensare d trovare un lavoro che cominci prima delle 10.30 – 11.00 del mattino.
    inoltre un’agenzia mi propone lavoi con un obbligo di tempo superiore a quello che io sono disposta a impiegare, cerco un lavoretto giusto fin settembre…. anche oggi ho lavorato SPECIFICANDO SEMPRE CHE SONO VINCOLATI ALL’ACQUISTO PER UN ANNO CON 4 ARTICOLI. per ora è il massimo che posso fare… ti do perfettamente ragione quando scrivi che sarei ugualmente considerata truffatrice, per il fatto che si lavora per gli interessi di un commercio prevalentemente basato sulla mal informazione del cliente, e anche ora che sono tornata a casa continuo a scuotere la testa… vedo un altro paio di giorni, finchè non trovo altro…
    volantinaggio l’ho fatto anche io, ma prendo la metà rispetto a quello che sto prendendo con loro… grossa crisi… comunque mi sa che appena trovo altro li mollo subito, eccome.
    ti ringrazio tantissimo per la tua opinione, la terrò molto in considerazione, e ti faccio l’in bocca al lupo per la tua scuola di musica, di questi tempi ce n’è bisogno! ^^

  242. ciao dubbiosa, primo vorrei farti complimenti, perchè se hai fatto 3 tessere il primo giorno sei stata davvero brava, anche io all’inizio ero dubbioso come te, cosi come altri ragazzi che lavorano con me, e anche io ho accettato perchè avevo, e ho, bisogno di soldi per poter realizzare una cosa importantissima, un sogno… e sinceramente non capisco i tuoi dubbi, se te sei spieghi esattamente tutto che problemi ci sono? il servizio non nasconde nessuna truffa, e se un persona firma dopo che le hai detto che è OBBLIGATA ad acquistare un prodotto a stagione dove sta il problema? vuol dire che è interessata al servizio… e poi scusa, è vero tante persone hanno avuto problemi, ma molte di piu sono contente del servizio che offriamo, e finchè le persone soddisfatte sono maggiori rispetto a quelle insoddisfatte allora significa che offriamo un buon servizio… un abbraccio anche a te

  243. ciao promoter, grazie anche della tua risposta…!!!!
    non è questione di spiegare tutto… la cosa che sinceramente mi spiazza alquanto è la seguente: ti do ragione quando dici che se io spiego tutto e loro accettano magari sono interessati, ma non è concepibile che i clienti insoddisfatti (fossero anche il 2%) si sentano truffati. un conto è insoddisfatti, un altro sentirsi presi in giro. uno insoddisfatto dice semplicemente “guardate,ci ho ripensato, il servzio è buonon ma io non lo sfrutto, annulliamo e amici come prima” colui che si sente truffato… beh.. è un altro paio di maniche! e non è un caso isolato, altrimenti potrei passarci sopra, il cliente rompiscatole e caciarone si trova ovunque… e sinceramente se penso che anche domani magari farò altre otto tessere che magari creeranno altri problemi… bah.. mi sento veramente tra incudine e martello…… sono sicura che mi comprendi perche’ se tu pure hai avuto la stessa sensazione all’inizio e sai cosa significa aver bisogno di racimolare soldini…beh, non c’è altro da aggiungere!
    ti ringrazio ancora per aver avuto la pazienza di rispondere, e ti auguro buon lavoro!

  244. grazie dubbiosa.
    so cme funziona in teatro, anche io feci parte per anni di una compagnia e anche noi non avevamo abbastanza soldi per un tecnico, per cui monta e smonta tutto.
    vediamo, mi viene in mente che potrebbe rispondere alle tue esigenze un lavoro come cameriera in un ristorante (o pizzeria o simili) che lavori nell’orario di pranzo. inizieresti alle 11 e finiresti alle 15. 4 ore al giorno, per 5 giorni a settimana (da lunedi a venerdi) sono 20 ore settimanali, cioè un orario part time, e viene pagato sui 600 euro al mese.
    non so quanto prendi con la mondo libri, ma 600 euro mensili è lo stimendio medio di un lavoro part time.
    prova a informarti nei ristoranti nella tua zona.

  245. Ragazzi, mi rendo conto che la discussione sia oramai esaurita e tritaritritissima.
    Desidero però aggiungere una cosa.
    Ovviamente oggi, da perfetta ingenua, ci sono cascata anch’io e altrettanto ovviamente (se nn di più) ho già provveduto alla disdetta che mi auguro andrà a buon fine.
    Il particolare esilarante della mia iscrizione è stato il seguente.
    Il commesso mi ha chiesto che tipo di libri leggessi. Io ho risposto “classici”. Lui mi ha proposto Coelho e Mazzantini!
    Con tutto il rispetto, io gli ho spiegato che per “classici” intendevo Zolà, Hugo, Milton, Hemingway, Calvino e via dicendo…per tutta risposta mi ha detto che sul sito ne avrei trovati molti e, udite udite, indovinate quante opere hanno nella sezione “classici”??? Ve lo dico io: DUE. “La divina commedia” e “Le mille e una notte”
    Pazzesco…
    Se questo nn è ingannare cos’è?
    Davvero la Legalità può prescindere dall’Onestà e dalla Giustizia???
    Fa niente…mi rispondo da sola: sono troppo troppo ingenua…
    Lungi dal farne un fascio d’erbe ma, beh…a dirla tutta…statene alla larga…
    Z.

