Vigili: paghi 2 prendi 1

Altro giro, altra ruota. Stavolta voglio soffermarmi sulla presenza di alcuni individui all’interno della polizia municipale di Roma, che sono assunti solo per modo di dire.

Quella che segue è la dichiarazione di un vigile del X Gruppo di Roma (Anagnina Tuscolana Cinecittà), che candidamente ammette di fare il doppio lavoro e soprattutto di farlo durante l’orario ufficiale.

Annunci

Circolare prego, circolare

Da oggi voglio inaugurare una nuova categoria, dedicata al lassismo e alla totale incompetenza dei vigili urbani, della Capitale e non.

Spero che non mi sparino nel frattempo….

Molti si chiedono cosa fanno i vigili urbani a Roma. Beh, finalmente posso farvi vedere cosa non fanno.

Passano in macchina, li vedete nella via a destra, rallentano, si gustano il panorama e poi tirano dritto, troppa fatica multare delle macchine in sosta al centro della strada, belle belle che aspettano solo la multa.

Perché Ferrara ha forse ragione

Premessa: Ferrara è venduto al potere, sia della Chiesa sia di Berlusca; pertanto non è degno di nessuna nota in generale.

Post: su 06blog è uscito un articolo riguardo la carenza di asili nido a Roma. Durante le elezioni Ferrara parlava di abolire la legge sull’aborto e altre amenità simili. Tutta balle universali tranne, a mio avviso, una.

Viviamo in una società abortista, dice Ferrara, che non ci permette e non vuole farci procreare.

Mancanza di una legislatura che permetta di allevare figli senza tralasciare il lavoro e viceversa; spostamenti estenuanti casa-lavoro nelle grandi città ; mancanza di nidi aziendali; sussidi alle famiglie lontani dagli altri Paesi europei.

Gravissime mancanze che hanno portato l’Italia ad avere un tasso di nascita pari all’1,1% (una coppia un figlio). Cose che sappiamo tutti.

Continua a leggere

Aria

Aria, come posso vedere da wikipedia, è non solo il miscuglio di gas che costituisce l’atmosfera terrestre, ma anche il titolo di una bellissima canzone di Daniele Silvestri, che tratta il tema della vita carceraria.

Anche prendere l’autobus a Roma in questi giorni è come vivere in un carcere. Diciamo che, escludendo l’inverno, prendere a Roma una autobus significa schiattare di caldo.

Mi chiedo seriamente perché? Perché l’ATAC permette un servizio così scadente e poi fa campagne pubblicitarie per farci pagare il biglietto? Il 90% degli autobus ha l’aria condizionata spenta. Se salite e la trovate accesa, al 99,99% qualcuno prima di voi ha chiesto all’autista di accenderla perché si moriva.

Un altra questione che proprio non capisco è il biglietto. Perché non pagarlo all’ingresso dell’autobus – dal quale ovviamente si dovrebbe salire solo davanti? Questo permetterebbe un controllo assoluto di quelli che non lo fanno. Si otterrebbero 3 benefici diretti, senza nessun fastidio per nessuno.

  • Pagare all’entrata significa avere più spazio per quelli che davvero pagano il biglietto o l’abbonamento.
  • Pagare all’entrata significa eliminare gli zingari e i barboni che sinceramente puzzano e danno solo fastidio.
  • Pagare all’entrata significa un ritorno economico senza pari, istantaneo.

Mi chiedo, quindi, un ulteriore perché. Perché i dirigenti ATAC non vengono sbattuti via a calci nel culo?

PS. Ho ripreso un vecchio post che avevo sullo spazio di spaces.live.com, ma che è comunque ancora attuale.

A cosa mi serve Repubblica.it?

E poi c’è gente che dice che Beppe Grillo non ha ragione ad indire un referendum sull’abolizione della casta dei giornalisti.

Lacchè del potere, a partire da Repubblica.it, il vero giornale del potere della sinsitra.

Dal 15 al 27 aprile il sito di Repubblica.it ha riportato in home page notizie e articoli, anche corposi, sul V2-Day indetto da Beppe Grillo. Da oggi totale scena muta. Nessun trafiletto riportante le oltre 450.000 firme raccolte.

Ho già espresso in alcuni blog le mie perplessità sulla buona condotta di questo giornale, che mai come in questo caso, ha cercato di spingere i sostenitori di Serenetta Monti verso Rutelli. Non esplicitamente ma ricorrendo ad operazioni di marketing spicciolo, come quello di chiedersi “‘sto 3% di grillini per chi voterà al ballottaggio?

Non avrei votato per Rutelli, né tanto meno (di principio) per Alemanno ed infatti non ci sono proprio andato.

Personalmente ho rimosso il segnalibro di Repubblica.it dai preferiti.

Il V2-Day per chi non abita nella grandi città

Vday

Forse alcuni di voi penseranno che il V2-Day sia stato organizzato solo nelle grandi città, altri addirittura solamente a Torino e Roma.
Il V-Day del 25 Aprile viene organizzato in 460 città d’Italia e del Mondo e quest’anno, almeno per Roma, è stato organizzato per il 24 Aprile addirittura il V-Party, una festa in attesa del V2-Day al Kollatino Underground (via G. Sorel, 10 – mappa) con aperitivo h 19, musica dal vivo h 21.30 e Dj set dalle h 24.30.

Portare un documento per la firma

Dove si tiene il V-Day?

In Italia:

Per capire che non sto scherzando potete guardarvi la mappa dei banchetti per la raccolta firme.

Elenco completo dei banchetti e messaggio di Beppe Grillo : https://docs.google.com/View?docID=ddzn6r2s_8fp9ncrdt&revision=_latest

Continua a leggere

Risultati Grilli Romani

Pubblico una lettera arrivatami da Mirko, responsabile marketing dei Grilli Romani, che riporto interamente.

Da 0 a 44.185 voti in un’unica tornata elettorale. Sono ora arrivati i dati ufficiali e definitivi per la Lista Civica Amici Beppe Grillo – Roma in questa prima competizione per le Amministrative capitoline.

Con una percentuale del 2,66% la Lista si conferma quinto schieramento politico in campo sulla piazza della Capitale.

Siamo e sono estremamente soddisfatto (onorato!) del risultato raggiunto: GRAZIE a tutti coloro i quali hanno creduto che un’AltraPolitica è possibile. Grazie a tutti voi.

I risultati delle preferenze riguardanti il sottoscritto arriveranno tra una settimana circa.

Il risultato raggiunto purtroppo non riuscirà a farci approdare all’Aula Giulio Cesare per uno stupido 0,3% ma avremo diversi posti in diversi Municipi della Città.

Per i risultati completi visitate www.grilliromani.it

Noi andiamo avanti.

GRAZIE DI CUORE: ho seguito lo scrutinio in diverse sezioni elettorali e quando ho visto “spogliate” alcune schede col mio nome scritto sopra, vi confesso, mi sono sentito orgoglioso di aver preso parte a questa folle avventura.
AD MAIORA.

mir

Ricordo il mio appello a contribuire al lavoro di organizzazione del V2-Day, con una donazione.