  246. Credo che il problema dei promoter sia il fatto che la maggior parte di loro sia troppo giovane e inesperta. Per esempio io chiedevo della Yoshimoto: non sarà la più famosa scrittrice del mondo, ma non ho mai sentito un libraio dirmi che non la conosceva. Le promoter invece credevano fosse un frutto! Il loro problema (ripeto, io parlo di alcuni, non tutti) è che forse non vendono libri per passione, ma per necessità (il che è legittimo solo che poi il consumatore potrebbe avere problemi). Ci vorrebbe training, che non comporti solo conoscere le trame del libro del mese…’

  247. risposta a Zuela:
    sì, anche nel negozietto/setta dove ci volevano truffare (è la mondolibri di ferrara, in emilia romagna) anche io ho notatoche di classici non avevano proprio niente, avevano solamente il piacere di d’annunzio.
    in più i commessi/truffatori erano completamente inesperti: conoscevano giusto due o tre libri e autori tra quello che loro proponevano.
    Zuela, non se ingenua, tranquilla, la colpa non è tua, ma di questa associazione a delinquere che truffa la gente utilizzando la cultura.
    a breve azionerò un piano (già pensato) per offrire prove alla polizia e denunciare tutta questa mega truffa.
    ragazzi, non informare il cliente che poi deve acquistare obbligatoriamente almeno un libro ogni volta che arriva un catalogo, è truffa!
    i promoter non lo dicono perche ci guadagnano a ogni tessera che fanno, i truffatori sono loro o chi gli sta sopra che li obbliga a non dire questa “piccola” clausula, ma se così fosse, la denuncia per complicità se la beccano lo stesso.

  248. ragazzi scrivo ancoa una volta…. per chi avesse avuto la pazienza di leggere i mie post sopra, informo finalmente che mi sono licenziata, anche per i motivi sopra elencati da claudia e simone (totale incompetnza letteraia di alcuni colleghi)… insomma, io avevo accettato di fare quel lavoro per tsre in mezzo ai libri, ai classici e a gente coi miei stessi interessi, mentre alcuni a malapena sanno fare la loro firma…

    rispondo brevemente a CLAUDIA: purtroppo non è ancora possibile “incastrarli”…. dopo essermi licenziata, esasperata dalle continue “prese in giro” che venivano fatte ai clienti, sono adata in questura e mi sono fatta una bella chicchierata con la finanza. mi hanno detto che sanno già tutto, ma che non è ancora possibile operare contro di loro perchè nel momento in cui un cliente firma da il consenso a fare quello che vogliono, purtroppo. bisognerebbe avere prove concrete del dolo recidivo, ed è praticamente imposibile, perchè nonostnte tutti protestino, non si puo fare un processo alle intenzioni….. ma io non demorido, e spero che un giorno tutto venga fuori! spero di essee stata chiara!

  249. scusate ma ho scritto in fretta e il mio post sopra è pieno di errori di battitura!!!!

  250. LA LEALTA’

    Lealtà è parola che deriva dal latino legalitas e che indica una componente del carattere, per cui una persona obbedisce a particolari valori di CORRETTEZZA e SINCERITA’ anche in situazioni difficili, mantenendo le promesse iniziali e comportandosi seguendo un codice prestabilito -sia esso tacito o esplicito-.
    In altri termini, si può intendere per lealtà il grado di coerenza tra un comportamento nella pratica e gli ideali a cui si attiene teoricamente una persona.
    Sembrando caratteristica personale che si richiama spesso ai cosiddetti valori prestabiliti ed essendo apparentemente più moderno ed apprezzato primeggiare destreggiandosi nella precarietà, l’agonismo esasperato, l’apparire, adattarsi alla vorticosa velocità delle trasformazioni culturali per il raggiungimento del benessere, la lealtà sembra attualmente una virtù personale antiquata e in declino, quali altre come la prudenza, il buon senso, l’onore, la galanteria o la correttezza.

    Esempi pratici

    Esempi di comportamento leale sono per esempio non tradire o ingannare, non imbrogliare, combattere ad armi pari, non spiare, la coerenza nel comportamento anche quando provochi conseguenze sfavorevoli per se stessi, il richiamarsi a valori condivisi, la riservatezza, il dare concretamente e non solo a parole il buon esempio.

    Nella Deontologia

    Nei vari codici professionali di Deontologia la lealtà è una virtù, perlomeno nominalmente, che nel PROFESSIONISTA risiede sempre ai primissimi posti, al pari della competenza e dell’aggiornamento.
    Si contrappone a ipocrisia, scorrettezza, infedeltà, meschinità, finzione, tradimento.

    (Fonte: Wikipedia)

    Ps: complimenti NON+DUBBIOSA…davvero.

  251. In merito a quanto ha detto Zuela, se il contratto prevede la possibilità di licenziarsi, uno lo può fare, la lealtà non c’entra niente. Se uno non vuole più lavorare, se rispetta le condizioni del contratto (preavvisi eccetera), si licenzia. È legale. È un diritto. Se non ho frainteso il messaggio di Zuela (ultima parte sopratutto, quel complimenti sembra abbastanza sarcastico – se ho frainteso ti prego di farmelo notare!), ella sta dicendo che la nostra Non+Dubbiosa abbia “tradito” Mondolibri SrL. Se ho frainteso, beh allora ignorate quanto scritto prima.

    Per Non+Dubbiosa voglio fare i miei auguri per il futuro e spero che trovi un lavoro che la soddisfi, lei come tutti quelli che ne cercano uno.

  252. mi sento “leggermente” chiamata in causa….
    mi dispacerebbe molto che quel “complimenti” di Zeula fosse sarcastico… cioè…non perchè io abbia bisogno di complimenti, ma semplicemente perchè ho agito secondo coscienza: ho provato a lavorare, qualcosa mi è sembrato scorretto, (non sono l’unica a quanto pare) me ne sono andata e fine del discorso… non lo so se ho agito per “lealtà universale” ma ho agito sicuramente per quel che io intendo come “correttezza personale”, è una questione di coerenza. insomma, se Zeula fosse stata sarcastica (ma spero proprio di no) pare che qualsiasi cosa si faccia non vada bene: se si continua a lavorare nonostante la seria sensazione di prendere in giro le persone si è dei truffatori, se invece si rinuncia si è ipocriti? mah… ad ogni modo non tolleravo più la truffa (perchè di truffa si tratta) che mi si consumava sotto il naso quotidianamente, soprattutto perchè si trattava di libri, che personalmente adoro.
    insomma, già la gente legge poco e il livello medio si sta notevolmente abbssando, se ci mettiamo pure a far firmare dubbi contratti condanniamo a morte tutto quello che è conoscenza.
    x Simone: grazie per gli auguri…. il problema è che io un lavoro che mi soddisfa ce l’ho già (vedi mio primo post ^^) ma si guadagna una miseria…. spero comunque ti trovare un secondo lavoro che almeno mi faccia fare la spesa senza l’ansia ;P
    buona fortuna anche a te e spero di aver chiarito qualsiasi equivoco!!!!
    buona giornata a tutti!

  253. dubbiosa o non piu dubbiosa…..

    mi dispiace tu ti sia sentita cosi nel nostro lavoro(sono un altro simone che scrive)

    quando un ragazzo cerca lavoro gli spiego come funziona il servizio,i vincoli e i vantaggi del servizio,ti diro che i venditori piu forti sono come da sempre quelli che credono davvero nel servizio(se non credi in cio che vendi mi dispiace ma non duri)…..e penso che da quello che ho letto che tu non ci credevi(tua personale opinione)….perfetto molli il lavoro sei sei coerente come lo sei stata…
    ma poi non puoi dire che è una truffa cara mia….(cosa vuol dire che i tuoi colleghi non leggevano un libro e non sapevano nulla???)…..se cercavi un posto dove parlare di libri andavi in un salottino di lettori se uno vuole lavorare è un altro discorso….

    ovvio che se un promoter legge molto avrà dei vantaggi!….il tuo discorso è molto ma mooooolto scollegato…

    se io spiego bene un servizio e la persona capisce bene il servizio mi dici che rimpianti posso avere???…..

    la frase”sono andata in questura e li mi hanno detto che non possono fare nulla” penso sia ridicola…
    ma sai quanti polizziotti che acquistano da noi??….in servizio tra l altro!….
    penso che il venditore non lo possano fare tutti…non perche per farlo devi essere un truffatore….ma semplicemente perche tutti hanno capicita diverse…

    mi dispiace molto per te che ti sei sentita cosi….forse non ti hanno fatto capire e forse non hai vissuto bene cio che offriamo…..perche mi dispiace ma se vedi soci di 60 anni che vengono col catalogo in libreria e ti parlano col sorriso…beh forse avresti capito che non è una truffa e ci sono migliaia di famiglie soddisfatte….che fidati non lo vengono a scrivere su internet…

    te hai provato un lavoro che non ti piace….perfetto….è una cosa normalissima….ma quando dici “spero che le cose che ci sono sotto vengano a galla”…..beh…..mi sembri molto “bambina”….

    un saluto…..

  254. rispondo brevemente all'”ultimo simone” che ha scritto..
    sono perfettamente d’accordo con quanto scrivi riguardo al servizio che offrite, sono consapevole ce ci sono soci da molti anni e credo che, se spiegato per quello che è, sia un servizio molto utile. quello che mi ha fatto “fuggire” da questo lavoro è il fatto che mi veniva chiesto di omettere delle cose, e questo non mi sta bene. ora, non dico che siano tutti uguali, e lo so che nn è cosi, ma purtroppo, e ripeto, purtroppo a me è capitato questo…
    avevo scelto di lavorare come promoter appunto perche mi sarebbe piaciuto stare a contatto coi libri e con la gente, e perchè come hai ben precisato tu prima, è un lavoro in cui anzitutto bisogna “crederci”… ma quando hanno cominciato a dirmi di non dire questo, non dire quello, non precisare che il cliente è vincolato o cose del genere, ho pensato di lasciar perdere.
    NON VOLEVO ASSOLUTAMENTE GENERALIZZARE volevo solo condividere la mia esperienza purtoppo negativa, più dal punto di vista umano che professionale. e preciso una volta per tutte: il servizio della mondolibri non è una truffa, nulla è una truffa se viene spiegata dettagliatamente, è una truffa se viene presentato per quello che non è, come è accaduto a me.
    ti saluto, sperando di aver chiarito e spiegato i motivi per i quali mi sono indignata…
    ciao!

  255. No ragazzi, i miei commenti nn erano sarcastici ma sinceri.
    Mi è sempre più difficile notare Persone che, in nome dei propri Valori, scelgono nella vita la strada più difficile…che è poi quella che ti permette di guardarti allo specchio ogni mattina senza rimproverare nulla alla tua coscienza.
    Ecco…il complimento a NON+DUBBIOSA nn poteva che essere spontaneo!
    Ha forse dimostrato “ingenuità” andando in questura, ma nn certo mi è sembrata una “bambina”, anzi! I bambini sono ingenui perchè puri…una sorta di “tabula rasa” di fronte alle brutture della vita. Lei nn ha fatto altro che tentare di denunciare un comportamento che in cuor suo reputava disonesto.
    Scusate ma credo che il mondo sarebbe migliore con più persone così!
    Ma nn voglio cadere nella retorica. Sono un’idealista esagerata e per questo mi scuso. Nn volevo predicare.
    Ciò che volevo dire era semplicemente che NON+DUBBIOSA mi sembra una persona Leale…cosa che nn ho potuto dire del commesso che mi ha “estorto” l’abbonamento a Eurolibri con false informazioni. Ma che nessuno si offenda! La mia è stata un’esperienza ISOLATA! (He He! Adesso si che mi è scappato un poco di sarcasmo!!!)
    Ora devo andare. Il lavoro è sacro. Qualunque esso sia.

  256. Allora mi scuso con Zuela per aver capito male. Ho inteso il termine Leale come leale alla società, non ai propri principi. Chiedo Venia. Allora in questo caso le do’ ragione, effettivamente quello che dice ha molto senso!

  257. Ragazzi anche io sono stato TRUFFATO da questi farabutti. Un ragazzo mi ha addescato in centro citta dicendomi che sarebbe stata aperta una libreria mondolibri e questo ovviamente non i è mai verificato. Ora devo comprare 10 libri, nessuno mi ha parlato di questa clausola.. QUI SI DISCUTE LA VENDITA POCO ETICA

  258. salve sono lina , io lavoro in una delle librerie mondolibri, mi dispiace che molti di voi pensiate che sia una truffa.. ma non è cosi per 2 motivi… primo è tutto scritto nel contratto e anche nella prima rivista che vi viene data !! secondo le comesse delle librerie sono obbligate a fare delle domande in cassa x vedere se i promoter hanno spiegato con chiarezza il servizio!!
    lo dico xk a noi non conviene avere clienti insodisfatti e quindi un consiglio quando qualcuno vi ferma o vi spiega qualcosa ascoltate e se vi chiedono di firmare leggete …. e miseria fate domande se non capite.. e ricordatevi che noi comesse non c’entriamo nulla…
    grazie della vostra attenzione
    ciao
    Lina

  259. Ciao Lina, ti rispondo io.
    Allora, io ho 20.000 tessere nel portafoglio, dalla Coop, alle profumerie, dalle librerie alla tessera del cinema e tante altre. Solitamente quando si firmano questi contratti con le tessere, bene o male sono formti tutti nello stesso modo: tu fai una tessera, ogni volta che acquisti la fai strisciare, accumuli punti che poi ti portano sconti, praticamente tutte le tessere di questo tipo sono fatte in questo modo.
    Quelli della Mondolibri te le vendono in maniera simile: che avendo la tessera puoi usufruire degli sconti fino al 50%, almeno a mia mamma hanno provato di venderla così. Leggere sul primo catalogo come funziona REALMENTE il contratto, è quello che poi ha fatto sì che in molti iniziassero le procedure per annullarlo.
    Ora chiarisco una cosa per quanto riguarda le commesse: alla Mondolibri, quando ci intrappolarono due ragazze, io sapevo già come funzionava realmente il contratto, avevo letto tutto su internet, ma ho aspettato che fossero loro a dirmi quella clausula ma così non è stato. Io ho domandato se poi ero obbligata ad acquistare un libro ogni volta che mi sarebbe arrivato un catalogo e la loro risposta è stata che noi dovevamo arrivare a comprare 10 libri e dopo di che se avremmo voluto, avremmo potuto rinnovare il contratto. Questa risposta non è corretta in base alla domanda formulata, anche in maniera corretta.
    Io ho insistito a chiedere se ero obbligata a comprare ogni volta che sarebbe arrivato il catalogo e loro sempre con questa storia dei 10 libri, poi hanno cambiato e hanno detto che si dovrebbe comprare ogni volta che sarebbe arrivato il catalogo (si dovrebbe?). Insistendo un altro pò, dicendo che se, per esempio, non c’era nessun libro che ispirasse, se era obbligatorio l’acquisto (forse questa formulazione è più semplice da capire) la loro risposta è stata che sicuramente non avrebbero mandato la polizia a casa.
    Dopo 20 minuti, forse stremate dal voler nascondere la verità, hanno detto che sì, si era obbligati ad acquistare.

    Cara Lina, io non metto in dubbio il servizio della Mondolibri, se una persona ama prendere le nuove uscite editoriali, allora la Mondolibri risponde alle loro esigenze, perché fornisce queste nuove uscite con sconti notevoli; ma le promoter hanno uno stipendio che è proporzionato alle tessere che loro fanno, la truffa viene effettuata da loro, proprio perché tendono a scordarsi di dire questa clausula.
    Purtroppo ci sono promoter serie che questa cosa la dicono chiaro e tondo, proprio per dare trasparenza al contratto, ma la maggioranza di loro preferiscono avere uno stipendio più alto (e le capisco, ora trovare lavoro è una cosa difficilissima) ma arrivano a truffare il cliente.
    So che solitamente bisognerebbe leggere in tutte le parti ogni cosa che andrebbe firmata, ma, diciamoci la verità, chi di voi ha mai letto il ogni parte i contratti di tessere come queste? Proprio perché si sa, che questi tesseramenti non comportano obblighi al cliente.

  260. ciao,claudia!devo dire che il tuo comportamento e stato molto da bambina imatura e viziata!volevi dimostrare a te stessa che avevi ragione?io non lavoro per mondolibri,sono cliente.sai cosa mi da piu fastidio?la gente che va sui blog a scrivere cose vere e non vere.tipo te!ti fa sentire meglio scrivere sui blog che hai fatto finta di non conoscere euroclub?che sodisfazione ti ha datto?ma,dai!poi un altra dice che facendo le tessere la sera aveva dei rimmorsi!ma come fai ad averli se lasci un servizio x risparmiare su cose che gia compri,certo che ci deve essere un vincolo,in italia nessuno non ti da niente gratis..e oggi come oggi e dificile trovare un lavoro,mi sembra strano che voi,italiani non riuscite a guardare in alto!in posto di preocuparvi di mondolibri che vive bella e tranquilla,fatte i blog su la gente che muore di fame nel vostro paese,sui bambini abandonati,le violenze su le donne,la droga,il bullismo nelle scuole….ma non sui libri e la gente che non capisce,se firmi sono cazzi tuoi se non hai letto e bisogna prendersi le responsabilita,ma e sempre cosi,guardiamo le cose picole ed evitiamo o non vogliamo di vedere quelle grandi!ragazzi il paese e vostro,svegliatevi!

  261. Cara socia, non capisco su quali basi affermi che il mio comportamento sia da bambina immatura e viziata (soprattutto viziata, perché non centra proprio niente). Tralascio gli innumerevoli errori grammaticali.
    Io non voglio autoconvincermi di avere ragione e mi spiace che tu abbia pensato questo. Mi spiace anche che te non hai capito il concetto che io voglio dire: io non ho nulla contro Mondolibri, ma contro alcuni dei promoter che lavorano per loro. I clienti affezionati a Mondolibri (come te) hanno visto questa associazione in maniera positiva, perché sono stati informati correttamente sul vero utilizzo dell’associazione, ma, come detto nella mia esperienza a riguardo e come ho letto dalle numerose esperienze altrui, molti dei promoter della Mondolibri non sono stati sinceri sull’effettivo contratto, tralasciando il particolare dell’obbligo di acquisto ogni volta che arrivava un catalogo a casa.
    Io non disprezzo questo metodo di vendita (proprio perché a persone come te, che immagino tu legga molte novità editoriali e quindi acquistarle con buoni sconti non è sicuramente da disprezzare), ma bensì il modo in cui certi promoter vogliono farti firmare un contratto, mal informandoti e quindi truffandoti.
    Per quanto riguarda i problemi che l’Italia e il mondo hanno, si potrebbe stare a parlare per dei secoli interi, la disoccupazione, la fame in Africa, i bambini abbandonati, il bullismo nelle scuole, le donne violentate,… ma io sono una semplice cittadina italiana, come tutti quelli che commentano questi articoli sulla Mondolibri e nessuno di noi ha i poteri magici per risolverli, allora cerchiamo di difenderci come possiamo, ad esempio informandoci a vicenda di quello che è il reale contratto con la Mondolibri, che poi ognuno è libero di stipulare o meno, ma se è informato correttamente, sarebbe meglio.
    Se io fossi una ragazza che comprerebbe un’uscita editoriale alla settimana, sicuramente la tessera Mondolibri la farei; ma io leggo la letteratura italiana (che la Mondolibri non tiene) e sfrutto molto le biblioteche.
    Se non avevo l’obbligo di acquistare un libro ogni volta che arrivava un catalogo, allora anche io avrei fatto più che volentieri la tessera Mondolibri, qualche nuovo libro lo leggo anche io, ma dato l’obbligo di acquisto a me non conviene.
    Spero di aver spiegato meglio i miei concetti.
    Non voglio sembrare arrogante e non penso proprio di aver avuto un atteggiamento immaturo e tantomeno viziato per quanto riguarda questa discussione.

  262. Dio…è assurdo che ci sia ancora dice “guardate quello che firmate”! Ciò è vero, ma a me viene da dire: “Mondolibri sia più chiaro in ciò che fa firmare!”
    Mi permetto di dare un consiglio a tale organizzazione. Provate a dire al cliente “le propongo un abbonamento di due anni”, invece che “le faccio una tesserina sconto” e vedrete che suddetto cliente starà più attento a ciò che firma!
    Ops…ma che ingenua! Questo modo sarebbe poco remunerativo, anche se più etico!
    Ps: appoggio in pieno Claudia.

  263. Errata corrige: gente CHE dice!

  264. Grazie Zeula!!

  265. i venditori non sono disonesti…….un truffatore è uno che truffa un disonesto è uno che non è onesto e quindi poco ci manca….
    Qua fate di tutta un erba un fascio….
    Il venditore è colui che esalta i punti di forza di un servizio e parla pure dei punti deboli senza farli pesare…questo è un venditore….
    Chiunque dica i venditori sono truffatori o disonesti non ha capito nulla…
    Tra l altro parlate parlate ma sono le persone piu ricercate ,una persona che sa Vendere e non Truffare sara sempre richiesta OVUNQUE….
    E chi ha fatto il promoter e dopo ha smesso non vuol dire ke nn è un truffatore ma semplicemente non è portato per questo tipo di lavoro.. cio nonostante tutti dovrebbero provarlo perchè vi insegna tante cose come il rapportarsi con persone diverse,vi fa capire quanto ognuno di noi si autogiustifica sempre(nella vendita nn puoi farlo altrimenti non migliori)….in sintesi tutti dovrebbero provarlo anche perche cosi capite che non è una fregatura…poi se non continuate sara un esperienza in piu….
    MA MAGARI SMETTERESTE DI DIRE CAVOLATE SU CAVOLATE….
    I promoter non vengono addestrati per anni in campi segreti dall imprese che vi vogliono controllare o manipolare non sono persone nate con l odio verso l altro….sono ragazzi della vostra età che provano un lavoro…la gente deve sempre pensare che ci siano sempre complotti…ma forse siete voi le prime persone che li fanno……
    Un saluto…

  266. Ciao Simone. Ma qua non si sta facendo di un erba un fascio! Io non sto dicendo che tutti i promoter Mondolibri sono truffatori! In questo stesso forum c’è stata una ragazza che ha detto che ha fatto la promoter e che lei diceva chiaro e tondo che a ogni catalogo bisognava fare un ordine obbligatoriamente, altrimenti arrivata un libro scelto da Mondolibri.
    Ci sono promoter che meritano, che dicono tutta la verità, che sono trasparenti nel contratto, ma molti che purtroppo non la dicono e la camuffano.

  267. Caro Superbisco, incuriosito da questo blog lasciai una dichiarazione circa un mese fa. In questa dichiarazione specificavo quanto per me fosse grave, sotto un punto di vista antropologico, questo sito. Quanto fosse, a mio giudizio, scorretta l’attività di questo blog. E quanto rispondesse alle esigenze di un populismo per me inaccettabile. Questa dichiarazione non è più presente. Si tratta forse di una forma di censura? C’è una qualche utilità che sottende a questo blog? ti chiedo la cortesia di rispondere alle mie domande perchè la mia curiosità è sempre più grande.
    A tutti voi che incappate nei blog mi permetto di dare un consiglio: potete fare tante belle cose… non perdete tempo!!!

  268. Caro Anonimo. Io sono una delle ragazze che sono incappate in questo blog. Vedi, non passo tutto il giorno a scrivere cattiverie sulla Mondolibri, io h la mia vita, faccio tante belle cose e tra queste, avviso le persone sull’effettivo contratto di Mondolibri, senza vientare assolutamente di stipularlo.
    Per quanto riguarda la tua censura, io non so che dirti, ma, dimmi un pò, che ci trovi di così tanto illegale in quello che noi stiamo scrivendo?
    Non proponiamo droga a prezzi bassi, non gestiamo giri di prostituzione, ma ci raccontiamo a vicenda le nostre esperienze con la Mondolibri, chi è stato contento e chi nè rimasto deluso.
    Non ci accordiamo a dare fuoco alla libreria Mondolbri della nostra città ne tantomeno a minacciare i promoter, noi semplicemente stiamo raccontando le nostre esperienze; la mia domanda è: che c’è di tanto illegale in questo?
    Cosa trovi di così scorretto in questo blog?
    Forse sei te che hai un pensiero diverso dal nostro e allora ti trovi in disaccordo, ma di scorretto e illegale in tutto questo non c’è niente.
    Se dovessi andare a scrivere nei blog dove non sono d’accordo con quello che dicono che ciò che dicono è scorretto e illecito, allora si passerei tutta la mia giornata a non fare veramente niente!
    Trovo più squallido chi si iscrive nelle chat a contenuto per soli maggiorenni, perché non vai un pò in quelle a convincere le persone a cambiare siti?

  269. Beh! Non so proprio da dove cominciare! Sono socio dei club del libro da parecchi anni e visto che è agosto e il mio negozio mondolibri di zona è chiuso ho deciso di ordinare un po’ di libri attraverso il sito di mondolibri. Ho digitato la parola “mondolibri” su google e ho visto la dicitura “Mondolibri truffa”. incuriosito ho cliccato quella parola ed ho trovato questo blog che ho letto avidamente dal primo all’ultimo commento.
    1) in questo blog c’è una confusione che ha del ridicolo. Negli anni sono entrato ed uscito dai vari club di cui Mondolibri è il contenitore senza alcun problema. Assolvendo, chiaramente, sempre all’impegno che mi sono preso di volta in volta con il club (Chiamalo impegno!). Se volete uscire dal club è semplice, basta non inventare banali sotterfugi.
    2)In questo blog ci sono soci di un club che ha un particolare funzionamento che danno consigli errati a soci che hanno aderito a club con funzionamento diverso dal loro.
    3) a coloro che ritengono che il club proponga titoli di scarsa qualità rispondo: Il mio ultimo acquisto annoverava a) L’ultimo libro di Saramago b) L’ultimo di Giordano Bruno Guerri c) L’ultimo di Pupi Avati d) l’ultimo di Sandor Marai e) un classico di Cesare Pavese f) la trilogia di Larsson. Ho portato a casa questi libri in edizione rilegata con una stampa di qualità a prezzo di tascabili grazie alle promozioni che mi sono state applicate.

    Concludo dicendo che sono perfettamente allineato con chi critica questo blog:
    1) perchè ha fatto comparire la dicitura “Mondolibri truffa” su un motore di ricerca e non trovo questa cosa onesta perchè lede l’immagine di una realtà nobile e utile
    2) critico questo blog perchè “la libera informazione” non prevede che si elimini la dichiarazione di un utente che ha criticato il blog (vedi Anonimo)
    3) Chi gestisce questo blog se sapesse svolgere il suo lavoro (è una mia opinione)chiarificherebbe di volta in volta o meglio una volta per tutte quali sono gli oneri e gli onori di chi come me è iscritto ad un club del libro (e sono molti onori e pochi oneri).
    4) Sottoscrivo ciò che ha già scritto Anonimo… non perdete tempo in queste stupidaggini da blog per adolescenti iracondi e iper ormonati, leggete tanto! leggete bene! Altrimenti saremo costretti a regredire allo stato di scimpanzè!!!!
    un bacio a tutti voi
    Bebo
    I LOVE MONDOLIBRI

  270. Sarò adolescente ma non sono certo iper iracondo e iper ormonale. Caro Bebo, da quanto vedo, noto che hai letto solo una parte dei commenti. 1) I banali sotterfugi si rendono necessari se Mondolibri non si comporta correttamente con i suoi clienti (con me non è successo, giusto ieri l’altro mi hanno inviato la lettera di conferma).
    2) Essendo una società unica si suppone che le cose funzionino alla stessa maniera. Dopotutto non siamo veggenti.
    3) Si d’accordo. Ma non tutti vogliono novità. Nella libreria Mondolibri di Udine, per esempio non ho trovato nulla che mi piacesse. Su questo fronte preferisco le altre librerie “tradizionali”. Tralaltro sul motore di ricerca dei loro club non trovo per esempio Verga, poco di Pirandello (e nulla della Yoshimoto, ma quella non c’entra coi classici 🙂 )

    1) Non sei tu che decidi se appari su un motore di ricerca o no. Il crawler di Google, Googlebot, cerca tutto. E poi il titolo non è un affermazione, è una domanda. La gente immagina che si tratti di discussione. E poi “realtà nobile e utile” è un’affermazione soggettiva. Per me, per esempio, non è utile.
    2) non ho seguito per cui non dico nulla a riguardo
    3) evidentemente ha provato il servizio, se ha scritto questo post…
    4) Io leggo molto anche senza Mondolibri.

  271. ciao BISCO!quanto tempo ci metti a chiudere il blog contro mondolibri?dopo un po ci si annoia!buone ferie!

  272. Dunque io sono per così dire abbonato a mondolibri…ma a parte i primi due che erano in offerta e che ho preso direttamente in una libreria convenzionata di Via Appia a Roma regolarmente pagandoli, non ho mai più ricevuto libri, solo i cataloghi e…i bollettini di pagamento per libri mai ricevuti…poi una letterina da un avvicaticchio, ovviamente non A.R. ma per per posta semplice che mi sono limitato a mettere da parte non degnandola di nulla…ora attendo che mi scrivano una raccomandata per chiedermi i soldi ma devono mostrarmi le cedole di ricevuta che ovviamente non hanno…a voi ogni commento o menti libere!

  273. Anonimo… sicuro di non aver nulla di meglio da fare ?
    Guarda che se ci pensi bene qualcosa la trovi, ne sono certo 😉
    Per esempio, quei fiori hanno bisogno d’acqua: possibile che non te ne sia accorto ?

    Bisco, l’avresti mai detto, un anno e mezzo fa, che un tuo articolo avrebbe avuto ‘sta scia di commenti ? 😀

    Buon ferragosto a tutti !

  274. Ora che mi ricordo, quando ero più piccolina mia mamma fece l’abbonamento alla Junior Club, in pratica è sempre la Mondolibri ma è dedicata ai più piccoli.
    Mi ricordo che arrivavano i cataloghi a casa, sceglievo i libri e all’inizio arrivavano, ovviamente prima si pagavail bollettino e poi si riceveva il libro, dopo un anno iniziarono ad arrivare delle lettere che dicevano che non erano stati pagati i bollettini e che quindi, bisognava ripagarli nuovamente. mia mamma non li ripagò, lei fece le fotocopie delle ricevuto di pagamento e le inviò a Junior Club, con tanto di disdetta del cotratto.
    avevo rimosso questo particolare, mi sono ricordata dopo aver letto l’esperienza di massimo andellini.
    se anche questa per voi non è truffa, allora vivete in un bel mondo!

  275. bravo Albert1, credo tu abbia colto nel segno. Un blog è un blog, un modo inutile per avere un seguito… utilità? nessuna! purezza dell’informazione? Manco che manco! l’imporatnte è che il contenuto sia aggressivo, che si dia fiato alle trombe, che non ci sia un contraddittorio e che il pubblico di riferimento sia molto giovane o, diciamola con Guccini, “ammaestrato”.
    Vi racconto questa: qualche tempo fa all’ aeroporto ho sentito un signore sbraitare per tutta la durata dell’imbarco. Questi sosteneva che la compagnia aerea gli avesse cambiato sotto gli occhi gli orari dell’imbarco che sono sui video dell’aeroporto. Peccato che così non fosse per tutti gli altri che stavano entrando in aereo tra i quali c’eravamo io e mia moglie. A sentirlo sembrava molto convinto. Perchè l’ha fatto? Perchè aveva un pubblico! degli amici arrivati un po’ dopo di lui! e vi garantisco che usava gli stessi toni che usano molti di voi! ed onestamente mi ha dato molto fastidio. Se quest’uomo aprisse un blog criticando la compagnia aerea in questione troverebbe un codazzo di persone pronte a “socializzare via blog” che sparerebbero escrementi virtuali contro quella compagnia in nome della buona informazione. “Oh vile compagnia aerea” scriverebbero “hai aprofittato della nostra ingenuità e purezza d’animo per farci approdare a lontani lidi”.
    Non sono daccordo con la socia che sostiene che questo blog andrebbe chiuso. Si, è vero, è noioso. Ma è anche una delle cifre della pochezza e dell’inettitudine della società italiana. Non è questione di leggere o non leggere libri. Non è neanche la questione di leggere le cose che si firmano perchè dietro l’angolo ci potrebbe essere il BABAU. La questione è: MA QUANDO FATE UNA QUALSIASI COSA COME CAVOLO LA FATE! VI INTERESSATE A QUELLO CHE STATE FACENDO O STATE PENSANDO ANCORA ALLA BARBIE? MA QUANTI ANNI AVETE! DA QUELLO CHE SCRIVETE SIETE DEI PISCHELLI!
    Torno a ripetere quanto già detto:
    un blog è un blog. Un modo inutile per avere un seguito. O un modo inutile per avere qualcuno che ti ascolti!
    ATTENZIONE AI BLOG! ED ALLA LEGGE DEL GREGGE perchè, come dice Confucio: Siamo tutti la stessa pecora!

  276. bisco,il tuo blog e noioso!!!!!!!!!!!

  277. si è troppo precipitosi nel definirlo una truffa. O meglio loro ci provano, ma tu puoi scegliere di non farti truffare.. Adesso operano in modo un po’ diverso: hanno delle vere e proprie liberrie, nelle quali tu puoi entrare e fare il tuo acquisto con calma e in santa pace. Basta comprare un libro a stagione, Voi lo comprate un libro a stagione? Io si. I prezzi sono migliori che in altre librerie e spesso fanno sconti, fino a dieci euro.
    Li mando sempre un po’ fuori di testa, perchè loro in catalogo hanno quasi esclusivamente gli ultimi best seller, che io in genere non leggo, e quindi, come in ogni libreria, se non hanno ciò che cerco, lo ordinano e poi arriva.
    Il problema, è che, anche se la stagione non è conclusa, se non fai il tuo prossimo acquisto entro due mesi questi il libro te lo mandano lo stesso. Io ho risolto chiamando la libreria e lamentandomi. Almeno ad Udine sono piuttosto gentili e mi hanno praticamente letto tutto il contratto clausola per clausola per accertarsi che sapessi cosa firmavo. Hanno inoltre promesso che avrebbe chiamato un’ operatore per accertarsi che conoscessi bene i termini del contratto. Non è mai successo, ma è meglio di nulla.

  278. Spero di non annoiare o innervosire nessuno, ma ci terrei a rendervi partecipi della mia RECENTISSIMA esperienza.
    Un paio di ore fa si presenta alla porta di casa mia (non per strada!!) un ragazzo che mi dice di dover fare delle domande per un’indagine… Chiede di potersi appoggiare ad un tavolo per scrivere e lo faccio entrare (Ho visto che è già stato dal vicino e non volevo essere scortese).
    Dice che mi rilascia una tessera per avere degli sconti FINO AL 70% sui libri. Gli spiego che lavorando io in una famosa catena che vende dvd e libri, ed avendo quindi degli sconti come dipendente, difficilmente acquisto libri altrove; ciò accade solo quando mi interessano libri difficilmente reperibili o se trovo delle offerte particolarmente interessanti. Inoltre mi servo molto spesso delle biblioteche, perciò potrei non avere alcuna intenzione o bisogno di comprare libri alla mondolibri.
    Ma non c’è alcun problema(!), perchè quando chiedo ESPRESSAMENTE se sono obbligata a fare degli acquisti, lui mi risponde che posso pure non comprare ASSOLUTAMENTE NIENTE e, soprattutto, che finchè non vado in libreria a convalidare la tesserina, questa rimane inattiva!!!!!!!!!
    Non ha fatto parola dei 10 libri “obbligatori”, nè del libro ogni stagione nè di qualunque altro impegno. Mi ha sempre solo detto che si trattava di una tessera per avere degli sconti in libreria da attivare in loco, niente di più.
    Io forse sarò stata un’ingenua a fidarmi di lui, anzi, non lo metto in dubbio e me ne vorgogno anche. Ma sul comportamento a dir poco scorretto DI QUESTO promoter non ho veramente parole.
    Solitamente sono molto cauta nel firmare qualunque modulo, per questo mi sono fiondata a cercare informazioni sull’argomento, e questo forum mi è stato molto utile. Grazie.
    Ovviamente domani mattina spedirò una raccomandata per disdire tutto, per cancellare ogni traccia dei miei dati dai loro data base e per segnalare la scorrettezza del loro dipendente (di cui ho nome e cognome sul contratto).
    Un saluto a tutti e grazie ancora!

  279. per bob il controllo telefonico lo fanno sul 60 /70 per cento dei contratti….l importante è che tu abbia capito tutto bene!….un saluto!

  280. ok, ho dovuto ricredermi. Il catalogo è davvero troppo scadente. Qualche giorno fa ho passato quasi due ore in libreria a chiedre libri che: non c’ erano. erano fuori catalog, non avevano il permesso di vendere (l’ edirtore non ha acconsentito ad applicare la scontisica). Sono riusciti a farmi perdere la pazienza. Considerando che ho firmato un contratto con cui MI IMPEGNO a comprare da loro, come minimo dovrebbero fornirmi tutti i libri che desidero. Per una libreria del gruppo mondadori questo è vergognoso.

  281. per bob il controllo telefonico lo fanno sul 60 /70 per cento dei contratti….l importante è che tu abbia capito tutto bene!….un saluto!;. All the best!!

  282. Ciao a tutti, vi volevo segnalare che io come voi sono stato truffato,dopo che mi sono arrivati i primi due libri e i primi bollettini postali ho rispedito al mittente tutto il pacchetto recapitatomi a casa mia, con allegato una lettera dove spiegavo come mi hanno contattato, del fatto che non mi hanno parlato di nessun abbonamento se non di quattro riviste gratis in un’anno,gli indirizzi da inviare sono nelle riviste……mi raccomando spiegate bene cosa vi è successo xk così ke io ne sono uscito……

  283. Sempre io…
    Ho comperato oggi su BOL.it i libri per scuola (li ho trovati TUTTI) e poi, visto che la spedizione è gratuita ti danno anche la possibilità di aggiungere libri a tua scelta. Incuriosito ho provato a cercare libri che di solito leggo (e che non ci sono su mondolibri). Oh, li ho trovati tutti, ma proprio tutti! Poi vado a leggere nella pagina delle info e cosa vedo? “BOL è una divisione di Mondolibri del Gruppo Mondadori”. Allora se nelle librerie Mondadori trovo tutto quel che cerco, se su BOL pure, perchè mai su Mondolibri, Euroclib eccetera non c’è NULLA di simile? È sempre la stessa società dopotutto!

  284. Salve, io sono stato per diversi anni un Responsabile di Euroclub e posso svelare le dinamiche di questa società: l’obbiettivo primario è quello di “arruolare” giovani meglio se non troppo intelligenti visto che poi dovranno mentire quasi inconsapevolmente al cliente. Io stesso facevo i colloqui e posso garantire che il 98% dei ragazzi che lavora in Euroclub sono ragazzi con gravi problemi famigliari, spesso con la sola terza media. Reclutare quel tipo di ragazzi è + semplice, cercano una “famiglia” e noi davamo l’impressione di esserlo, che da noi tutto era migliore e addirittura gadagnando divertendosi. La realtà era ben diversa, a noi servivano solo per avere un “esercito” che non si facesse problemi a bussare alla porta, a vendere per strada eccetera. E’ palese che un ragazzo/a di un altro ceto difficilmente avrebbe accettato, non è un lavoro sicuro (nessuno ti garantisce uno “stipendio”) è un lavoro che si svolge per strada, al fredo d’inverno, al caldo l’estate, non hai assicurazione, mangi panini in giro eccetera. Ogni tanto facevamo delle convention e in quelle occasioni l’imperativo era “gasare” i promoter renderli parte di un “evento” che li facesse sentire “i migliori”. Ad oggi l’organico è molto minore infatti complice la crisi è molto difficile trovare ragazzi anche se con problemi disposti a impegnarsi in un “lavoro” di questo tipo che peraltro non contempla alcun tipo di carriera. Se voi vedeste chi sono i “Capi” vi rendereste conto che altro non sono che “ragazzi” invecchiati che sono appartenuti alla stessa specie dei ragazzi che reclutiamo, che poi hanno fatto strada anni e anni fa raggiungendo posizioni tipo capo ufficio che altri non è che un coordinatore di esseri umani disturbati! Comunque io non voglio sputare sul piatto dove ho mangiato per diversi anni desidero solo che sappiate che non è colpa dei promoter che vi fermano e vi “appiccicano” l’obbligo… E’ una scelta della società Mondolibri quella di far fimrare 1000 contratti per portarne a casa almeno 300 buoni cioè 300 timorati dalla legge che continueranno a pagare i libri che gli mandano. Il promoter è l’ultima ruota del carro pensate che per guadagnare 1000 euro come minimo devo “appioppare” giornalmente almeno 5/6 contratti, tutti i giorni sabati compresi, che piova a ditrotto che ci sia -15° o +40° sempre e comunque! Spero di avervi fornito un quadro + esauriente di ciò che oggi tutti definiamo Euroclub/Mondolibri. Un ultima cosa: sappiate anche che se voi non pagate i libri dopo le prime tre o quattro lettere non succede + nulla perchè procedere legalmente per riavere il denaro costerebbe anche a loro molto di + quanto hanno da avere, quindi quando arrivano e lettere cestinate, non succede proprio nulla! Saluti

  285. Et voilà… come è che lo chiamavano ? Marketing piramidale ? Una cosa mooolto anni ’80, poi ’90, sviluppatasi nel cosiddetto “Network”.

    Nulla di nuovo, purtroppo…

    Bah.

  286. E diciamo che questo potrebbe chiudere bene il post.
    Grazie a tutti coloro che hanno avuto voglia di seguirlo e di adoperarsi a dire la loro.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: